Come organizzare il budget delle nozze: una mini guida in 5 punti da non perdere  

Come organizzare il budget delle nozze: una mini guida in 5 punti da non perdere  

Un attenta pianificazione, uno studio accurato dei dettagli e una scrupolosa ripartizione del budget per fare in modo che nulla sia lasciato al caso ecco cosa serve per organizzare il budget delle vostre nozze!

  • Organizzare il matrimonio
  • Ceremonia
  • Economico
SalvareCome calcolare il budget del mio matrimonio
Come calcolare il budget del mio matrimonio

Dopo avere comunicato la lieta notizia ai vostri cari, dovete iniziare ad organizzare il vostro matrimonio. Per prima cosa dovete calcolare e definire un budget preciso che comprenda tutti i servizi che desiderate. Tenete presente che la spesa complessiva si aggirerà intorno ai 20/30.000 euro, per questo, vogliamo consigliarti come calcolare il budget per il vostro matrimonio in 5 semplici passi.

Passo 1: Definite il numero degli invitati

È il primo passo da fare prima di iniziare ad organizzare il grande giorno. Dal numero degli invitati dipenderà la scelta della location e, ovviamente, quella del menù che dovranno soddisfare le condizioni di qualità-prezzo.

Ospiti

A seconda del budget che avete prefissato cercate di stabilire un numero di ospiti che rientri nelle spese. La media nazionale di invitati è intorno alle 150 persone.

Banchetto

Non vuoi perderti le ultime novità per il tuo matrimonio?

Iscriviti alla nostra newsletter

Sappiate che dovrete destinare al banchetto circa la metà del budget che avete stabilito, per questo sappiate che la spesa minima media procapite è di circa 75 euro.

Altre spese

Non solo dei piccoli cadeaux per gli invitati, ma anche i segnaposto ed altri piccoli dettagli potranno incidere sulle spese. Inoltre, molte coppie mettono a disposizione dei mezzi di trasporto per gli ospiti, servizio che ovviamente ha un costo calcolabile in base al numero di persone da mobilitare.

SalvareIstanti Senza TempoRichiedi informazioni gratuitamente
Istanti Senza Tempo

Passo 2: Bridal look

Prezzi

La differenza tra l’abito da sposa e quello da sposo sono notevoli: prima di tutto, il prezzo, perché la sposa spende per il proprio abito tra i 500 e i 1700 euro, mentre lo sposo tra i 300 e i 600 euro. L’abito da sposa ha da sempre maggiore importanza e il prezzo può variare in base al tessuto, ai dettaglio e alla marca.

Opzioni

Nel caso dello sposo, l’abito, che sia un completo, uno smoking o un frac, può essere acquistato o noleggiato, ma trovare il vestito perfetto per lui è più semplice, non richiede molto tempo e comporta una spesa minore.

SalvareMarcella CistolaRichiedi informazioni gratuitamente
Marcella Cistola

Passo 3: I fornitori irrinunciabili

In un matrimonio partecipano moltissimi fornitori, ma solo alcuni sono realmente irrinunciabili.

Wedding Planner

Il wedding planner è vitale per l’organizzazione di un evento così speciale, poiché il suo apporto alleggerisce il lavoro agli sposi e garantisce il successo del grande giorno. Il wedding planner si occuperà dell’illuminazione, della mise en place, del seating plan, dei fiori e conoscerà altri fornitori professionisti con cui collaborare per soddisfare tutte le richieste degli sposi.

Foto e video

Il fotografo e il videografo sono due dei grandi protagonisti di questo evento così importante, dato che saranno loro a regalare agli sposi i ricordi più belli del loro matrimonio. Per questo, un 10% del budget totale dovrebbe essere destinato a questi professionisti il cui lavoro artistico è necessario per un matrimonio perfetto.

SalvarePhoto WorksRichiedi informazioni gratuitamente
Photo Works

Passo 4: Spese extra e imprevisti

È importante che il budget generale del matrimonio includa una parte destinata alle spese extra e agli imprevisti. Gli extra non vengono sempre compresi nel prezzo finale per questo è meglio accordarsi con i fornitori per acquistare dei pacchetti all inclusive.

Spese extra

L’open bar ad esempio, potrebbe essere un servizio compreso tra quelli forniti dalla location oppure, un extra che non era stato calcolato. Lo stesso vale per il DJ e la musica, come l’animazione per i bambini ed i differenti spettacoli che potrebbero intrattenere gli invitati.

Servizi straordinari

Ci sono dei servizi speciali che sono diventati molto de moda negli ultimi anni, come i food corner, i photocall, i fuochi d’artificio e molto altro. Tutti questi extra incidono sul budget, per questo, è importante decidere in anticipo se includere nei servizi questi extra oppure è meglio rinunciare.

Imprevisti

Bisogna sempre prevedere gli imprevisti e mettere da parte una piccola somma destinata ai cambiamenti dell’ultimo minuto, agli invitati inattesi, all’animazione dei bambini e molto altro.

SalvareEmiliano AllegrezzaRichiedi informazioni gratuitamente
Emiliano Allegrezza

Passo 5: Viaggio di nozze

Anche il viaggio di nozze dovrebbe essere compreso nel budget previsto per il matrimonio. Il prezzo varia a seconda della destinazione, della stagione, della richiesta e degli sconti che spesso sono compresi nei pacchetti vacanza. Le agenzie di viaggio specializzate solitamente organizzano ogni singolo dettaglio della luna di miele di modo che il prezzo sia trasparente e comprenda tutti i servizi di viaggio.

SalvareLife in FramesRichiedi informazioni gratuitamente
Life in Frames

Scopri quanto spenderai per il tuo matrimonio con questo test!

Scarica l’e-book gratuito “Un giorno perfetto: 10 tips per organizzare le tue nozze!

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Marcella Cistola fotografa Fotografia e video
Life in Frames Fotografia e video
Photo-Works Fotografia e video
Emiliano Allegrezza Fotografia e video
IstantiSenzaTempo Fotografia e video