E tu come organizzeresti il matrimonio della Ferragni...? La parola a 6 wedding planner TOP

Con l’hashtag #ferragnifedez e con una dichiarazione e proposta in diretta live, letteralmente vista la situazione diventata poi un evento, abbiamo appreso del nostro matrimonio tra celebrità del momento, sorprendendoci, sorridendo, sbuffando, ma tutti e tutte ne siamo stati coinvolti in un giro di pettegolezzi e scambi su come la pensavamo.

Indiretta sui social, la pre-honeymoon dei due 'ravioli' più famosi del web. Foto via instagram.com/chiaraferragni/
Indiretta sui social, la pre-honeymoon dei due ‘ravioli’ più famosi del web. Foto via instagram.com/chiaraferragni/

Così, dalle chiacchierate fatte tra corridoi e caffè e tutte le scommesse sugli addetti ai lavori che avrebbero scelto, sugli abiti e sulla festa, noi di Zankyou abbiamo pensato di coinvolgere alcune delle nostre wedding planner preferite nella domanda: “Come organizzeresti il matrimonio della Ferragni? Ecco le risposte delle nostre cinque esperte.

1. Sabrina Gambato di Events & Wedding Planner Ti amo Ti sposo: un matrimonio naif

Annunciate le nozze della coppia #ferragnifedez e io in viaggio dall’altra parte del mondo cosa sogno? …di organizzare il matrimonio di J-ax! Insomma c’è qualcosa che non va, che dite? Forse perché il matrimonio di J-ax ha davvero dell’impossibile e io ormai sono specializzata nelle missioni di questo genere. Il matrimonio della coppia #ferragnifedez, invece, mi sembra più realizzabile, in fondo che vi piacciano o no e per quanti gossip ci siano, io penso che questa coppia sia davvero straordinaria. Due persone che nonostante il successo sono sempre loro stesse, nella buona e nella cattiva sorte, forse è proprio per questo che sono sempre al centro del gossip, non hanno paura di essere eccessivi, truzzi o snob, alle critiche ci hanno fatto il callo e per questo il loro matrimonio sarà esattamente come loro.

Una cerimonia in chiesa o civile elegante ma un po’ naif, come in fondo sono entrambi, un amico cantante che si presta a rappare/cantare durante la cerimonia, la famiglia e tanti amici. Un ricevimento spettacolare tra le colline o in riva al mare, magari in una masseria, con un palco per chi desidera esibirsi, ospiti e amici del mondo della musica, balli e tanto tanto divertimento. E… dulcis in fundo, tutti in costume da bagno e una sorprendente luna piena per festeggiare con chi ha voluto fermarsi fino a tardi. Cosa ne dite, non vorreste essere invitati anche voi ad un matrimonio cosi?

2. Valeria Ferrari di La petite cocò: emozioni e intimità

Se Fedez e la Ferragni arrivassero nel mio studio proverei a dirgli: “E se stupissimo tutti? Con un matrimonio semplice e intimo? Niente eccessi da serata hollywoodiana, solo voi due e le persone che vi sono più care”. Immagino che darei molta importanza alla cerimonia, rendendola emozionante e coinvolgente. La organizzerei in riva al mio lago (come tutto il resto della serata), magari al tramonto. Per il resto, materiali naturali per gli allestimenti, colori delicati per i fiori, tante tante luci per creare l’atmosfera giusta. Per Chiara lascerei perdere le grandi griffe, mi piacerebbe un abito quasi da ninfa, magari uno di quelli che Marco & Maria hanno mostrato all’ultima Barcelona Bridal Week.

AlFresco Dining
AlFresco Dining
Jemma Keech
Jemma Keech
Marco y Maria
Marco y Maria

3. Giovanna Damonte: un ricevimento urban glamour

Il matrimonio di Ferragni & Fedez  lo immagino con elementi glamour in un’ambientazione urbana. Un connubio tra l’anima rapper dello sposo e lo stile fashion della sposa. Una cerimonia simbolica all’aperto, serale, illuminata da molteplici candele ed un percorso di petali di rosa sui toni del bordeaux e rosa. Sedute oro ed un gruppo d’archi come musica di sottofondo, ma con un colpo di scena rap per l’uscita degli sposi, magari, perché no, cantata da un collega di Fedez. Il ricevimento all’interno di un’ex fabbrica avrà il contrasto del muro spoglio e soffitti altissimi con tavoli imperiali dal gusto barocco, tovaglie in paillettes nere, sedute dorate il tutto arricchito da cascate di fiori sui toni del bordeaux, rosa e azzurro e tante tante candele poste su candelabri e vasi di vetro di differenti altezze.

4. Maria Laura di Bells & Candles: semplicità romantica

Per il matrimonio #ferragnifedez vedrei, probabilmente in contrasto con l’enorme cassa di risonanza che il loro fidanzamento ha avuto, un matrimonio molto romantico e semplice. Malgrado la loro immagine mediatica, vedo i due sposini come due persone profondamente innamorate e romantiche e vedrei quindi per loro qualcosa di intimo e speciale. La sposa, perfetta con ogni possibile look, sarebbe meravigliosa in un abito dalle linee morbide e bucoliche, niente da principessa o troppo voluminoso, ma qualcosa di delicato ed impalpabile, non bianco ottico, ma dai toni più delicati e romantici come l’abito di punta della nuova collezione firmata Atelier Kore Chiara Vitale. La sposa sarebbe perfetta con un look molto naturale, quasi come un sogno ad occhi aperti, in modo da valorizzare la bellezza di Chiara senza sovrastarla o nasconderla, quindi preferirei per lei un velo cattedrale senza coprirle il viso, in modo che possa essere un momento magico per lei l’entrata in chiesa. Gli consiglierei una location magica, come il Lago Maggiore, un luogo speciale che la sera si tramuta in uno dei posti più romantici che si possano desiderare. Possibilmente con un ricevimento serale in un giardino all’aperto, in modo che gli sposi possano godere del panorama e che il loro primo ballo fosse sotto le stelle.

Atelier Kore Chiara Vitale
Atelier Kore Chiara Vitale

 

Atelier Kore Chiara Vitale
Atelier Kore Chiara Vitale

Vedrei per loro perfetto l’utilizzo di composizioni non troppo massificate o imponenti, magari fiori romantici ma ricercati, come la protea che con il suo rosa pallido e le sue forme molto particolari sarebbe perfetto per le damigelle. Toni quindi pastello e molto delicati per le damigelle di Chiara, mentre vedrei lui più formale ma senza eccedere. Nulla che nasconda i tatuaggi o che snaturi il suo essere comunque un personaggio pieno di carattere e particolarità e che lo renda quindi troppo ingessato o fuoriluogo. Vedrei più un completo semplice, possibilmente dai colori scuri ma con un tocco particolare come gli abiti della nuova collezione firmata dal Maestro Pignatelli presentati durante l’ultima Bridal week milanese. Un vero e proprio matrimonio romantico dove il vero protagonista sarebbero loro due, non come personaggi mediatici, ma come protagonisti di una favola d’altri tempi.

5. Lucia di Confetti a Colazione

Una domanda da un milione di…follower! Chiara Ferragni e Fedez sono sempre sotto i riflettori e indiscutibilmente social addicted. Condividono ogni momento pubblico e privato, il mio parere potrebbe sembrare controtendenza ma suggerirei un matrimonio OFFLINE. Una fuga d’amore in gran segreto con pochi intimi ma perfettamente organizzata per godersi a pieno il momento. Svelare i dettagli solo dopo averli vissuti. Nessun live e nessuna instagram stories. Un matrimonio letteralmente esclusivo. Niente aumenta la curiosità più del mistero e dell’attesa: una scelta di questo tipo potrebbe rivelarsi vincente anche dal punto di vista del marketing!

6. Ilde Garritano: una giovane, sfrontata, semplicità

La Chiara Ferragni che sogniamo di essere e che vediamo in una favola moderna con il suo Federico, è in realtà una ragazza semplice, dagli occhi grandi, dall’incarnato fresco di una bimba sognante, tutto quello che io vedo in questa donna è che il lusso e il fatturato non hanno avuto la meglio, se non per lo stile impeccabile e per quanto ha saputo creare attorno a sé. È il fenomeno del momento. Innegabilmente. È l’icona di stile internazionale più ambita. Ma quel che vedo è il suo rimanere italiana e semplice. E appena può, corre nella sua Cremona, la città del violino e della musica. Sottolineando sempre le sue origini. E allora me la immagino in un abito romantico che si incammina verso l’altare di Santa Maria Assunta. Che lasci tutti di stucco in una trasparenza e una semplicità disarmante. L’eleganza della modernità e della bellezza giovanile di una donna che si è fatta da sé.

Berta Bridal
Berta Bridal
Scarpe Chiara Ferragni
Scarpe Chiara Ferragni

Ho scelto per lei un abito semplice in un rosa tenue, antico, che richiami i marmi rossi di Verona e gli affreschi del Boccaccino, che lasci scoperto il decoltè, che renda giustizia alle sue forme non volgari, non pronunciate, non eccessive, e allo stesso tempo la lasci libera come una bellissima Lolita. Me la immagino in un corteo di violini e Stradivari, sfilare tra le innumerevoli botteghe fino ad arrivare alle porte della Cattedrale, accompagnata dalle due sorelle belle quasi quanto lei e le sue amiche del cuore, in un volteggiare di sorrisi, il velo che disegni le spalle, il bouquet di rose bianche come i marmi di Carrara che rivestono la Cattedrale e come il pizzo attorno al decoltè. Gli allestimenti in Chiesa, già di per se importante, un gioco di piccole lanterne antiche sospese e giochi di verde e bianco tra le lanterne già esistenti, pochi allestimenti curati. Scarpe Chiara Ferragni sapientemente disegnate dalla sposa o le irrinunciabili Ralf & Russo? Il tocco in più, quello che esagera con stile. Lo sposo, ovviamente, Armani.

Per il ricevimento, allestiremo una tavola tutta made in Italy, di lini pregiati e puliti e piatti made in Italy con un richiamo alla campagna. Ma… Un tripudio elegantissimo e felice di bianco e di rosa per il più invidiato evento dell’anno, dai palloncini alla tavola, alle ceramiche, al cibo. E ovviamente un cambio di bouquet da lanciare come vuol la tradizione, questa volta delicatamente rosa. Una festa per tutti, dai più grandi ai più piccini, dove a festeggiare con loro siano le persone care, gli amici di sempre, gli amici nuovi, le famiglie, gli amici di famiglia, che sia Il Giorno e che resterà un sogno sospeso fino all’arrivo a Los Angeles dove inizieranno i veri festeggiamenti. Ma questa è un’altra puntata…

Ca va sans dire, gli sposi saluteranno gli ospiti sparendo nel nulla dietro le quinte e ritirandosi nei loro appartamenti come si conviene a dei novelli sposini e ad una favola d’amore moderna, non lasciando alcuna scarpina in dono o forse sì, o magari una piccola pochette Chiara Ferragni Collection ricoperta di dolcetti e torroncini di Cremona.

Ringraziamo, quindi, le nostre 5 esperte per l’esperienza del loro racconto, che si aggiunge all’originalità del modo in cui è avvenuta la dichiarazione del noto rapper alla sua bellissima influencer. Ma le ringraziamo soprattutto per la voglia di partecipare a questo intrattenimento ludico, navigando a braccio tra romanticismo e sfrontatezza, tra glamour e intimità, e siamo certi che questi personaggi faranno gran parlare di loro e di questo evento. A noi resta il gioco delle parti, un pizzico di civetteria nello spiare invadentemente la loro storia d’amore e aspettare il lieto fine, che è anche un lieto inizio, quello che conduce al “Sì, lo voglio!”.

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Più informazioni circa

Lascia un commento

Colazione in coppia: 7 modi di iniziare la giornata con il piede giusto
Colazione in coppia: 7 modi di iniziare la giornata con il piede giusto
Perché la colazione è il pasto più importante e goderselo in coppia è uno dei piccoli piaceri della vita.
Nando Spiezia Photography
Psicologia di coppia e matrimonio: l'intervista al Dr. Gerry Grassi
Qual è il comun denominatore delle coppie felici? Come influisce il matrimonio nella salute di una coppia? Quali sono i fattori più comuni di rottura? Lo abbiamo chiesto al Dr Gerry Grassi.
Questa coppia di sposi ha speso più di 5 milioni di euro per il loro matrimonio!
Questa coppia di sposi ha speso più di 5 milioni di euro per il loro matrimonio!
Folarin Alakija, appartiene ad un'importante famiglia africana, ha organizzato un matrimonio iper lussuoso con Nazanin Jafarian grazie alla sua pluri milionaria madre.

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Anche la tua attività può comparire su Zankyou!
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni