Come scegliere il fotografo per il tuo matrimonio? 5 passi da seguire alla lettera

Come scegliere il fotografo per il matrimonio
Come scegliere il fotografo per il matrimonio

Uno dei fornitori irrinunciabili è sicuramente il fotografo, colui che cattura i momenti più emozionanti e li trasforma in immagini, creando i ricordi del matrimonio, che potranno essere rivissuti in qualsiasi momento. Prendi nota di questi 5 passi che ti aiuteranno a scegliere il fotografo perfetto per te.

Passo 1: Scegli lo stile e definisci il budget

– Valuta prima di tutto lo stile fotografico, per cercare quello che maggiormente soddisfi i tuoi gusti. Solo così, le tue fotografie di matrimonio potranno riflettere il vostro stile in un giorno così importante.

– Se non sai quali siano i vari stili fotografici, è importante che tu sappia che quello preferito dagli sposi millenial è lo stile reportagistico, cioè, il racconto per immagini dell’intera giornata, senza pose e con piani differenti. È uno stile intimamente relazionato con la fotografia artistica, tradizionalmente utilizzato per scenari politici o di guerra. 

– Decidi quanto vuoi spendere per il fotografo, anche se mediamente si deve investire il 10% del budget per assicurarsi un professionista di altissimo livello che faccia un lavoro perfetto, regalandoti un album di nozze unico e personalizzato.

Luigi Sauro PhotographerRichiedi informazioni gratuitamente
Luigi Sauro Photographer

Passo 2: Ricerca

– Inizia la ricerca con largo anticipo dato che i fotografi migliori sono sempre molto impeganti. Se hai scelto il tuo stile preferito, ti sarà più facile individuare il fotografo perfetto per te, ma ti consigliamo di contattarlo con un anno di anticipo, se ti sposerai in alta stagione o 6 mesi prima, se il matrimonio avverrà in bassa stazione.
Per facilitarti nella ricerca, Zankyou mette a tua disposizione un’ampissima selezione di professionisti del settore. Leggi gli articoli del Magazine per prendere ispirazione e dai un’occhiata ai fornitori citati: attraverso le schede a loro dedicate, avrete tutte le informazioni sui servizi offerti e tutti i dati di contatto.
– Sfoglia il portfolio dei vari fotografi, chiedi opinioni, leggi le recensioni di chi si è già sposato. Se dai un’occhiata alle schede su Zankyou o ai siti di questi professionisti potrai trovare tutti i loro lavori: servizi di nozze, prematrimoniali e altre sessioni da cui prendere ispirazione per le immagini del vostro matrimonio. Leggi inoltre tutte le recensioni, positive o negative che siano, ti aiuteranno a prendere la decisione giusta.

– Seleziona solo alcuni professionisti, e confronta i loro lavori per valutare i pro e i contro di ognuno.

Passo 3: Colloquio personale

– Prendi appuntamento per conoscere i professionisti di persona: devi creare una connessione con il fotografo che sceglierai, poiché ti sarà accanto in ogni momento e devi sentirti a tuo agio, devi conoscere il suo modo di lavorare, per capire se realmente è quello che fa per te.

– Preparati le domande con dubbi e suggerimenti: quando sceglierai il fotografo, non dovrai avere dubbi. Proprio per questo, prepara delle domande per capire come lavorerà durante il matrimonio. Se vuoi che tutto sia personalizzato, pensa a qualche suggerimento da dare al fotografo perché lavori nel modo che preferisci.

– Non dovete solo apprezzare il suo lavoro, ma anche creare un feeling speciale con il fotografo che sceglierete. Quando arriverà il grande momento, dovrai fidarti del fotografo e dei suoi collaboratori, dando loro la totale libertà di scelta e di iniziativa mentre voi siete alle prese con tutte le emozioni di quel grande giorno. 

Erika Di VitoRichiedi informazioni gratuitamente
Erika Di Vito

Passo 4: Decisione

– Hai trovato tutto quello che cerchi? Se il lavoro che ti ha mostrato rispecchia le tue preferenze e siete riusciti a creare il giusto feeling, le fotografie verranno spontanee, poiché parlerete la stessa lingua e tutto risulterà familiare e spontaneo.

– Valuta gli anni di esperienza del fotografo che vuoi scegliere, perché spesso è garanzia di abilità e professionalità, anche se non è raro che la passione e l’entusiasmo dei fotografi più giovani dia loro una marcia in più.

– Se ancora non riesci a scegliere, rileggi le recensioni e le opinioni di chi si è già sposato, di modo da non lasciarti guidare solo dall’istinto ma prendendo la decisione migliore.

 Benché l’arte sia il lavoro dell’artista, il mezzo che usa, soprattutto in fotografia, può essere essenziale. Ma se non sei esperta di strumenti fotografici, chiedi a qualcuno che se ne intende oppure fai una ricerca su internet. Chiedi anche di conoscere i collaboratori che aiuteranno il fotografo durante il grande giorno, anche loro infatti dovranno seguirti tutta la durata dell’evento.

Riflessi Studio FotograficoRichiedi informazioni gratuitamente
Riflessi Studio Fotografico

Passo 5: Condizioni e contratto

– Che sia chiaro e trasparente quali servizi sono compresi nel prezzo concordato, dato che in alcuni casi ci sono degli extra che vengono taciuti ma che è bene sapere in anticipo. 
– Assicurati che sia specificato l’orario del servizio dato che il prezzo può essere calcolato anche ad ore. Tutto ciò è rilevante per stabilire un prezzo finale.
– Dal montaggio fino all’esecuzione delle fotografie, è necessario conoscere in anticipo tutto quello che riguarda il lavoro di un fotografo. Questo deve spiegarti come si muove, se ha l’abitudine di parlare con gli invitati, se è completamente indipendentemente e molto altro. 
– I tempi di consegna sono essenziali per sapere quando potrete ricevere le foto. Il lavoro di post produzione non è semplice, per questo può variare da professionista a professionista. Specifica anche il formato delle immagini, la risoluzione, la quantità e le copie.

-Prima di firmare il contratto con il fotografo, tutto quello che avete pattuito deve essere messo nero su bianco. Solo così facendo potrai evisare spiacevoli sorprese.

Scopri qual è lo stile fotografico perfetto per te con questo test!

Scarica l’e-book gratuito “Un giorno perfetto: 10 tips per organizzare le tue nozze!

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Lascia un commento

Foto via Shutterstock
Come organizzare un matrimonio shabby-chic 2016: le 6 regole da seguire alla lettera
È shabby chic mania: scopri come organizzare al meglio il tuo matrimonio dal sapore vintage ed elegante!
Eolie in Love- Wedding destination
Come evitare che il caldo rovini il vostro matrimonio: 6 consigli da seguire alla lettera
Scoprite i trucchi per combattere il caldo durante il tuo matrimonio estivo: se li seguirete tutto si svolgerà perfettamente!
Foto Arte Nina Kalinovà
La lista dei SÌ e dei NO nell'era digitale dei matrimoni: 20 regole da seguire alla lettera
I grandi vantaggi e le comodità della rete comportano purtroppo alcuni inconvenienti; è sempre meglio tenere presente una serie di regole del galateo 'social' per gestire il matrimonio e i preparativi on line. Prendi nota delle 20 cose da fare (e da non fare) nell'era digitale dei matrimoni!

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Anche la tua attività può comparire su Zankyou!
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni