9 mete estive 2018 di cui nessuno ti parla!

Oggigiorno è difficile trovare un posto dove andare in vacanza che non sia pieno di turisti. Se ti consideri un vero viaggiatore, che sogna di scoprire il mondo e riempire il suo bagaglio personale di aneddoti, forse hai bisogno di fuggire dalle tipiche destinazioni turistiche. Ti meriti molto di più e, per questo, ti vogliamo aiutare.

Bosnia-Herzegovina

Tutto lo Stato si merita un’opportunità. Possiede il peso della guerra nei Balcani, ancora recente e avvertibile tra i muri e le piazze, e forse per questo la sua magnificenza rimane nell’anonimato. Eppure questo paese ha un 50% di superficie boscosa e una meravigliosa posizione sul mediterraneo nella parte sud. La sua vegetazione è abbondante, i suoi paesaggi incredibili e la cultura si sposa perfettamente con la natura. Un luogo in concreto? Le incredibili Cascate di Kravice.

nomadFra
Foto: nomadFra

Roatán (Honduras)

E’ parte delle Isole della Baia e ospita una delle migliori spiagge dei Caraibi, con un posto privilegiato per i suoi caratteri quasi inediti. Vengono organizzate alcune crociere che fanno sosta tra le sue acque, ma in generale arrivano solo fino a questa zona le persone più avventuriere. Tra i suoi segreti, le scogliere che disegnano i fondali marini ad acquarello, l’immaginazione non avrà più limiti.

Tony Moran
Foto via Shutterstock: Tony Moran

Selva de Irati (Navarra)

Navarra è una regione spagnola tra le meno conosciute della geografia del paese e che, quindi, si conosce meno. Oltre alla celebre Pamplona, con il suo San Fermín e la sua storia, Navarra possiede tesori che vanno al di là del buon bere e mangiare. La Selva de Irati è piena di abeti e bacche, boschi di 17.000 ettari per gli amanti della natura. E’ uno dei grandi boschi d’Europa ed accoglie nel suo seno il lago Irabia, perfetto per farsi un bagno e osservare le vaste e impressionanti, nonchè misteriose acque cristalline.

NdS fotografia digital
Foto via Shutterstock: NdS fotografia digital

Santo Tomé e Príncipe (Golfo di Guinea)

Situato praticamente nella metà del mondo. Sì, letteralmente, perché forma un’insenatura tra l’Ecuador e il Meridiano di Greenwich. Eppure lì, nel mezzo del paradiso, la tranquillità è assoluta. La sua posizione è fantastica, ma in pochi lo sanno. Infatti, questo arcipelago africano conserva il suo tesoro nei meravigliosi e densi boschi, nelle ricchezze delle sue spiagge vergini, di pallida sabbia bianca e fantasie multicolori sott’acqua. Il corallo è il tappeto che ricopre i fondali marini, mentre dall’altro lato si alzano al cielo le piante di cocco, i baobab e altri splendidi regali di Madre Natura.

Santo Tomé y Príncipe
Foto via Luso Viajes: Santo Tomé e Príncipe

Bhutan

La moda del sud-est asiatico di andare in India e in Cina, ha lasciato una pietra preziosa nascosta tra i tesori dell’Asia. Bhutan è una di queste, uno Stato sconosciuto e millenario con il 70% di superficie boscosa e una cultura che fa eco dal suo passato remoto. Così, la barriera dell’Himalaya abbellisce il paese, costruendo al fianco della vegetazione circostante, un panorama imperiale della natura. In più, Bhutan è il responsabile della Felicità Nazionale Bruta, ovvero un indice che misura la felicità del posto, dato che i suoi abitanti sono tra i più felici del mondo. Sarà anche dovuto all’assenza di turisti in massa?

khomson srisawasdi
Foto via Shutterstock: khomson srisawasdi

Isola di Bornholm (Danimarca)

Si trova al sud della Svezia, ma la sua natura e la sua posizione hanno creato un microclima caldo che l’ha trasformata nella perla del mar Baltico. Inoltre, è esclusiva, intima, riservata ai grandi sognatori. E, ovviamente, ci sono spiagge da togliere il fiato, che ipnotizzano, forse per le cascate che si osservano dall’alto, o per le acque cristalline, dune e passaggi impressionisti. In più, quest’isola di origine vulcanica, ha sofferto la mano dell’uomo, ma solo nella collocazione strategica di chiese e affumicatori di pesce per complementare gli spazi naturali. Fantastica in tutti i suoi 600 km2.

Cinematographer
Foto via Shutterstock: Cinematographer

Takayama (Giappone)

Il Giappone è misterioso e ha sempre paesini, templi e vita da scoprire. Takayama, situato tra le Alpi Giapponesi, è autentico e molto speciale. La sua economia (artigianato, sake…) viene da lontano e si focalizza nella cultura giapponese. Risalta anche la natura, verde e frondosa che riveste di eleganza i paesini e i templi sacri.

Yupgi
Foto via Shutterstock: Yupgi

Isola di Skye e Ebridi (Scozia)

Si trova nella costa delle cosiddette Highlands, ovvero, la zona nord e montagnosa della meravigliosa e verde Scozia. Qui si formano le isole Ebridi, con Skye come punto di riferimento e il suo incredibile panorama naturale, solo per occhi sofisticati… Il mare e il cielo si abbracciano e si confondono, le scogliere disegnano forme impossibili e le colline, i laghi e le cascate formano parte dell’insieme. E per unirvi alla civiltà troverete le casette colorate, i ristoranti-barche con il loro salmone, e il meraviglioso castello di  Eilean Donan al margine di un mare che sembra di cristallo.

Zoltan Gabor
Foto via Shutterstock: Zoltan Gabor

Riga (Lettonia)

Nominata Capitale Europea della Cultura nel 2014, inizia a diventare più importante in un mondo che l’aveva quasi dimenticata. Perchè? La sua essenza medievale è evidente, la sua storia interessante e i suoi paesaggi urbani bellissimi, con i tetti rossi come principale attrazione. In più è economica e conserva esperienze uniche come una notte all’Opera Nazionale. Il centro storico e la torre di San Pietro sono gioielli che conserverai tra i tuoi ricordi più preziosi.

kavalenkava
Foto via Shutterstock: kavalenkava

Lasciati trasportare dai tesori più belli e sconosciuti del pianeta. Perché non scoprire luoghi che in pochi conoscono?

Lascia un commento

Foto via Shutterstock: IVASHstudio
I 10 tableau de mariage più belli per il 2018
Funzionali ma soprattutto belli: ecco i tableau de marriage che non vorrai farti sfuggire se ti sposi nel 2018!
The Fashion Wedding
I 6 colori di capelli più IN per le spose 2018
Blorange, biondo butter, ronze...sai già quali sono i colori di capelli più IN per la sposa del 2018?
Credits: Sweetheart
Sweetheart 2018: innamorati degli abiti da sposa della nuova collezione
Scegli uno dei meravigliosi abiti da sposa dell'ultima collezione firmati Sweetheart e trasformati in una sposa perfetta!

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Anche la tua attività può comparire su Zankyou!
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni