“Your Wedding with Zankyou”: 89 canzoni uniche nella nostra nuova playlist di Spotify

Ma quanto è bella la musica? Soprattutto ai matrimoni, quando la voglia di ballare è così forte da farci scatenare anche con queste 15 canzoni. Non sottovalutate l’importanza della colonna sonora, perché c’è la musica giusta per ogni attimo del vostro matrimonio e oggi vi aiutiamo a sceglierla con cura. Basterà cercare su Spotify la nostra nuovissima playlist “Your Wedding with Zankyou“: ben 89 canzoni per ricordare ogni momento del vostro grande giorno. Musica maestro!’

Francesca Alberico PhotographyScopri di più su “Francesca Alberico Photography”
Francesca Alberico Photography

Mattina delle nozze e preparativi

Che musica mettere nel momento più caotico della giornata? Quando tutti si chiamano, provano l’abito, sistemano il trucco e corrono per non arrivare in ritardo è il momento di schiacciare ‘play’ su Run Boy Run di Woodkid, Eye of the Tiger dei Survivor, Kids di MGMT, Lady Gaga e la sua Marry The Night, Jonas Blue e JP Cooper con Perfect Strangers, Holiday dei Green Day, Grace Kelly di Mika, gli M83 con Midnight City, Viva la vida dei Cold Play, Love Me Again di John Newman o la celebre Can’t Hold Us di Macklemore e Ryan Lewis, Let’s Get It Started dei Black Eyed Peas, i Kaiser Chiefs con Ruby, Last Nite degli Strokes, LA Calling dei Crystal Fighters, e i due grandi classici: (I Can’t Get No) Satisfaction dei The Rolling Stones ed Everybody (Backstreet’s Back) dei Backstreet Boys. Noi vi diamo il ‘la’, il resto aggiungetelo pure qui di seguito.

Foto: María Izkue

Preparazione degli sposi: trucco e parrucco

Sí, anche lo sposo si trucca (molto leggero) e a volte per l’hair style ci vuole lo stesso tempo che un uomo un po’ nervoso impiega per realizzare un perfetto nodo della cravatta! Per aiutarvi a tenere i nervi saldi, la playlist di questa fase è romanticamente dolce, che non significa solo canzoni ‘lente': iniziamo con Seaside dei The Kooks, Feeling Good di Nina Simone, Halo della mitica Beyoncé e Diamonds di Rihanna, per chi è più teso Chandelier di Sia ed Hello di Adele, Angie dei Rolling Stones e ancora un po’ di brit-pop con Don’t Look Back In Anger degli OasisWatcha Say di Jason Derulo se siete in mood R&B sentimentale, Wherever You Will Go dei The Calling, Both Sides Now di Joni Mitchell, Sorry Seems To Be The Hardest Word nella versione dei Blue con Elton John, infine Imagine di John Lennon, e, nonostante il titolo, A Heartbreak di Angus & Julia Stones.

Beyouty.me LookmakerScopri di più su “Beyouty.me Lookmaker”
Beyouty.me Lookmaker
Il Baccello di Vaniglia PhotographyScopri di più su “Il Baccello di Vaniglia Photography”
Il Baccello di Vaniglia Photography

Tragitto verso la chiesa

C’è chi ci va in skateboard e chi in trattore, ma la maggior parte degli sposi preferisce la macchina per raggiungere il luogo della cerimonia. In quei pochi chilometri che vi separano dal ‘Sì, lo voglio’ sarete carichi come molle, eccitati e impazienti. Dite all’autista di mettervi qualcosa di adatto, come: All Along The Watchtower di Jimmy Hendrix, Sing di Ed Sheeran, Starboy di The Weeknd e Daft Punk, A-Punk dei Vampire Weekend, Stolen Dance di Milky Chance, One More Night dei Maroon 5, Locked Out of Heaven di Bruno Mars, Beat It di Michael Jackson, Greased Lightin’ colonna sonora di Grease, Do You Want To dei Franz Ferdinand, Titanium di David Guetta e Sia, Blurred Lines di Robin ThickeAvete capito lo spirito, se la strada è lunga preparate un cd!  

Foto: 274km fotografía
Fiani AutonoleggioScopri di più su “Fiani Autonoleggio”
Fiani Autonoleggio

Camminata verso l’altare

Per realizzare un ingresso magnifico serve la giusta colonna sonora, che in questo caso però non dipende solo da voi. Se avete scelto il matrimonio religioso la scelta ricadrà sul repertorio della musica classica adatto all’occasione, possibilmente rivisitato da artisti moderni: Ave María di Shubert nella versione di Michael Bublé o Hallelujah cantata da Leonard Cohen. Chi resta sui classici può scegliere la Marcia Nuziale di Wagner, il Canone di J. Pachelbel o la Cantata 147 di Bach.

La cerimonia civile lascia più spazio alla fantasia e ai generi musicali, è ammesso un repertorio più informale che varia in base alla personalità e ai gusti degli sposi. Suggeriamo When The Sun Goes Down degli Arctic Monkeys, Undercover Martyn dei Two Doors Cinema Club, A te di Jovanotti e Always di Job Bon Jovi per i più romantici o Lonely Boy dei The Black Keys per sposi rock.

DejaVu musica & eventiScopri di più su “DejaVu musica & eventi”
DejaVu musica & eventi

Se siete più tipi da pop, jazz e soul, vi consigliamo qualche brano più ballabile, come Single Ladies di Beyoncé oppure Happy di Pharrel Williams, All of Me di John Legend, Work This Body di Walk the Monn, Somebody To Love dei Queen e i grandi successi di Amy WinehouseBack to Black o Tears Dry On Their Own. Se invece vi piacciono gli ‘estremi’, rap, heavy metal o simili, ecco cosa può fare al caso vostro: Drop It Like It’s Hot di Snoop Dogg, Welcome to the Jungle dei Guns ‘n’ Roses o Can You Feel My Heart dei Bring Me The Horizon.

Zeno PhotoScopri di più su “Zeno Photo”
Zeno Photo

Consegna dei regali

Dopo il banchetto, quando gli invitati iniziano a slacciare la cintura, i pezzi migliori sono quelli più tranquilli che favoriscono la digestione, ma con un po’ di movimento visto che il momento dei regali è sempre emozionante. Consigliamo il reggae di Bob Marley con Three Little Birds, Let It Be dei Beatles (o un pezzo qualsiasi di questi geni della musica), Porcelain di Moby, Paradise dei Coldplay, Karma Police dei Radiohead, Everybody’s Changing di Keane o With or Without You degli U2.

Ordine della GiarrettieraScopri di più su “Ordine della Giarrettiera”
Ordine della Giarrettiera

Diversi ritmi per aprire le danze

È il valzer la musica tradizionale con cui si aprono le danze, agli sposi che scelgono di seguire il galateo suggeriamo Il Danubio Blu di Strauss e Il Valzer dei fiori di Tchaikovsky oppure i grandi classici più ‘moderni’ come Something Stupid di Frank e Nancy Sinatra, LOVE di Nat King Cole e di nuovo Leonard Choen con Take This Waltz, che non passano mai di moda.

Folk QuartetScopri di più su “Folk Quartet”
Folk Quartet

Chi vuole invece aprire la pista con pezzi più attuali può spaziare tra lenti e ‘mossi’, eccone alcuni: La valse d’Amélie (in versione originale o per piano) oppure Comptine d’un autre été sempre di Yann Tiersen, dei mitici Beatles consigliamo Something o Hey Jude oppure Someone Like You di Adele e You and Me Song dei The Wannadies; cambiando genere passiamo a Radioactive degli Imagine Dragons, Another Brick In The Wall dei Pink Floyd, Like a Rolling Stone di Bob Dylan, Smells Like Teen Spirit dei Nirvana, Time is Running Out dei Muse, Just Dance di Lady GagaSweetest Goodbye o Sunday Morning dei Maroon 5…Sono tutti brani importanti e solenni, ogni coppia poi ha le sue preferenze e sceglierà il genere che è più adatto a loro.

Foto: Alvaro Sancha

La fotografia vi farà ricordare gli attimi più belli del matrimonio con le immagini, ma se volete rivivere per sempre anche la musica allora affidatevi a Blu Video che realizzerà il vostro wedding film regalandovi molto più di un semplice album di nozze.

I gusti musicali sono molto personali e questa lunga ‘playlist’ lo dimostra! Pensate che c’è addirittura chi sceglie il ‘silent party’ e altri ancora che decidono di trasformare la festa in after ballando fino al mattino. Scegliete liberamente ciò che più vi rappresenta, non c’è musica migliore della vostra preferita.

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni