Come scegliere le scarpe da sposa in 5 semplici passi

Le scarpe sono l'unico dettaglio che ha il potere di trasformare un sorriso raggiante in una smorfia di dolore. In questo articolo trovate 5 suggerimenti che vi permetteranno di riconoscere le scarpe da sposa perfette per voi!

Come scegliere le scarpe da sposa in 5 semplici passi
IG @carlottafpunto
  • Accessori sposa
  • Preparazione della sposa

Il giorno del matrimonio è uno dei più importanti della vita nel quale dovrai apparire radiosa e sentirti unica. Pertanto, l’outfit scelto dovrà essere adeguato e scelto con anticipo. Come per l’abito da sposa, che ricopre un ruolo fondamentale, bisogna considerare un lungo periodo di preparazione, sempre di più anche le scarpe da sposa sono diventate grandi star del look nuziale.
Hanno acquistato protagonismo e scegliere quelle giuste, che si adattino al proprio stile, è fondamentale per essere perfette. In questo articolo troverai le informazioni necessarie per sapere come scegliere le scarpe da sposa per il tuo matrimonio in 5 semplici passi. Non perderteli!

Passo 1: Scegli in base alle tue necessità: personalità, epoca dell’anno, location…

È finita l’epoca in cui le spose pensavano al bianco come unico colore per le scarpe da abbinare al proprio abito nuziale. Oggi, puoi sbizzarrirti nella scelta e utilizzare qualsiasi tipo di scarpa, che siano sneakers, stivaletti o sandali. La cosa importante è che le scarpe scelte si adattino alla tua personalità e ti facciano sentire te stessa (e comoda) in un giorno tanto speciale.

Dovrai tenere in considerazione anche l’epoca dell’anno in cui ti sposerai. Potrai optare per dei preziosi sandali se il tuo matrimonio è in estate; al contrario, se le tue nozze si celebrano in autunno/inverno, il velluto sarà un alleato perfetto. In più, gli stivaletti e le mules stanno diventando un trend più che raccomandato.

Come per l’epoca dell’anno, dovrai pensare anche alla location scelta per dirvi “si, lo voglio”. Se ti sposi in spiaggia, opta per delle scarpe basse o dei sandali comodi con le quali potrai camminare senza problemi nella sabbia. Se ti sposi in giardino, ricordati di coprire i tuoi tacchi con dei pratici copritacchi: faranno sì che le scarpe non si rovinino in modo poterle riutilizzare in altre numerose occasioni. Se invece ti sposi in una location dove il pavimento è costruito in pietra, sarà opportuno scegliere un tacco largo per evitare di inciampare e altre situazioni compromettenti, in un giorno in cui tutto deve essere perfetto.

Salvare
Francesca Aberico Photography

Passo 2: Sapere quando comprarle e come prepararle

Pensi di poter aspettare fino all’ultimo momento per scegliere un paio di scarpe piuttosto che un altro? Niente è più lontano dalla realtà.
Le scarpe devono essere comprate quanto prima visto che dovrai portarle alle varie prove del vestito, per assicurarti che questo sia della lunghezza corretta o che rispecchino lo stile  che avevate in mente. La cosa migliore è scegliere le scarpe una volta scelto lo stile dell’abito e quando questo sia già in fase di cambi e confezionamento.

Al momento di preparare le scarpe da sposa, tieni in considerazione che quel giorno potrebbe esserci qualche contrattempo che non potrai risolvere al momento, per questo devi essere preparata. Per esempio, i plantari con cuscinetti o le suole antiscivolo ti aiuteranno ad assicurare correttamente il piede alla scarpa prevenendo vesciche e arrosamenti.

Salvare
Fotografica-mente

Passo 3: Scegli il tessuto e il modello adeguato in base al tuo vestito

Le tendenze in fatto di scarpe nuziali si rinnovano stagione dopo stagione. Attualmente le spose cercano di soprendere i propri invitati con questo accessorio perché, anche se può sembrare nascosto, è un dettaglio al quale si da molta importanza. Le scarpe attirano l’attenzione di tutte le donne, per questo è importante conoscerne le varie tipologie per scegliere quelle più.

Colorate: sono sempre di più le donne che optano per scarpe colorate per dare un tocco originale al proprio look. Si adattano con tutti gli stili, dal più romantico al più boho-chic, passando per il vintage.
Peep toes: il tacco largo e la piattaforma slanciano la figura e le rendono molto più comode. Ce ne sono di vari stili e la gamma di colori è infinita. Tra i materiali più utilizzati ci sono il raso e il satén.
Stivaletti: opzione rivoluzionaria che si è imposta negli ultimi anni. Puoi trovarli in pizzo, con piume, in pelle e addirittura con pietre o perle, molto di moda in questa stagione. Sono perfette da abbinare un look moderno e casual.
Zeppe: pensate specialmente per il ballo e la festa finale, sono molto comode, perfette se il tuo matrimonio si celebra in una location costiera e in estate. Ti scatenerai fino alla fine della festa.

I materiali più utilizzati per le scarpe da sposa sono senza dubbio la pelle, il camoscio, i tessuti satinati, il raso e il tweed. Il velluto si impone come tessuto top così come il pizzo; senza dimenticare i glitter o l’effetto metallizzato.

Salvare
Scarpe da sposa Andrea Iommi


Passo 4: Conoscere i tipi di tacco

Alto: a partire da 12 cm. Il tacco alto è perfetto sei non sei molto alta e vuoi slanciare la tua figura, inoltre se sei il tipo che resiste sui tacchi tutto il giorno e non vuoi rinunciare alla loro innata eleganza, avanti senza dubbi!

Medio: Il tacco medio è il più comune, tra gli 8 e i 12 cm. È il più scelto dalle spose attuali, visto che nella vita quotidiana tendiamo a scegliere scarpe comode e conserviamo i tacchi per le occasioni speciali senza pensare che possono rovinarci la festa. Un tacco medio è ideale se la tua altezza è simile a quella del tuo partner e non vuoi sembrare molto più alta.

Basso: tra i 5 e gli 8 cm, il tacco basso è la scelta più adeguata per quelle donne che optano per sfoggiare un solo paio di scarpe nel giorno del loro matrimonio,o semplicemente si sentono più a loro agio perché non sono abituate a portare i tacchi nella loro vita quotidiana.

• Piano: le scarpe piane stanno conquistando terreno tra le spose attuali. Ce ne sono di varie forme, stili, colori e con numerosi dettagli che le rendono comunque eleganti e femminili.

• Zeppa: anche questa si impone come la scelta migliore per coloro che optano per la comodità o preferiscono fare un cambio di scarpe durante i festeggiamenti.

Nella varietà si trova il gusto, scegli quello che meglio si adatta al tuo look nuziale.

Salvare
WeddingDrone Milano

Passo 5: Curiosità che potrebbero interessarti

Tra i consigli che possono esserti d’aiuto:

Tieni in considerazione che le tonalità bianche e avorio possono variare e quindi difficili da abbinare, meglioscegliere un colore diferente o considerare l’opzione di tingere le scarpe in modo da creare un abbinamento perfetto.

Cerca di aspettare la fine della giornata per andare a comprare le scarpe, questo perché i piedi si gonfieranno con il passare delle ore e riuscirai a capire qual è la taglia che più adatta a te.

Se ti sposi di giorno opta per un colore più chiaro e allegro, per un matrimonio serale invece, potrai sfoggiare colori più intensi, così come i metallizzati e i glitter.

Salvare
Palumbo Calzature

Siamo sicuri che con questi semplici consigli riuscirete a trovare le scarpe perfette per completare il look nuziale che avete sempre sognato.

10 Consigli utili per provare le scarpe

Ora però vogliamo darti 10 ulteriori consigli per la scelta delle scarpe da sposa. 

Iniziamo col dirti che sono 5 i segni distintivi delle calzature da sposa, e che, estetica a parte, dovrai sentirti soprattutto comoda! Perché? Il matrimonio è un giorno divertente, dinamico, da passare con gli amici festeggiando: vorrai anche tu poter saltare e sorridere insieme alle amiche, come in quest’immagine di UGS Photo, scattata da Umberto Gavazza e dal suo team di giovani fotografi: delicatezza e giochi di luce che immortaleranno i momenti più importanti del vostro giorno speciale.

SalvareUmberto GavazzaScopri di più su “Umberto Gavazza”
Umberto Gavazza

1. Vai all’ora giusta

Le scarpe si provano di sera o nel tardo pomeriggio: è il momento della giornata nel quale i tuoi piedi non sono né troppo gonfi e appesantiti (la notte) né troppo riposati (la mattina appena sveglia).

2. Prova entrambe le scarpe

Chi non ha mai comprato un paio di scarpe provando solo la destra? In caso di scarpe da sposa non farlo assolutamente. Esiste una leggera differenza tra il lato destro e quello sinistro del nostro corpo, per questo è importante verificare che anche l’altra calzatura vesta bene come la prima.

3. Alzati in piedi per prendere la misura

Se ti misurano i piedi per trovare il numero giusto, alzati in piedi mentre lo fanno. Da seduta infatti i tuoi piedi sono rilassati e non rispecchiano la taglia esatta.

SalvareScarpe da sposa Andrea IommiScopri di più su “Scarpe da sposa Andrea Iommi”
Scarpe da sposa Andrea Iommi

4. Cammina indossando le scarpe

Come ti abbiamo spiegato all’inizio, le scarpe non sono solo belle da vedere, devono essere comode da indossare. Perciò, mentre scegli il tuo modello preferito tra i must have 2016, assicurati di poterci camminare senza difficoltà: fai un paio di giri e abbozza anche un balletto in camerino!

5. Indossa le calze

Se hai scelto di essere una bellissima sposa d’inverno, difficilmente potrai rinunciare ad indossare dei collant: ricordati di portare esattamente le calze che hai scelto per il grande giorno alla prova delle scarpe e indossale insieme per testare comfort, taglia e look.

6. Che stiano bene fin da subito

Dimentica gli stratagemmi che utilizzi con le altre scarpe, come indossarle in casa per renderle più morbide o portarle dal calzolaio per farle ‘mettere in forma’. Queste scarpe sono speciali, devono starti bene fin da subito; se non è così passa oltre e leggi il prossimo consiglio.

SalvareLe SillaScopri di più su “Le Silla”
Le Silla

7. Prova diverse paia

Prova tante scarpe: cambia modello, cambia marca, cambia anche colore; insomma prova più scarpe che puoi! E non smettere finché trovi quelle giuste.

8. Non arrenderti!

Se non trovi le scarpe giuste per te, visita un negozio di scarpe artigianali dove potranno proporti un modello su misura. Ci vorrà un po’ di tempo, per questo ti consigliamo, come per l’abito, di iniziare la ricerca con largo anticipo.

9. Prendi quelle che hai provato

Hai trovato le scarpe giuste? Non mollarle più e compra proprio il paio che hai provato. Sia le scarpe fatte a mano che quelle industriali possono essere leggermente diverse l’una dall’altra: non rischiare e assicurati che ti consegnino proprio quelle che avevi ai piedi.

SalvareMoraneraScopri di più su “Moranera”
Moranera

10. Nè strette né larghe

Le scarpe che vestono bene si riconoscono per due dettagli: lasciano un leggero spazio tra il tuo tallone e quello della scarpa e danno spazio sufficiente a muovere le dita dei piedi. Se sono così anche quelle che hai scelto per i grande giorno, allora è un buon segno!

SalvareLoribluScopri di più su “Loriblu”
Loriblu

Districarsi tra Louboutin, Manolo Blahnik, Jimmy Choo non è facile, ma con questi 10 tips saprai affrontare la prova da vera esperta!

Seleziona i fornitori che desideri contattare

Wedding Drone - Milano Fotografia e video
Francesca Alberico Photography Fotografia e video
Fotografica-mente Fotografia e video

Non vuoi perderti le ultime novità per il tuo matrimonio?

Iscriviti alla nostra newsletter

Lascia un commento

Lista di nozze Zankyou. Ricevi il 100% degli importi regalati sul tuo conto corrente.