Le più belle canzoni pop e rock per la playlist del tuo matrimonio

Se ancora non hai chiara la play list per il tuo matrimonio, percorriamo la storia della musica pop e rock solo per te. Solo i grandi successi ed un bel po’ di hit moderne che potrebbero essere perfette per la festa del tuo grande giorno. Ascolta la nostra playlist di Spotify ed alza il volume!

Collage PicMonkey2

Anni ’50

Iniziamo con Chuck Berry, uno dei pionieri del rock and roll; celebre è il suo Johnny B. Goode, colonna sonora del film Ritorno al futuro. È anche il decennio in cui Elvis Presley divenne famoso con pezzi come Jailhouse Rock.

Anni ’60

Gli anni ’60 appartengono di diritti ai Beatles. Per il vostro matrimonio, raccomandiamo pezzi animati come Twist and Shout o She Loves You. E se diciamo Beatles non possiamo non dire Rolling Stones forti di canzoni che rimarranno eterne come I Can’t Get No, Satisfaction. Ma altri pezzi perfetti per la sala da ballo sono Dancing in the Street di Martha Reeves and the Vandellas o My Generation dei The Who.

The Beatles
Foto: The Beatles

Anni ’70

Gli anni ’70 ha visto i natali della musica disco, un mix tra pop e dance che fa ballare e diverte. Gli Abba con Dancing Queen o Mamma Mia, i Bee Gees con Staying Alive, Gloria Gaynor con I Will Survive. Anche la musica di Grease, You’ re The One That I Want, Greased Lightnin’ e Summer Nights, Le Freak de Chic o i Village People con Macho Man e YMCA, tutti questi pezzi non possono assolutamente mancare nella tua playlist.

Un po’ più rockettari: i Queen con We Will Rock You e Don’t Stop me Now, The Police con Roxanne e gli AC/DC con Highway to Hell.

Abba
Foto: Abba

Anni ’80

Gli anni del pop che ha visto nascere artisti come Michael Jackson, Prince, non disponibile su Spotify, o George Michael. Del Re del Pop sottolineiamo Billie Jean, Thriller e Beat it. Di Geroge Michael invece FaithWake me Up Before You Go-Go con gli Wham!.

Cyndi Lauper e la fantastica Girls Just Wanna Have Fun, Madonna con Like A Virgin e gli Eurythmics con Sweet Dreams e le mille versioni posteriori, gli Europe con The Final Countdown, ma anche Take On Me e Eye Of The Tiger, Bon Jovi con Livin’ On a Prayer, sono tutti pezzi che non passeranno mai di moda.

Michael Jackson
Foto: Michael Jackson

Anni ’90

Gli anni 90 furono fruttiferi con l’apparizione di gruppi unici come i Nirvana, che segnarono una generazione con pezzi come Smell Like Teen Spirit. Gli Oasis, sono stati uno dei gruppi più importanti del Regno Unito, hanno firmato pezzi del calibro di Wonderwall, ma ricordiamo anche i Green Day con Basket Case, i Blink 182 con All The Small Things, i The Offspring con Pretty Fly, i R.E.M. con Losing My Religion o i The Verve con Bitter Sweet Symphony.

Ovviamente anche il pop ha avuto i suoi rappresentanti negli anni ’90: Britney Spears con Babe One More Time, fu la regina della seconda metà del decennio mentre le band, come i Back Street Boys o le Spice Girls, si distinsero non solo per il canto ma anche per le coreografie che ballavano nei video. Impossibile stare fermo sulle note di Everybody, Backstreet’s Back, e Wannabe.

Oasis
Foto: Oasis
Spice Girls
Foto: Spice Girls

Anni 2000

Il nuovo millennio è segnato da nomi come Beyoncé e Justin Timberlake, dei quali sottolineeremo Crazy In Love e Single Ladies e Rock Your Body; ma anche Rihanna, più R&B con pezzi come Don’t Stop The Music o Umbrella e come non nominare la diva del pop, Lady Gaga con Bad Romance, Poker Face o Just Dance.

Avril Lavigne iniziò con Sk8er Boy per finire con Girlfriend. Artisti come Pink ed il suo Just Like Pill, Katy Perry con I Kissed A Girl, Last Friday Night e Firework; un’anima fragile dalla voce immensa Amy Winehouse, che con il suo soul ha firmato pezzi come Rehab.

Beyoncé
Foto. Beyoncé
Justin Timberlake
Foto: Justin Timberlake

I Maroon 5 sono una delle band pop più importanti dei primi anni 2000 con This Love come hit, mentre i Red Hot Chili Peppers, già attivi dalla fine degli anni ’80, hanno spopolato in questi anni con By The Way. Gli Evanescence si distinsero con Bring me To Life, i Cold Play con Viva la Vida, i The Killers con Human, gli Oasis con Lyla, i The Rasmus con In The Shadows, i The Strokes con Last Nite, i Gorillaz con Feel Good Inc, Franz Ferdinand ed il celebre Take me Out, Duffy con Mercy, Yves LaRock con Rise Up, i Black Eyed Peas con Let’s Get It Started ed I Gotta Feeling, i Green Day con American Idiot, i The White Stripes con Seven Nation Army, Alesha Dixon con The Boys Does Nothing, i Black Keys con Lonely Boy, i Daft Punk ed il conosciuto One More Time o Gotye con Kimbra nel Somebody that I used to know.

Dal 2010 ad oggi

Bruno Mars, uno dei migliori artisti del momento, con un mix tra stile e talento, emerge con Locked Out Of Heaven o Treasure. Rihanna ed il suo We Found Love, i Maroon 5 con Sugar e Don’t Wanna Know, i Daft Punk con Get Lucky, Sia e Chandelier ed Adele con l’insuperabile Rolling In The Deep. Gli anni di Justin Bieber con Baby, il suo primo successo.

Per ballare a tutto volume, Kesha con Tik Tok, Avicii con Wake me Up, Call me Maybe di Carly Ray Jepsen, Wrecking Ball e We Can’t Stop di Miley Cyrus, Give me Everything di Ne-me e Pitbull, Happy di Pharrel Williams, Party Rock Anthem di LMFAO, Of Monster and Men con Little Talks, One Direction e Why Makes You Beautiful, Safe and Sound con Capital Cities, Love me Again di John Newman, Sing di Ed Sheeran, Uptown Funk di Bruno Mars con Mark Ronson

Bruno Mars
Foto: Bruno Mars

The Chainsmoker Halsey con Don’t Let me Down, ma anche Sia con Cheap Trills e The Greatest, Can’t stop the feeling di Justin Timberlake, 24K Magic di Bruno Mars, Work di Rihanna e Drake o This is what you came for.

Nel 2017, Ed Sheeran, è in vetta a tutte le classifiche con gioielli come Shape of you che ci suonano già come se fossero pezzi storici. Anche i Maroon 5 sono ancora presenti con Cold. Run up di Major Lazer, Something Just Like This e Paride dei The Chainsmoker, It Ain’t me di Kygo e Selena Gómez, Chained to the rhythm di Katy Perry ed I don’t wanna live forever di Zayn.

Ed Sheeran
Foto: Ed Sheeran

Questa è la nostra selezione! Molto nutrita, varia e con molto ritmo. Collega il tuo Spotify ed alza il volume!

Più informazioni circa

Lascia un commento

Aniela Fotografía
Ecco le 15 canzoni di David Bowie perfette per il tuo matrimonio
Oggi vogliamo rendere omaggio al Duca Bianco con una playlist perfetta per i tuoi festeggiamenti nuziali: tra ritmo ed emozione, stupisci i tuoi ospiti con questo best of di David Bowie.
Exclusivevent
Le più belle idee per il tuo menù nuziale 2016: 7 idee da non perdere
Dall'antipasto al dolce vediamo quali sono le proposte 2016 per quanto riguarda i menù nuziali! Tante idee e spunti per il vostro matrimonio!
Serena Cevenini
Valeria e Dario: un matrimonio rock'n chic nel cuore di Roma
Un unconventional wedding nel cuore pulsante della Capitale: scopri tutto sulle nozze di Dario e Valeria

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Anche la tua attività può comparire su Zankyou!
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni