I 100 errori più comuni di un matrimonio, da leggere ed evitare!

Pensavate che gli errori più commessi da tutti gli sposi fossero solo questi 5? Il matrimonio è fatto di tante piccole cose e dal momento che sono i dettagli a fare la differenza, meglio prestare molta attenzione anche a loro. Qui di seguito trovate una lista dei 100 errori più comuni: leggete, prendete nota e cercate di evitarli!

Foto via Unsplash: Sweet Ice Cream Photography
Foto via Unsplash: Sweet Ice Cream Photography

Make up

1. Non usarlo waterproof. Le lacrime sono date 1:2; la probabilità è altissima, quindi fazzoletti alla mano e make up resistente all’acqua in caso di commozione.

2. Non essere te stessa. La cosa peggiore che può capitare alla sposa è sentirsi diversa ed irriconoscibile; scegliete un make up che non stravolga la vostra immagine.

3. Dimenticare il wedding kit, con le 9 cose che che ogni sposa dovrebbe avere con sé nel grande giorno.

4. Lasciare il segno dei baci. Chi ha scelto le labbra rosse faccia molta attenzione a non stamparle in faccia a tutti gli invitati.

5. Non fare una prova del trucco. Dovete provarlo almeno una volta, qualche giorno prima del matrimonio, anche per evitare l’errore numero 2.

6. Non usare il fissante. Soprattutto per chi si sposa d’estate, magari sulla spiaggia, lo spray fissante trucco è essenziale.

7. Denti macchiati. Di rossetto o di caffè… qualsiasi cosa non bianca è vietata sul sorriso della sposa.

8. Non rispettare l’orario. Un po’ di ritardo è concesso alla sposa, ma non oltre il galateo.

9. Dimenticare le ciglia. Anche chi le ha naturalmente folte, non può esimersi dal mascara; negli altri casi invece suggeriamo ciglia finte.

10. Il colore sbagliato per la base . Non deve essere né troppo chiara né troppo scura, ma del tono esatto del viso della sposa.

Beyouty.me LookmakerPrenota appuntamento
Beyouty.me Lookmaker

Pettinatura

11. Cambiamenti drastici. Provare una nuova tinta la settimana prima delle nozze potrebbe essere una cattiva idea, soprattutto senza il tempo necessario per rimediare.

12. Non essere realista. Difficilmente i vostri ricci naturali resisteranno all’umidità se li volete lisci come spaghetti, meglio un raccolto più comodo da gestire in caso di pioggia.

13. Non considerare il vestito. La pettinatura può essere considerata un ‘accessorio’ dell’abito e deve tenere conto soprattutto della scollatura.

14. Rompere il mood. Ci sono spose che chiedono uno chignon elegante ad un matrimonio in spiaggia e capelli sciolti con corona di fiori per cerimonie in eleganti saloni: No!

15. Abusare coi prodotti. I capelli vanno curati sempre, non basta applicare una dose maxi di maschera ristrutturante il giorno prima del matrimonio, anzi si rischia di modificare la texture e far durare meno l’acconciatura.

16. Pettinarsi da sole. Si può fare a capodanno, ma non il giorno delle nozze. Vietati anche gli esperimenti last minute.

17. Taglio di capelli 24 ore prima. Vedere al numero 11; approvata invece una spuntatina sulle lunghezze rovinate.

18. Niente frangia. Vale la stessa cosa, non provatela la settimana prima delle nozze, non c’è tempo per farla crescere in caso non vi piaccia.

19. La tinta il giorno prima. Siccome non si può mai sapere, meglio farla una settimana prima; il colore sarà più naturale e meno marcato sulle radici.

20. Dimenticare gli accessori. Le spose che indossano velo o fermagli devono ricordarsi di portarli anche per la prova.

Elibre HandmadeScopri la collezione
Elibre Handmade

Bellezza

21. Depilarsi qualche giorno prima. Pessima idea la ceretta il giorno prima, meglio 2 o 3 per non rischiare rossori e irritazioni.

22. Autoabbronzante la mattina del grande giorno. Lo spray in tono dorato è una buona idea, ma non lo stesso giorno del matrimonio! Potreste macchiare il vestito o ritrovarvi color aragosta.

23. Dieta estrema. Se volete perdere qualche chilo iniziate qualche mese prima con una dieta equilibrata e sana, senza troppe rinunce che vi rendano irritabili e stressate.

24. Pulizia del viso last minute. Non fatela all’ultimo momento, ma una o due settimane prima per dar tempo agli eventuali rossori di riassorbirsi.

25. Stare sempre a dieta. La proposta, l’addio al nubilato, le prove del menù… sono tutti momenti importanti del matrimonio, concedetevi qualche strappo alla regola.

26. Alcool senza limiti. Un grave errore è quello di bere super alcolici la settimana prima delle nozze; occhiaie, cellulite e disidratazione sono i rischi da non correre.

27. Smalto normale. Per un giorno così importante scegliete lo smalto in gel o il semipermanente, non potete rischiare che si rovini durante un brindisi!

28. Scottature da sole. Troppo sole a ridosso del grande giorno? Assolutamente no! Proteggete soprattutto viso e décolleté.

29. Magre a tutti i costi. Non c’è nessuna ragione per cambiare le forme del proprio corpo il giorno del matrimonio; evitate di spendere un sacco di soldi in massaggi modellanti e valorizzate le vostre curve naturali.

30. Troppa abbronzatura. La pelle dorata è perfetta, non andate oltre perché la sposa deve essere naturale.

PronoviasPrenota appuntamento
Pronovias

Abito da sposa

31. Portare troppa gente alla prova. Grosso errore che provocherà solo confusione. Meglio farsi accompagnare da pochi (ma buoni) consiglieri.

32. Comprarlo subito. Se manca un anno al matrimonio, anche chi ha già trovato l’abito dei suoi sogni dovrebbe aspettare un attimo prima di fare l’acquisto, per una questione di taglia e di possibili sconti!

33. Comprare online. L’abito da sposa è un vestito speciale e va provato almeno una volta per capire se servono alcune modifiche; meglio evitare di prenderlo on line, a meno che non sia possibile fare piccoli cambi.

34. Decidere di dimagrire. C’è chi compra l’abito di una (o due) taglie in meno sperando sia un incentivo in più per perdere peso. Sicure di voler rischiare così tanto?

35. Comprare senza essere certe. Non lasciatevi influenzare da mamma o suocera, scegliete solo quando siete sicure al 100% che quello è l’abito giusto.

36. Credere che più è caro, più è bello. Questa formula non esiste, anzi moltissime spose millennials hanno scelto abiti da sposa low cost ed elegantissimi.

37. Non indossare scarpe comode. L’euforia e l’emozione vi faranno sopportare i tacchi per qualche ora in più, ma non basteranno ad arrivare a fine festa.

38. Non considerare la location. Così come per pettinatura e make up, anche l’abito deve essere adatto al mood del matrimonio.

39. Comprare un abito bello ma scomodo. È un errore che fanno molte spose, innamorate di un modello da favola che poi risulta impossibile da indossare e trasforma la giornata più bella della vita in un incubo!

40. Provare di tutto. Anche questo approccio è sbagliato, genera confusione e caos anche nella mente della sposa più sicura. Provate una decina di abiti scelti con l’aiuto degli esperti: fatevi accompagnare dallo staff di Atelier Gruppo CI Dueil luogo perfetto dove trovare un vestito da sposa…altrettanto perfetto!

Atelier Gruppo CI DuePrenota appuntamento
Atelier Gruppo CI Due

Durante il matrimonio 

41. Lasciar passare troppo tempo tra cerimonia e festa. Invitati affamati è un binomio pericoloso.

42. Dimenticare il pasto dei fornitori. Molte coppie preparano un lunch box per fotografi, wedding planner, DJ e altri fornitori presenti il giorno del matrimonio. Prendete spunto da loro.

43. Non salutare. Passate in tutti i tavoli per un saluto, con tanti invitati si rischia si dimenticare involontariamente qualcuno.

44. Non ringraziare. Approfittate del giro di saluti per ringraziare tutti per essere venuti, soprattutto chi ha fatto un lungo viaggio.

45. Non mangiare. Vi sembrerò strano, ma tanti sposi presi tra saluti, fotografie e ringraziamenti dimenticano di mangiare! C’è tempo per tutto, ritagliatevi almeno uno snack.

46. Fare ubriacare gli ospiti. Tutti amano l’open bar, ma molti non sanno regolarsi. Se temete invitati molesti meglio calcolare in anticipo le bottiglie da servire.

47. Stare ognuno per conto suo. Le coppie che vorrebbero salutare tutti si ritrovano senza accorgersi a non passare nemmeno un minuto insieme. Per questo suggeriamo sempre agli sposi di ritagliarsi degli attimi di intimità.

48. Stare solo in pista. Se ballate tutta la notte potreste perdervi quegli amici e parenti che non ballano, fate un giro a bordo pista anche per loro.

49. Esagerare con i brindisi. Non vale solo per gli invitati, ma anche per gli sposi; occhio a non alzare troppo il gomito!

50. Non chiedere aiuto. Vi renderete presto conto che organizzare un matrimonio da soli è molto stressante; fatevi aiutare da Elisabetta Canton: cuore e anima di Sposeventi, sognatrice, romantica e creativa. Con lei il giorno del matrimonio sarà un sogno che diventa realtà!

SposeventiRichiedi un preventivo gratuito
Sposeventi

Location e decorazioni

51. Intrappolare gli invitati. Alcuni sposi si fissano su una location senza considerare che potrebbe non contenerli tutti…

52. Tutto DIY. Sì all’handmade, ma che non sia tutto fatto in casa. Limitatevi a pochi (e semplici) dettagli.

53. Una location spoglia. Sì agli spazi sobri, ma ravvivateli con fiori e decorazioni; le più eleganti sono quelle nei toni del bianco.

54. Spendere una fortuna per i fiori. Non servono milioni per le decorazioni floreali; scegliete quelli di stagione, sono i più economici e facili da reperire.

55. Non pensare ad un piano B. Se vi sposate all’aperto o sulla spiaggia, ma non avete un riparo in caso di pioggia, il matrimonio può diventare un incubo!

56. Non considerare i climi estremi. Il troppo rovina i matrimoni, vale anche per le temperature: se fa molto caldo serve una zona d’ombra, se fa molto freddo il riscaldamento!

57. Super-decorare la location. Se esagerate con le decorazioni l’effetto circo è dietro l’angolo.  Concentratevi su poche cose, ma molto curate.

58. Una mappa imprecisa. È peggio arrivare tardi alla cerimonia o perdersi lungo la strada per il ricevimento? Evitate entrambi gli inconvenienti con indicazioni precise, nel dubbio anche le coordinate GPS vanno bene.

59. Un bouquet XXL. È scomodo da portare, pensate da lanciare e difficile da prendere al volo; inoltre ruba tutte le attenzioni che invece dovrebbero essere per la sposa e il suo abito.

60. Location improvvisata. Il giardino di un cugino o la cascina di amici non è il luogo adatto ad un giorno così importante. Scegliete solo location che possano ospitare un matrimonio, meglio se con uno staff esperto e pronto ad esaudire ogni vostro desiderio, come Tenuta Giustiniana, una elegante Villa per matrimoni a Roma, dove coccolare i vostri ospiti con ogni comfort.

Tenuta GiustinianaRichiedi un preventivo gratuito
Tenuta Giustiniana

Damigelle e testimoni 

61. Invitare all’addio al nubilato chi non è invitato al matrimonio. Non fate questo errore o rischierete di rompere qualche amicizia.

62. Fare l’addio troppo vicino al matrimonio. Vi servirà qualche giorno per riprendervi, meglio festeggiare la settimana prima con gli amici/amiche.

63. Non dare limiti ai genitori. Dovete essere chiari per evitare intromissioni spiacevoli, ricordategli che è il vostro giorno e non il loro.

