Viaggio di nozze in Turchia

Richiedi un preventivo

Dicci come sarà il tuo viaggio

Compila il modulo

Ricevi proposte da agenzie specializzate

Scegli e risparmia

Luna di miele in Turchia

Se c’è paese che is può definire completo, è la Turchia. Un crogiolo di culture che si regge su una filosofia comune: incantare gli abitanti e i viaggiatori. Un paese di contrasti che unisce l’Occidente e l’Oriente, l’Europa e l’Asia (è l’unico paese al mondo situato su due continenti), con tutta la ricchezza e la bellezza che questo comporta.

Una luna di miele in Turchia è un’ottima occasione per prolungare l’incantesimo del matrimonio: i suoi mercati, le moschee, le passeggiate e le delizie gastronomiche ricordano una favola mitologica. Ma non stiamo parlando di una favola, ma della pura e semplice realtà, armonizzata dalla magia di una terra di fantasia con l’aggiunta della vostra storia d’amore al suo culmine.

Tabella dei contenuti
Informazioni generali sulla Turchia

Fuso orario

La Turchia si trova nel fuso orario TRT (UTC+3). Rispetto all’Italia, ha un’ora in più in estate e due ore in inverno.

Clima

È un paese mediterraneo, quindi ha un clima temperato nella maggior parte del paese. Tuttavia, la zona del Mar Nero ha un clima prevalentemente oceanico, il che significa precipitazioni sia in inverno che in estate. In Anatolia, invece, il clima è continentale, con grandi differenze tra estate e inverno.

Valuta ufficiale e equivalenza dell’euro e bancomat disponibili

In Turchia, la moneta ufficiale è la lira turca, e un euro equivale a 15 lire turche. I cambi di valuta possono essere effettuati negli aeroporti, nelle banche commerciali, negli hotel e negli uffici di cambio Döviz Satis Bürosu; le carte di debito e di credito sono generalmente accettate nei bancomat di tutto il paese.

Lingue ufficiali

L’unica lingua ufficiale in Turchia è il turco, ma ci sono dialetti e lingue, come l’arabo, il bosniaco, lo zazaki, il curdo e il circasso, che sono parlati in alcune aree, anche in alcuni media.

Nelle zone più turistiche parlano inglese e un po’ meno francese. È anche probabile trovare alcuni negozianti e albergatori che conoscono un po’ di spagnolo a causa del gran numero di viaggiatori dalla Spagna che visitano il paese durante l’anno. Fortunatamente, la potenza turistica che è la Turchia significa che gran parte del paese è multilingue, soprattutto a Istanbul.

Prezzi medi

Istanbul, Ankara, Izmir e Antalya sono le città più care, anche se i prezzi sono più bassi che in Italia. Tuttavia, nelle zone più sofisticate di queste città, i prezzi sono molto vicini a quelli delle principali capitali europee. Il resto del paese è più economico per le tasche degli italiani, a meno che non si tratti di una zona particolarmente turistica.

Convertendo i prezzi in euro, un biglietto del trasporto pubblico costa circa 80 centesimi e una corsa in taxi costa 10 centesimi al chilometro, quindi un viaggio attraverso il centro della città di solito costa meno di un euro (60 centesimi è il prezzo minimo per corsa). Un caffè costa 1,5 euro e una birra poco più di 2 euro, ma le differenze principali sono nel pranzo e nella cena, con il pranzo che costa circa 4 euro e la cena circa 7 euro.

Tipo di spina

In Turchia si usa la spina di tipo F. Utilizzano anche una tensione di 230 V e una frequenza di 50 Hz.

COVID-19, vaccinazioni e sicurezza

Anche se i viaggi in Turchia sono sicuri, si raccomanda di non visitare le zone vicino al confine con la Siria e l’Iraq a causa dei recenti conflitti tra i paesi vicini.

Per quanto riguarda la salute, non ci sono vaccinazioni obbligatorie come in altri paesi, si raccomanda semplicemente di tenere aggiornata la cartella clinica e di fare una vaccinazione di richiamo trivalente contro la difterite, il tetano e la polio; la febbre tifoidea; l’epatite A e B, soprattutto per motivi di igiene durante i soggiorni lunghi, e in caso di essere morsi da cani randagi, andare nei centri medici e ricevere la vaccinazione antirabbica.

Cosa vedere in Turchia?

Istanbul

Istanbul è l’attrazione principale della Turchia. Ospita delle vere meraviglie della nostra Terra, costruite dall’uomo, ad eccezione dello stretto del Bosforo, che può essere attraversato in barca che è una vera opera d’arte della natura. In termini di monumenti, la Moschea di Santa Sofia e la Moschea Blu sono i grandi riferimenti per la loro storia e bellezza, nonché uno sfondo perfetto per le foto più succulente del viaggio. Ma in termini di moschee, le meno conosciute Suleymaniye Mosque e Rustem Pasha Mosque di Istanbul brillano come gemme.

D’altra parte, il Gran Bazar è da non perdere, un tour labirintico di meraviglie turche, dalle spezie a oggetti incredibili, tutti disposti per il viaggiatore, che può navigare ogni corridoio immerso in un mare profondo di aromi inebrianti. Anche il Palazzo Topkapi e il Ponte di Galata meritano una visita, due extra che finiscono per essere attrazioni da non perdere

Cappadocia

È un ambiente perfetto per una luna di miele. La zona è meravigliosa, con costruzioni di eruzioni vulcaniche che disseminano il paesaggio di camini appuntiti. A questo festival di formazioni erose si aggiungono le case scavate nella roccia, un tempo rifugi cristiani; un insieme di eccellenze naturali e artificiali che si possono ammirare nella città di Göreme.

Ma una delle sue più grandi attrazioni è osservare la meraviglia architettonica dal cielo in una mongolfiera. Sorvolare il cielo all’alba è uno spettacolo solo per gli amanti della vera pittura, poiché il paesaggio è un’ opera d’arte impressionista. Sotto la mongofiera, la Cappadocia si estende come un gigantesco terrario, il che rende una fantastica luna di miele ancora più romantica

Efeso, Pergamo e Asklepeion

Guardare le rovine di queste due leggende dell’antichità vi porterà direttamente nel cuore di un film d’avventura.

Le rovine di Efeso, situate nel villaggio di Selçuk, sono state proclamate Patrimonio dell’Umanità nel 2015, e sono diventate anche sede di una delle sette meraviglie del mondo antico, nientemeno che il Tempio di Artemide. Si possono visitare piccoli tesori come il Teatro Grande e l’Odeon, il Tempio di Adriano e la Fontana di Traiano, tra molti altri miti che ancora brillano nonostante il passare del tempo.

Da parte loro, Pergamo e Asklepeion, situati a Bergama, avevano la particolarità di essere i principali centri culturali dell’antichità, con una biblioteca piena di reliquie che è stata proclamata patrimonio dell’umanità. Un punto di riferimento che trasuda ancora grandezza per la spettacolarità di ogni spazio, dove spiccano l’Acropoli, il Teatro e i resti dell’Altare di Zeus.

Pamukkale

Ci sono spazi naturali che sembrano presi da un pianeta lontano, ma Pamukkale è totalmente reale e terrestre, quindi portete visitarla durante la vostra luna di miele. La sua bellezza è inspiegabile…

Questo «Castello di Cotone» si erge su una collina dell’altopiano del fiume Menderes, con piscine bianche di acqua turchese, costruite con carbonato di calcio e pietra calcarea che fungono da piscine termali e scenari paradisiaci. Un dono della natura che offre cascate pietrificate, un oceano di nuvole per il godimento dei sensi, come se una parte dell’Antartide fosse stata portata in Turchia solo per voi.

Costa Licia

E poiché ogni luna di miele merita un po’ di riposo, Costa Licia e le sue spiagge sono la migliore opzione, soprattutto se si vuole rilassarsi guardando il mare e una sabbia mozzafiato.

Il Mediterraneo nel suo blu più puro si apprezza al meglio su spiagge come Mermerli o Konyaalti, ma la magia della Costa Licia non finisce qui. Antalya è una delle città più belle di tutto il paese, con ricordi del 18° e 19° secolo; Ölüdeniz trionfa offrendo parapendio lungo la costa, perfetto per i viaggi di nozze; e Kas, un altro gioiello costiero, è un must della vostra luna di miele.

Quando andare in Turchia?

Essendo la Turchia un paese mediterraneo, non è lontana dall’Italia in termini di clima. È sempre meglio viaggiare in primavera o in autunno per evitare località turistiche sovraffollate, ma anche in estate il tempo è buono.

Tuttavia, ci sono zone che cambiano leggermente la temperatura e le condizioni. Per esempio, la zona del Mar Nero può essere la più complessa, poiché piove sia in estate che in inverno, nel primo caso molto caldo e nel secondo molto freddo. Si raccomanda quindi di viaggiare in questa zona tra aprile e settembre, e da marzo a ottobre nel resto del paese. Tuttavia, nel caso dell’Anatolia, è sempre meglio viaggiare da giugno a settembre per assicurarsi il bel tempo, ed evitare maggio, ottobre e novembre se possibile.

La Turchia è il paese perfetto per scoprire culture diverse senza dover andare all’altro capo del mondo. A sole quattro ore di distanza, si apre un nuovo orizzonte di sensazioni, pieno di persone ed esperienze uniche. Inoltre, la vicinanza e l’influenza del Mediterraneo rendono il paese molto familiare al nostro, per cui non c’è bisogno di un acclimatamento specifico oltre al rispetto delle tradizioni religiose prevalentemente musulmane del paese. Il suo carattere transcontinentale le ha permesso di attingere a molte tradizioni europee e di acquisire certi comportamenti dal Vecchio Continente, avvicinando le culture ed evitando ai viaggiatori bruschi cambiamenti, pur mantenendo la sua essenza.

Con gemme naturali e meravigliose opere d’arte create dall’uomo, è un luogo difficile da eguagliare. Un’esperienza perfetta per una luna di miele che Zankyou può trasformare in realtà grazie al suo costante lavoro con le migliori agenzie specializzate in questa meravigliosa destinazione.

Gastronomia turca

Anche se il cibo turco ha molti riferimenti in tutto il mondo, con il kebab come protagonista principale, a Zankyou vogliamo concentrarci sulla sua sezione più dolce e forse più sorprendente. Il dolce universo della Turchia è una delizia di contrasti e sapori intensi, oltre a generare suggestive e belle composizioni visive, basate su forme insolite e colori fantasiosi. Tutti questi sono venduti in una moltitudine di posti, principalmente nei mercati dove sono esposti come arte per la gente locale e i turisti che possono goderne in qualsiasi momento. I principali sono i seguenti

  • Baklava: si tratta di una pasta sfoglia al pistacchio e miele che è diffusa in diverse parti del mondo.
  • Lokum: piccoli cubetti di gelatina fatta a mano, molto diversi da quelli venduti in Europa, fatti con zucchero appena tagliato e alcuni con noci. Sono disponibili in colori vivaci e sono appositamente preparati per i più golosi.
  • Simit: è un dolce accompagnato da marzapane, formaggio o anche Nutella, ma la sua base è pane e sesamo. Si può trovare in qualsiasi angolo della città per meno di 50 centesimi ed è perfetto per uno spuntino sulla strada.
  • Maraş dondurması: sono gelati turchi, con tutto ciò che implica: latte di capra, elasticità curiosa e offerti dopo uno spettacolo inaudito di preparazione.
  • Lokma: una frittella molto simile alla nostra. È fatta con miele e sciroppo, e viene condita con cannella e semi di sesamo.

Domande frequenti

I viaggiatori italiani hanno solo bisogno di un passaporto (valido per sei mesi) per entrare in Turchia. In precedenza, era richiesto un visto elettronico, ma da marzo 2020 non è più necessario.

Considerando l’aumento del rischio di terrorismo in tutto il mondo negli ultimi anni, la Turchia è un paese abbastanza sicuro, anche se non nella sua totalità. Le zone più turistiche hanno livelli di sicurezza simili a quelli del passato, come Istanbul e Ankara.

Tuttavia, l’ambasciata italiana sconsiglia vivamente di andare alla frontiera siriana, a causa del conflitto siriano, e di attraversare la frontiera della Turchia con l’Iraq. Consiglia anche di non visitare le province orientali e sudorientali a causa del conflitto ancora complesso, o di analizzare attentamente la situazione nella zona se la visita è obbligatoria, sempre rispettando le istruzioni nazionali ed evitando di viaggiare di notte.

La maggioranza della popolazione è musulmana, 80% del ramo sunnita dell’Islam, ma molti turchi sono laici. Anche così, è importante rispettare le usanze religiose del paese, soprattutto quando si visitano le moschee.

Nelle moschee, sia gli uomini che le donne dovrebbero indossare abiti lunghi che coprano il corpo il più possibile, e le donne dovrebbero coprire la testa con un velo o simili. Tutti i frequentatori della moschea dovrebbero togliersi le scarpe e, una volta dentro, interferire il meno possibile con i rituali, per cui è preferibile rimanere sul retro di ogni moschea.

Ispirato?

Invia un messaggio ai più importanti specialisti e ricevi una proposta su misura per le tue esigenze.

Vuoi cercare altre destinazioni?
Vai alla pagina iniziale di Zankyou travel

Hai qualche domanda?

Ti aiutiamo con tutto ciò di cui hai bisogno

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Devi essere d'accordo prima dell'invio.

Richiedi un preventivo

Dicci come sarà il tuo viaggio

Dove vorresti andare?

Ti suggeriamo le agenzie specializzate nella tua destinazione e, con loro, prepareremo un viaggio su misura al miglior prezzo.

Il tuo viaggio è appena iniziato!

Questa è la selezione di agenzie specializzate nella tua destinazione.

Data desiderata

Quanti sono in viaggio?

Saremo

Adulti

Bambini

Budget approssimativo

Ho

per ogni viaggiatore

In questa destinazione, non si può viaggiare per meno di

Tempo di viaggio approssimativo

giorni

Vuoi lasciare un commento?

Accesso con

Oppure crea il tuo account con la tua email e la tua password

Il nome utente o la password non sono corretti

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Ho dimenticato la mia password
Non ho un account. Registra
Infine, ti preghiamo di fornirci i tuoi dati di contatto

Accesso con

Oppure crea il tuo account con la tua email e la tua password

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio

Ho un account Zankyou.