Attività uniche e ricordi speciali nella tua luna di miele in Giappone

Attività uniche e ricordi speciali nella tua luna di miele in Giappone

I contrasti e gli ambienti del Giappone offrono numerose esperienze da fare in coppia, scoprile insieme a noi!

  • Destinazioni viaggio di nozze
  • Sposi

Il Giappone è un destino perfetto per la luna di miele; oltre al fattore spirituale, alle grandi città ed agli angoli di paradiso (come l’isola di Okinawa), il paese nipponico offre molto di più a questo meraviglioso viaggio. Trattandosi di una cultura completamente differente da quella occidentale, anche la vita di tutti i giorni è un autentico spettacolo. Conosci il paese del sol levante attraverso l’Ufficio Nazionale del Turismo del Giappone!

SalvareFoto: Ufficio nazionale del Turismo del GiapponeScopri di più sul Giappone
Kumano Kodo, Wakayama – Foto: Ufficio Nazionale del Turismo del Giappone

Assistere alla cerimonia del té

La ceremonia del té (cha-no-yu) è molto più che un spettacolo tipico giapponese. Si tratta di una vera e propria filosofia di vita nella quale il tè verde o matcha ha un ruolo fondamentale per questo rituale. Fa parte del “Cammino del tè“, parte dello studio conosciuto come “Cammino della vita” che comprende: l’energia, l’armonia, la pittura, la calligrafia, i fiori. Questo momento sacro è intimamente relazionato col Buddismo zen, una dottrina dove la meditazione e l’equilibrio tra corpo e mente sono protagonisti.

SalvareFoto: Ufficio Nazionale del Turismo del GiapponeScopri di più sul Giappone
Cerimonia del té – Foto: Ufficio Nazionale del Turismo del Giappone
SalvareFoto: Ufficio Nazionale del Turismo del GiapponeScopri di più sul Giappone
Cerimonia del té – Foto: Ufficio Nazionale del Turismo del Giappone

Fare il pellegrinaggio di Kumano Kodo

Questo pellegrinaggio va da Ise Grand Shrine fino a Kumano Sanzan, è uno dei tanti spettacoli che ha da offrire il Giappone. Tra i boschi, la strada porta il pellegrino a ritrovare il contatto con la natura e costituisce un ingresso privilegiato al lato più spirituale di ognuno di noi. Oltre ad essere una meravigliosa escursione nella natura giapponese, il cammino comprende tre grandi santuari di Kumano: il santuario Hongu Taisha di Hongu, il santuario Hayatama Taisha di Shingu ed il santuario Nachi Taisha.

Non vuoi perderti le ultime novità per il tuo matrimonio?

Iscriviti alla nostra newsletter

SalvareFoto: Ufficio Nazionale del Turismo del GiapponeScopri di più sul Giappone
Kumano Kodo, Wakayama – Foto: Ufficio Nazionale del Turismo del Giappone
SalvareFoto: Ufficio Nazionale del Turismo del GiapponeScopri di più sul Giappone
Kumano Kodo, Wakayama – Foto: Ufficio Nazionale del Turismo del Giappone
SalvareFoto: Ufficio Nazionale del Turismo del GiapponeScopri di più sul Giappone
Kumano Kodo, Wakayama – Foto: Ufficio Nazionale del Turismo del Giappone

Dormire in un tempio buddista “shukubo”

Il Monte Koya o K è sede di 117 templi buddisti e, per questo è considerato un luogo sacro, un santuario per i giapponesi del quale possono godere anche i viaggiatori. Questi santuari sono stati fondati da Kukaiil padre della scuola shingon buddista, 1200 anni fa ed ancora oggi 52 di essi possono essere usati come alloggio e sono conosciuti come “shukubo“. In un posto così, qualunque turista si sentirà parte della storia giapponese.

SalvareFoto: Uffico Nazionale del Turismo del GiapponeScopri di più sul Giappone
Shukubo, Ekoin, Koyasan, Wakayama – Foto: Ufficio Nazionale del Turismo del Giappone
SalvareFoto: Ufficio Nazionale del Turismo del GiapponeScopri di più sul Giappone
Syojin Ryori , Wakayama – Foto: Ufficio Nazionale del Turismo del Giappone
SalvareFoto: Ufficio Nazionale del Turismo del GiapponeScopri di più sul Giappone
Shukubo, Ekoin, Koyasan, Wakayama – Foto: Ufficio Nazionale del Turismo del Giappone

Fare un bagno nelle acque termali di Onsen

Le montagne del Giappone sono straordinariamente belle e misteriose. Benché in molti non lo sappiano, hanno origine vulcanica e, per questo, sono sede di molti hotel e spa, grazie all’affluenza delle acque termali; queste, possono essere utili come rimedio per malattie, lesioni e stress. 

Per bagnarsi nelle acque termali, la tradizione giapponese vuole che ci si immerga senza costume da bagno, comprendosi i tatuaggi e che gli uomini siano separati dalle donne. Ma oltre ai bagni, si raccomanda di passeggiare per i quartieri di Onsen, come di Kinosaki Onsen, tra i luoghi più belli della zona.

SalvareFoto: Ufficio Nazionale del Turismo del GiapponeScopri di più sul Giappone
Kirishima Onsen, Kagoshima – Foto: Ufficio Nazionale del Turismo del Giappone
SalvareFoto: Ufficio Nazionale del Turismo del GiapponeScopri di più sul Giappone
Kirishima Onsen, Kagoshima – Foto: Ufficio Nazionale del Turismo del Giappone
SalvareFoto: Oficina Nacional del Turismo de JapónScopri di più sul Giappone
Hot Springs, Kinosaki, Hyogo – Foto: Oficina Nacional del Turismo de Japón

Indossare un yukata

Le coppie che visitano il Giappone devono integrarsi nella cultura del posto anche indossando lo yukata, una specie di kimono ritenuto abbigliamento nazionale. Si tratta di un abito estivo, comodo e fresco; mille anni fa si usava soprattutto prima del bagno, mentre oggi questo è indossato in occasione degli eventi estivi, come in occasione della danza locale ‘bon-odori’ o nei festival dei fuochi d’artificio.

Gli yucata maschili sono vivacemente colorati ed abbinati ad accessori di ogni tipo mentre sono più sobri per le donne, con colori e stampe più sobrie. 

SalvareFoto: Ufficio Nazionale del Turismo del GiapponeScopri di più sul Giappone
Yukata – Foto: Ufficio Nazionale del Turismo del Giappone
SalvareFoto: Ufficio Nazionale del Turismo del GiapponeScopri di più sul Giappone
Yukata – Foto: Ufficio Nazionale del Turismo del Giappone

L’esperienza Maiko y Geiko

Per concludere l’immersione nella cultura locale nell’ambito della moda, vestirsi da geisha, geiko nella regione di Kinki, è una delle attività ideali per le viaggiatrici. Questo look, denominato maiko, che solitamente indica le geishe alle prime armi, include il kimono, il viso bianco e la parrucca nera. Questo è il modo migliore per sentirsi come una dama misteriosa del secolo XVIII giapponese.

SalvareMaiko, KyotoScopri di più sul Giappone
Maiko, Kyoto – Foto: Ufficio Nazionale del Turismo del Giappone
SalvareMaiko, KyotoScopri di più sul Giappone
Maiko, Kyoto – Foto: City of Kyoto/JNTO

Cantare in un karaoke

Il karaoke è una delle attività più amate dai giapponesi; esistono infatti i ‘Karaoke Box’, alcune stanze che possono essere affittate ad ore ed in cui potrete godere di questa tradizione nipponica in maniera più intima. Le canzoni sono principalmente giapponesi ed inglesi, ma se ne possono trovare anche alcune in spagnolo, italiano e francese. Abituati ai karaoke in grandi locali con tutto il mondo come pubblico, questo sistema garantisce una certa privacy, tanto che in molti le affittano da soli, per scaricare lo stress con un’esibizione in solitaria. 
SalvareFoto: Ufficio Nazionale del Turismo del GiapponeScopri di più sul Giappone
Karaoke – Foto: Ufficio Nazionale del Turismo del Giappone
SalvareFoto: Ufficio Nazionale del Turismo del GiapponeScopri di più sul Giappone
Karaoke – Foto: Ufficio Nazionale del Turismo del Giappone

Viaggiare su un treno Shinkansen

Il famosissimo treno super veloce del Giappone è un gioiello dell’ingegneria meccanica; raggiunge 320 chilometri orari e permette di percorrere tutto il paese. Inoltre, i turisti possono usufruire di un biglietto speciale, il Japan Rail Pass (JR), con differenti tariffe secondo la durata del soggiorno, il numero di viaggi ed il tipo di treno da prendere, compreso lo Shinkansen.

In questo treno, i viaggiatori possono godere del famoso Ekiben, un pack-lunch che viene distribuito nelle stazioni e che include succulenti manicaretti della ricca gastronomia giapponese.

SalvareFoto: Uffici Nazionale del Turismo del GiapponeScopri di più sul Giappone
Kyushu Shinkansen, Fukuoka – Foto: Ufficio Nazionale del Turismo del Giappone
SalvareFoto: Ufficio Nazionale del Turismo del GiapponeScopri di più sul Giappone
Kyushu Shinkansen, Fukuoka – Foto: Ufficio Nazionale del Turismo del Giappone
SalvareFoto: Ufficio Nazionale del Turismo del GiapponeScopri di più sul Giappone
Ekiben – Foto: Ufficio Nazionale del Turismo del Giappone

Godere della gastronomia giapponese

El washoku è la vera e propria cucina giapponese, mentre con il termine ‘yōshoku’ si intende la cucina che ha subito importanti influenze dall’occidente; il washoku è l’essenza del giappone, anche se le ricette variano poi da regione in regione.

Il cibo giapponese è uno dei più deliziosi del panorama gastronomico internazionale. Il sushi, sicuramente la preparazione più celebre, è preparato col miglior pesce del giorno e condito con molti ingredienti salutari. Molto diffusi sono i kaiten sushi, dei rulli in cui passano diversi piatti di sushi di modo che ogni commensale possa provarli tutti. Un altra pietanza da provare è il donburimono, del riso ed ingredienti vari serviti in una ciotola unica ed il wagyu un piatto molto apprezzato anche dai turisti occidentali.

SalvareFoto: Ufficio Nazionale del Turismo del GiapponeScopri di più sul Giappone
Sapporo Ramen – Foto: Ufficio Nazionale del Turismo del Giappone
SalvareFoto: Ufficio Nazionale del Turismo del GiapponeScopri di più sul Giappone
Togakushi Soba – Foto: Ufficio Nazionale del Turismo del Giappone
SalvareFoto: Uffico Nazionale del Turismo del GiapponeScopri di più sul Giappone
Sashimi Boat – Foto: Ufficio Nazionale del Turismo del Giappone
SalvareFoto: Ufficio Nazionale del Turismo del GiapponeScopri di più sul Giappone
Toyamawan Sushi – Foto: Ufficio Nazionale del Turismo del Giappone
SalvareWagyu, SagaScopri di più sul Giappone
Wagyu, Saga – Foto: Saga prefecture/JNTO

Il Giappone ha molto da offrire e l’unico modo per scoprirlo tutto è rivolgersi all’Ufficio Nazionale del Turismo del Giappone! Siete pronti a partire?