64. Vestire le damigelle tutte uguali. Non imponete un modello uguale per tutte, potrebbe non stare bene ad alcune e farle sentire a disagio; al massimo chiedete lo stesso colore.

65. Credere di poter fare tutto da soli.  Ci sono persone di cui potete fidarvi e che vi solleveranno di tante piccole incombenze, lasciatevi aiutare! 

66. Chiedere troppo agli amici. Allo stesso tempo fate attenzione a non caricare gli amici con responsabilità troppo grandi ed evitate le telefonate notturne o richieste impossibili a poche ore dal Sì.

67. Escludere la famiglia. Chiedete sempre l’opinione dei vostri parenti più stretti e cercate di compiacerli in qualche piccola cosa. Ad esempio, fate loro scegliere almeno una canzone della playlist delle nozze.

68. Non dare un limite ai parenti. La lista degli invitati diventerà a 3 zeri se la fate scegliere ai vostri genitori.

69. Non mettere in chiaro i ruoli. Informate fin da subito i vostri amici e parenti su quello che vi aspettate da loro durante la cerimonia; dategli un compito semplice e chiaro, non vi deluderanno.

70. Non ringraziare. Fatelo con dei gadget per gli invitati o con dei biglietti di ringraziamento personalizzati. Le creazioni di IuMi Wedding Boutique sono perfette! Visitate la graphic lounge di Milano e scoprite quali sono i dettagli che renderanno unico il vostro matrimonio.

IuMi Wedding BoutiqueVisita lo store
IuMi Wedding Boutique

Fotografia

71. Non scegliere un professionista. Dite no allo zio che ha appena comprato la nuova reflex, le fotografie del matrimonio saranno l’unico ricordo tangibile del vostro grande giorno, affidatevi ad un professionista.

72. Non chiedere referenze. Molti sposi scelgono un fotografo senza conoscere prima il suo stile. Chiedete di vedere il portfolio delle immagini e dei video, solo così saprete se è quello giusto per voi.

73. Dimenticare di dire al fotografo chi sono i vostri ospiti. Presentategli sorelle, fratelli, testimoni e genitori, così saprà quali sono i protagonisti principali del vostro matrimonio.

74. Dimenticarsi gli ‘esempi’. Mostrate al fotografo qualche scatto che vi piace molto, lo aiuterà a riconoscere il vostro stile preferito.

75. Dimenticarsi i momenti importanti. L’album di nozze è un reportage degli attimi più belli, parlate col fotografo di ciò che vorreste immortalare, sarà lui a ricordarvi quali scatti fare e quando.

76. Che il fotografo non conosca la location. La cosa migliore è fare un sopralluogo insieme a lui, di modo che sappia come muoversi nel grande giorno.

77. Mancanza di comunicazione. È sempre meglio fare una chiacchierata prima delle nozze e chiedere tutto ciò che vi sembra importante.

78. La fretta. Non è mai buona consigliera, soprattutto quando si tratta di fotografia; dategli il tempo necessario per trovare lo scatto perfetto.

79. Intrappolati nella sessione fotografica. Rilassatevi e divertitevi, le immagini saranno spontanee e naturali.

80. Non andare d’accordo con il fotografo. Impossibile se scegliete di lavorare con  Gaetano Clemente: nonostante la sua giovane età, è un fotografo esperto e capace di realizzare immagini spontanee, che a distanza di tanto tempo continueranno a trasmettere la bellezza e l’emozione del momento.

Gaetano Clemente PhotographerRichiedi un preventivo gratuito
Gaetano Clemente Photographer

Musica

81. Volume troppo alto. È veramente fastidioso quando la musica è troppo alta: se non riuscite a sentire i discorsi del vostro vicino di tavola, significa che avete esagerato.

82. Mettere gli invitati più anziani sotto cassa. Sicuramente i giovani apprezzano di più i decibel di quanto non farà la vostra prozia; considerate anche questo aspetto nella disposizione dei tavoli.

83. Cercare di controllare il DJ. Lasciategli libertà di scelta, anche perché non è giusto imporre agli ospiti solo i vostri gusti musicali.

84. Non comunicare i propri gusti. Prima delle nozze parlate col DJ di modo che possa farsi un’idea di cosa vi piace; può essere utile anche una lista di canzoni che non sopportate per evitare brutte sorprese.

85. Volume troppo basso. Ci vuole una giusta via di mezzo con la musica: né troppo alta, ma neanche troppo bassa, altrimenti ballare diventerà impossibile.

86. Non stabilire gli orari. Pianificate con il DJ a che ora volete iniziare i balli, quando farete il lancio del bouquet e il taglio della torta.

87. Un primo ballo infinito. Non scegliete una canzone lunghissima per il primo ballo, oppure chiedete al DJ di farla durare un po’ meno.

88. Non mostrare la sala. È meglio vedere insieme al DJ la location del party, oppure dare indicazioni precise su come sono fatti gli spazi.

89. Non chiedere una mano. Se non riuscite a scegliere i brani della vostra playlist, date un’occhiata a questi 89 pezzi.

90. Non sapere chi suonerà. Assicuratevi che il DJ sia quello che avete scelto e ascoltate qualche suo mix prima di sceglierlo.

Foto vía Unsplash: Mitchell Orr
Foto via Unsplash: Mitchell Orr

Extra

91. Scarpe rigide. È un errore grave non far mettere in forma le scarpe prima di indossarle il grande giorno.

92. Fare tutto all’ultimo momento. Soprattutto la valigia per la luna di miele!

93. Toilette senza decorazioni. Non è un bagno qualsiasi, è quello del vostro matrimonio: anche qui qualche piccolo dettaglio deve parlare di voi, come le salviette personalizzate con le vostre iniziali e la data.

94. Pensare che sia solo la vostra festa. Certo gli sposi sono i protagonisti, ma senza gli invitati dov’è il divertimento? Pensate a loro e a come farli divertire.

95. Fare del matrimonio il centro della vostra vita. Nei mesi precedenti sembra essere l’unico argomento di conversazione e tutto ruota intorno alle nozze? Prendetevi una pausa!

96. Fare troppi addii al nubilato/celibato. Per gli invitati può diventare troppo costoso e per gli sposi troppo impegnativo, quindi non più di 4!

97. Dimenticare gli anelli. Delegate, come vi abbiamo consigliato: il compito di portare le fedi all’altare può essere dato all’amico più affidabile o al fratello dello sposo.

98. Sbagliare gli inviti. Rileggeteli almeno 20 volte prima di mandare in stampa e fateli leggere a qualcun altro prima di spedirli.

99. Non considerare i bisogni di chi viene da lontano. Per gli amici dell’Erasmus o gli ospiti stranieri preparate un kit più dettagliato con contatti utili e numeri di telefono. 

100. Dimenticare i gadget. Per il maggior comfort dei vostri ospiti, fate trovare loro alcuni gadget utili per le varie stagioni, come cappelli di paglia, ventagli o pashmine.

Foto vía Unsplash: Rawpixel.com
Foto via Unsplash: Rawpixel.com

Ora che conoscete i 100 errori da evitare, non perdetevi i 100 passi per organizzare un matrimonio senza stress in 365 giorni. 

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Più informazioni circa

Lascia un commento

Foto: Desmark-arte
Gli 8 errori più comuni che commettiamo quando ci trucchiamo gli occhi
Errori che non dobbiamo commettere al truccarci gli occhi. Impara le soluzioni a cura dei nostri professionisti in trucco ed estetica!
Servizi Cherubini Banqueting & Catering
I 5 errori più comuni che tutti gli sposi commettono
Siete alle prese con l'organizzazione del vostro matrimonio? Scoprite quali sono i 5 errori che tutti gli sposi commettono e non cascateci anche voi!
May Faber
Guida al flirt da matrimonio: i 6 errori da evitare
Guida al flirt da matrimonio per uomini: i 6 errori da evitare. Siete pronti a non sbagliare più?

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Anche la tua attività può comparire su Zankyou!
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni