Tantissime idee per organizzare l'addio al nubilato perfetto

L'addio al nubilato è un'occasione speciale e ha bisogno di un'organizzazione impeccabile. Segui i nostri consigli e scopri tantissime idee originali!

Tantissime idee per organizzare l'addio al nubilato perfetto
  • Addio al nubilato
  • Animazione per adulti
  • Photobooth
  • Brindisi
  • Cupcakes
  • Festa
  • Addio al nubilato
  • Invitati
  • Sposa

La tua migliore amica, o tua sorella, si sposa! Tu, emozionata come non mai, sarai la sua testimone, le sei stata accanto da quando ha ricevuto la proposta di matrimonio e sarai al suo fianco fino all’altare. Hai un ruolo importante, che ti riempie di gioia, ma che comporta anche alcune responsabilità. Anche tu hai qualcosa di davvero importante da fare: è ora che inizi, infatti, a dedicarti all’organizzazione dell’addio al nubilato! Non è mai troppo tardi per pensare a un evento davvero speciale, una giornata di divertimento e svago dedicata alla futura sposa, da condividere con tutte le amiche. Non è assolutamente semplice organizzare questo tipo di evento: bisogna mettere d’accordo tante persone, ognuna con esigenze diverse di tempo e di budget, gusti diversi… magari ognuna con la voglia di proporre la propria idea. ALT! Segui i nostri consigli e puoi stare tranquilla, l’addio al nubilato per la “tua” futura sposa sarà semplicemente… il più cool dell’anno!

In questo articolo troverai tutto ciò che c’è da sapere per organizzare il miglior addio al nubilato del mondo! Ti daremo dei consigli, risponderemo alle domande più comuni, ti suggeriremo tantissime idee per l’addio al nubilato, affinché sia un giorno da ricordare per sempre, ti sveleremo quali sono le ultime tendenze, e per finire, un decalogo con le 25 cose da evitare durante un addio al nubilato. 

INDICE:

  1. Come organizzare un addio al nubilato
  2. Chi organizza l’addio al nubilato?
  3. Quanto costa l’addio al nubilato
  4. Cosa fare e dove andare nell’addio al nubilato
  5. Idee addio al nubilato 
  6. Torta addio al nubilato
  7. Addio al nubilato come vestirsi
  8. Le 25 cosa da evitare

1.Come organizzare un addio al nubilato

Il compito di organizzare l’addio al nubilato è a nostro avviso un qualcosa di molto delicato, ci sono una serie di regole sociali e di buon senso da seguire, bisogna assicurarsi che il risultato sia gradito, divertente, nelle corde di tutte le partecipanti ed indimenticabile. La prima regola d’oro, che sembra scontata ma non lo è affatto, è quella di organizzare un evento che si adatti alla personalità della sposa. Quel giorno così intimo e speciale, da condividere con le amiche, dovrà passare alla storia per il piacere, non per il disagio. Ad esempio, se la sposa è l’antisportiva per antonomasia, non portatela a fare rafting o paracadutismo per il loro gusto di dire “lo abbiamo fatto!”. Insomma fate attenzione alle esperienze che potrebbero non piacere e non essere gradite.

Un’altra cosa a cui bisogna prestare attenzione è la scelta delle persone da coinvolgere nell’addio al nubilato. Per evitare brutte figure o situazioni di disagio, sarà meglio documentarsi sulla lista delle persone che state pensando di unire all’evento e capire se siano state invitate anche al matrimonio. Si presume che la futura sposa abbia diversi gruppi di amici, infanzia, università, lavoro, più o meno stretti. La scelta delle persone, a grandi linee, si fa per appartenenza ai gruppi principali o per affinità se si considera che le persone siano sufficientemente aperte e socievoli da condividere un’esperienza con gente sconosciuta. Il numero di persone va da sé, generalmente si uniscono sei sette persone perché in un gruppo è raro che ce ne siano di più, gli amici cari in genere si contano sulle mani, e perché unire più persone potrebbe poi risultare caotico o difficoltoso.

Altra piccola regola, la data. Pensate ad organizzare l’addio al nubilato con tempo ma non occupate alla sposa i weekend di fuoco che lei vorrà dedicare all’organizzazione generale, alla visita delle location, all’incontro con i floral designer e i fotografi…insomma cercate di quadrare bene nella sua “To do list”.

Salvareidee addio al nubilato
Becca Tapert

2.Chi organizza l’addio al nubilato

Non ci sono regole precise per decidere a chi spetta l’organizzazione dell’addio al nubilato. Nella maggior parte dei casi va da sé, una delle damigelle d’onore, una sorella, una testimone, insomma una delle persone più vicine ed intime alla sposa prenderà questo incarico. Nel caso in cui la sposa abbia più gruppi di amiche, saranno le più “autorevoli” di ogni gruppo. Perché sì, forse una mini regola c’è, ed è che la persona incaricata dovrà avere un minimo di capacità di leadership, ascolto ed empatia per non prevaricare sulle idee delle altre. 

“È sicuramente uno dei momenti più divertenti, che vi assicuro che ogni sposa attende con impazienza e con grande curiosità. Che siano le sue amiche o testimoni a organizzarlo o lei stessa ( può capitare) , ci si aspetta che sia unico e soprattutto indimenticabile. Un momento tra amiche senza regole e distrazioni, intimo, divertente ed emozionante. 
Che sia un viaggio in un posto del cuore o desiderato, che sia una cena speciale nel ristorante preferito, che sia una gita in barca, che sia una serata nel locale più cool del momento, dovrà essere organizzato con cura , attenzione e rispetto per budget e tempi relativi al matrimonio. Mai la sera prima delle nozze !!! 
Sul mio sito ho una sezione dedicata proprio a questo, perchè deve essere realmente un momento perfetto, dove l’unica parola d’ordine sia festeggiare, l’arrivo di uno dei giorni più importanti della vita” – spiega Debora Cavalieri, Wedding Planner.

3.Quanto costa l’addio al nubilato

Il costo dell’addio al nubilato dipende chiaramente dall’attività che si è scelto di proporre al gruppo. Concedersi una cena lussuosa o partire tre giorni in Sardegna farà muovere diversamente il contatore. Considerando che in genere si sceglie di partire, si può stimare a grandi linee un investimento di circa 500/600€ a persona a qui aggiungere la quota della sposa da ripartire tra tutte. Se poi le amiche, sorelle organizzatrici possono permetterselo, è possibile anche che esse si facciano carico di una parte della spesa, tipo hotel o volo o costo di un workshop.

4.Cosa fare e dove andare all’addio al nubilato

Rispondere alla domanda “cosa fare” è un grande argomento di discussione, quello che prima era inteso come una serata alcolica tra amiche nella quale si scherzava e metteva in ridicolo la sposa fino a terminare alle luci dell’alba, è diventato ora un’esperienza, un momento di pura condivisione, un’occasione per riunire persone geograficamente lontane, come ad esempio il Bridal Shower, la tendenza per le spose che non amano l’addio al nubilato classico. Come anticipavamo prima il “cosa”dipende dai gusti della sposa e non ci sono regole, non c’è un “troppo o troppo poco”, questo è sicuro, e ciò che si fa in un addio al nubilato, rimane tra i partecipanti dell’addio al nubilato!

Il “dove” è un’altra interessante domanda a cui non c’è una sola risposta. Anche in questo caso, cosa sarà possibile fare dove dipenderà dal contesto. Alla sposa piace viaggiare e i partecipanti possono permetterselo? Allora dritte per un weekend a Lisbona! Il lavoro non la lascia allontanare e in ogni caso ha paura dell’aereo? Allora meglio una giornata in una SPA o un divertentissimo addio al nubilato a Milano. È golosissima o ama il vino? Pensate ad un workshop di cucina o un corso da sommelier… Come potete vedere, possibilità infinite, solo da scegliere con criterio pensando a LEI!

5.Idee addio al nubilato

Eccoci al punto più interessante, una cascata di idee e tendenze più in voga che potrete prendere in considerazione per l’organizzazione dell’addio al nubilato della vostra amica. Vi abbiamo fatto una lista abbastanza variegata, troverete esperienze più calme, relax, più folli e chiaramente idee originali. Pronte, via!

5.1. Addio al nubilato relax

Lungi dalla sposa (e da voi) associare all’idea di divertimento una nottata brava in discoteca? No problem, potrete coccolarvi in compagnia delle amiche di sempre, la formula poche ma buone è sempre quella vincente! Regalandovi un fine settimana in una SPA: massaggi thailandesi, oli, profumi, candele, e chiacchierate infinite per qualche ora all’insegna del benessere e del riposo. 

5.2. Addio al nubilato ecologico

Via libera alla fantasia per tante attività ecologiche per un addio al nubilato all’aria aperta… meteo permettendo! Mettetevi in contatto con associazioni specializzate, fattorie o agricoltori e tuffatevi nel loro mondo per un giorno. Una delle attività più accessibili è una giornata di raccolta di plastica e rifiuti in zone particolarmente deturpate dall’uomo oppure la raccolta di frutti. A seguire una scampagnata e un pic-nic. Divertitevi e condividete un’esperienza che fa del bene al pianeta.

5.3. Addio al nubilato culturale

Senza allontanarsi troppo, il nostro Bel Paese è fonte infinita di scoperta per godere delle sue bellezze artistiche e architettoniche, gustando ottime prelibatezze della sua tradizione gastronomica, immersi in luoghi indimenticabili. In compagnia delle vostre amiche più care potrete optare per una gita fuori porta nelle grandi città, ma anche perdervi per le strette viuzze liguri, o recarvi in gruppo ad un festival di jazz e blues nel centro Italia. O, ancora, potete regalarvi una nottata di teatro alla Scala, un tour privato in un museo con cena sul roof top, fare un tour in bici delle chiese sconsacrate in Lombardia, prendere parte a sagre e feste di paese dedicate ai prodotti locali, attraversando ad esempio la zona del Chianti, all’insegna della storia e della cultura toscana e di uno dei vini più pregiati del nostro territorio. 

5.4. Addio al nubilato avventuroso

Sembra che vadano proprio di moda le esperienze avventurose per gruppi di amiche in cerca di forti emozioni: paracadutismo, scalate,  … Dopo tutto, un addio al nubilato radicale è la migliore preparazione per questa grande avventura che è il matrimonio! Del resto, la nostra bella Italia vanta un patrimonio naturale vato e vario, che offre numerose possibilità i vivere esperienze simili, e c’è una vasta gamma di società specializzate, che organizzano momenti di pura adrenalina, nella massima sicurezza.  Se siete amanti delle esperienze forti, ed anche la sposa lo è, non avrete che l’imbarazzo della scelta tra sport estremi di vario tipo: non resta che scegliere se la vostra avventura avverrà per terra, aria o acqua: paracadutismo, rafting, snowboard, escursioni a cavallo … Basta armarsi di coraggio per un addio al nubilato 100% wild!

5.5. Addio al nubilato gastronomico

Per tutte le buone forchette, regalarsi una cena originale tra amiche può essere un’opzione deliziosa, per occhi e palato! Potrete optare per una serata gourmet presso un rinomato ristorante, oppure organizzare in casa una cena tematica, local, esotica o internazionale in cui ognuna prepari un piatto di una diversa tradizione italiana o straniera. O, ancora, potrete partecipare tutte insieme ad un corso di cucina creativa e lanciarvi poi in succulenti manicaretti da degustare tutte insieme, tra brindisi e risate.

Salvareidee addio al nubilato
Dylan Nolte

5.6. Addio al nubilato biricchino

Molte storceranno il naso, ma una serata tra donne alla scoperta di idee ed accessori erotici può essere divertente e tutto fuorché volgare o di cattivo gusto. Tra un bicchiere di vino, una chiacchiera, una tazza di tè si parlerà tra amiche, in modo divertente e naturale, di come la futura sposa potrà negli anni mantenere viva la passione anche con la fede al dito.

5.7. Addio al nubilato su misura o vip 

Per chi vuole regalarsi una festa davvero perfetta e su misura, vi segnaliamo che moltissimi sono gli esperti specializzati nei festeggiamenti per l’addio al celibato o nubilato. Per vivere emozioni ed esperienze originali, in grado di soddisfare tutti i gusti e desideri potrete affidarvi ad esperti, che potranno studiare con voi e per voi un party divertente e personalizzato, E se invece state pensando ad un viaggio con il gruppo delle vostre migliori amiche, potrete optare per un viaggio su misura: ce n’è per tutti i gusti. Per sentirvi invece delle vere principesse e trascorrere una notte unica, potrete pensare ad una serata glam da vere dive: noleggiate una Limousine, partecipate ad una notte gala in un Casinò, regalatevi un pomeriggio su uno yacht, trascorrete un weekend nel triangolo della moda.

 5.8. Beauty & make-up

Per qualsiasi donna i trattamenti di bellezza sono un appuntamento sempre molto gradito…per una sposa, poi, sentirsi bella è ancora più importante. Cosa c’è di meglio, allora, di una festa in cui la bellezza sia la protagonista: trattamenti estetici (magari a domicilio), glitter, trucchi, risate e qualche bicchiere di spumante per rendere tutto più frizzante? Pulizia del viso, trattamenti corpo, massaggi, manicure, pedicure… chi più ne ha più ne metta!

5.9. Addio al nubilato fuori porta

Perché no? Un viaggio, un week end in una capitale europea è un’idea che riscuote sempre successo, soprattutto se la futura sposa ama la cultura, l’arte, il mangiare e bere bene. Se un weekend vi sembra troppo impegnativo potete sempre scegliere di andare a sentire le onde del mare e deliziarvi con uno squisito pranzo di pesce e vino bianco ghiacciato!

Salvareidee addio al nubilato
Becca Tapert

5.10. Atelier di floral design

Ne abbiamo sentito parlare in Spagna ed in Francia ed arriva timidamente anche in Italia. Un weekend tra amiche per festeggiare la sposa può prendere un sapore ancora più delizioso se alla gastronomia, allo stare insieme e alle risate aggiungiamo i fiori. Di cosa parliamo? Passare una serata in un atelier o ancora meglio in un casale o in un agriturismo all’aperto partecipando ad un corso di coroncine floreali. Sarà bello e rilassante come meditare e poi ci si potrà fare delle foto per ricordare le creazioni fatte!

5.11. Shooting fotografico

E parlando di foto, un’altra idea originale può essere quella di organizzare per l’addio al nubilato un pomeriggio creativo, una sessione di foto con tanto di set, costumi e trucco. Il tema? Quello che più vi rappresenta…al naturale, ambientato nel medioevo, rockabilly o glam punk. Non c’è limite all’immaginazione.

5.12. A lezione di danza

E se la futura sposa ama ballare o pensate possa essere di suo gradimento, potete pensare di partecipare ad un corso di danza. Caraibica, tribale, sensuale o classica, la scelta è variegata e la personalità della protagonista vi detterà lo stile. Potete scegliere qualcosa nelle sue corde, o tutto il contrario per farle scoprire qualcosa di nuovo.

5.13. Addio al nubilato creativo

E se tra di voi c’è il prossimo Dalì o Leonardo Da Vinci e ancora non lo avete scoperto, potete pensare di dare sfogo alla creatività organizzando un corso di disegno, pittura, arti grafiche, plastiche, insomma…sorprendetevi e abbandonatevi all’arte per un giorno. E se la futura sposa è aperta a questo tipo di esperienza avrete fatto bingo.

6.Torta addio al nubilato

Che abbiate scelto un weekend in montagna, un corso di smokey-eye o una passeggiata a cavallo, probabilmente al termine della serata avrete pensato ad un aperitivo, una cena, una conviviale…con immancabilmente delle bollicine ed un dolce! Voi organizzatrici dovrete pensare a questo dettaglio per fare una bella sorpresa alla futura sposa. Allora arrivate preparate alla scelta! Le possibilità sono infinite, layer cake, naked cake, un tripudio di macaron, torte con le iniziali del nome, ganache-topped cake…insomma prima che ci venga fame, tenete presente, anche per la scelta della torta, cosa farebbe piacere alla futura sposa e farete un figurone. Non dimenticate di decorarla a tema se ne avete scelto uno.

Salvareidee addio al nubilato
Ellieelien – Unsplash

7.Idee addio al nubilato come vestirsi

Sapersi vestire in maniera adeguata in ogni occasione è una dote che in pochi possiedono, dietro c’è molta sensibilità e buon senso. Per quanto riguarda un addio al nubilato ci sentiamo di dire che la regola risiede nel tipo di evento al quale si parteciperà. Mettendo da parte l’eventualità che si tratti di un evento lussuoso o di un gala, e in qual caso dovrete essere elegantissime, in tutti gli altri casi potrete optare per una mise casual, informale, modaiola. Eccezione a questo è la circostanza in cui l’addio al nubilato richieda un particolare dress code, o la scelta di una particolare nuance da indossare per risultare perfettamente instagrammabili! Cosa che assolutamente non può mancare sono i gadget, no…non quelli là, ma piuttosto dei particolare di classe che le partecipanti possono riportare a casa per ricordo. Una mega tote bag dai toni neutri con scritto il nome di ogni partecipante, un cofanetto di creme, un paio di sandali se si va al mare, un giubbetto di jeans over size con una broderie…e così via!

Salvareidee addio al nubilato
Madeleine de Proust

8.Le 25 cose da evitare

Ed eccoci alla conclusione dell’articolo, la più delicata, che ci siamo permessi di aggiungere per far si che nel tempo vadano scomparendo gli addii al nubilato grezzi e senza gusto…sì siamo un po cattivelle. Allora ecco la nostra lista delle cose che sarebbe meglio non fare

1. No a quelle frasi che mettono in imbarazzo la sposa.

2. No alla fascia ‘Miss’ o ‘single’ o ‘la sposa’ e amenità varie.

3. No a al diadema a forma di pene gigante sulla testa. 

4. No alla distribuzione di piccoli peni tra le invitate. Non cedete alla varietà di accessori osé (e sono tanti!).

5. No ai travestimenti ridicoli. La sposa si deve divertire,  mica nascondere dietro le panchine.

6. No ai cartelloni ‘missing’ con foto del futuro sposo, troppo fuori moda!

7. Amiche e sorelle possono travestirsi, ma non rubare la scena alla sposa. Ricordate che la protagonista è lei!

8. No alle magliette oscene! le t-shirt coordinate fanno molto squadra, belle, ma attenzione a non ritrovarsi con la foto della faccia della sposa in 3 pixel.

9. No alle spille con piume o accessori esagerati, si fanno notare solo loro (vedi punto 7).

10. No agli oggetti luminosi tra i capelli. I tempi dello starlight in discoteca con le buffalo sono finiti (per fortuna).

11. No al coma etilico. L’addio al nubilato è più bello se siete tutte coscienti.

12. Non pretendere di divertirti come al tuo addio al nubilato se sei già sposata.

13. Non perdere la testa (letteralmente). Anche se ti stai divertendo forte, tieniti stretta borsa e portafogli!

14. No a spogliarellisti sudati e spalmati d’olio.

15. No (please!) ai mini tanga per il boy dell’intrattenimento.

16. No agli stripteases forzati, quando la sposa dice ‘no’ significa no. Se invece dice ‘si’, lasciate fare incitando.

17. Si astenga qualsiasi donna dal simulare uno striptease per la sposa. Non fa ridere!

18. No ai dolci, alle torte e a qualsiasi altra cosa edibile a forma di membro maschile!

19. No a quegli addii al nubilato culturali e noiosi.

20. Non abbandonare in giro le amiche ubriache.

21. Non vendere l’anima al diavolo pur di partecipare all’addio al nubilato di tua sorella/cugina/amica.

22. Un secco NO a infedeltà e tradimenti, soprattutto durante i viaggi di addio al nubilato con le amiche.

23. No a quelli che caricano foto inopportune sui social. Abbiamo tutti una reputazione da salvaguardare!

24. No a sentirsi la sposa al matrimonio, il bimbo al battesimo, il morto al funerale! Lasciate il protagonismo a lei, la sposa!

25. No alla sposa che va a dormire prima delle amiche! Si torna tutte insieme!

Nello scrivere questo articolo ci siamo divertiti molto, l’addio al nubilato è un’occasione speciale, specialmente quando l’età avanza, per tornare a stare insieme alle amiche di sempre, per godere di un quality time che spesso il ritmo frenetico della vita non ci concede. Speriamo di avervi dato qualche idea e che sia stato piacevole leggerci. Allora via all’organizzazione!

Seleziona i fornitori che desideri contattare

Debora Cavalieri Wedding planner

Non vuoi perderti le ultime novità per il tuo matrimonio?

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti (1)

Lascia un commento

Lista di nozze Zankyou. Ricevi il 100% degli importi regalati sul tuo conto corrente.