Il Grande Gatsby: un’ epoca, uno stile reinterpretato in chiave industrial chic

Il Grande Gatsby: un’ epoca, uno stile reinterpretato in chiave industrial chic

Ci siamo inventati una storia che ha coinvolto tutti i partecipanti dello shooting, una storia che parla di bellezza ed eleganza senza tempo. E speriamo che tutto ciò possa essere fonte di ispirazione per gli sposi. Per il loro matrimonio.

Il Grande Gatsby: un’ epoca, uno stile reinterpretato in chiave industrial chic
Maria Bryzhko
  • Cerimonia
  • Shooting

Gli anni ’20, gli anni appunto del grande Gatsby, sono fonte di ispirazione per molti matrimoni. Ed è ecco come, questo tema, è stato rievocato da Four Leaf Events e Talea Couture in questo bellissimo shooting.

Salvare
Maria Bryzhko

In occasione del lancio del nostro marchio, – racconta Silvia Felicità, manager di Signorelli Flowers – abbiamo deciso di organizzare una serie di shooting con l’intento di rappresentare ambientazioni diversificate, negli allestimenti floreali per cerimonie nuziali. La nostra azienda è presente sul mercato da diversi anni. Ora però abbiamo deciso di creare un marchio ad hoc, Four Leaf, che metterà la propria firma su queste ambientazioni. Ed inoltre, su richiesta, ci occuperemo anche della parte grafica del matrimonio.

Salvare
Maria Bryzhko

La prima cosa a cui abbiamo pensato, nell’organizzazione questo shooting è stata quella di coinvolgere in questo progetto, persone che avessero voglia di creare insieme a noi qualcosa di nuovo, un’immagine fresca, magari anche un po’ fuori dei soliti schemi: una squadra insomma. Sin dal inizio ci siamo orientati verso uno stile industrial chic, ma non avevamo ancora le idee chiare in merito, non avevamo una mood board ben definita. Ma non è durata a lungo questa fase!  Abbiamo coinvolto nel progetto un’ atelier di Milano, e dopo aver visto i loro abiti da sposa, le nostre idee hanno preso forma. Elena e Tania de La Nuova Sartoria avevano creato da poco il loro marchio Talea Couture: collezioni per le spose moderne, abiti versatili, freschi , leggeri, che ti conquistano subito per la loro semplicità e per l’accurata ricerca di forme, proporzioni e dettagli. E’ stata Elena de La Nuova Sartoria a proporci un tuffo negli anni ’20. Una full immersion negli anni del grande Gatsby. E gli abiti che abbiamo poi scelto si sono inseriti alla perfezione nell’ambientazione che volevamo realizzare per lo shooting.

Salvare
Maria Bryzhko

Studiate le tendenze e le nostre capacità di esprimerle, abbiamo elaborato un allestimento forse un po’ insolito, come colori, almeno. Staccandosi dal solito oro-cipria- champagne abbiamo optato per altre tonalità: il grigio chiaro, il pervinca, oro invecchiato e amaranto.

Non vuoi perderti le ultime novità per il tuo matrimonio?

Iscriviti alla nostra newsletter

Salvare
Maria Bryzhko

Nel nostro lavoro abbiamo adottato la filosofia della “wild abundance” , una tendenza che abbiamo fatta nostra, e quindi, nelle nostre proposte floreali c’è sempre la stessa potenza e lo stesso affascinante movimento, così come nella natura.

Salvare
Maria Bryzhko

Ma passiamo agli altri partner, componenti della squadra. Uno importantissimo è il fotografo. Ci ha colpito la visione non convenzionale della fotografa Maria Bryzhko, la sua capacità di gestire la luce naturale, i colori, i dettagli. E siamo stati felicissimi di averla avuta sul set.

Salvare
Maria Bryzhko

E cosa dire dello sposo, che con un eccellente partner come Lanieri, hanno rappresentato su questo set un’eleganza maschile perfetta, con un elegantissimo completo grigio scuro da cerimonia.

Salvare
Maria Bryzhko

Abbiamo creato due situazioni ben distinte, con due look diversi: uno più classico, più formale, dove lo stile anni ’20 è appena accentuato, con alcuni dettagli come il velo della sposa ed il cinturino dell’abito.

Salvare
Maria Bryzhko

Ma non è un dettaglio, ma è un “protagonista” il bouquet della sposa: è un bouquet di tendenza, è un bouquet messy , dove tra fiori, foglie e arbusti, il tutto può sembrare caotico, in realtà accostamenti e geometrie di quell’epoca risultano calibrati perfettamente.

Salvare
Maria Bryzhko

Un bouquet intenso, eclettico e davvero molto chic. Come lo è la mise en place del tavolo imperiale.

Salvare
Maria Bryzhko

E proprio per rappresentare il più possibile l’eleganza e la raffinatezza di quel tempo lontano, abbiamo fatto il cambio abiti, creando un look più audace, più glamour, in un angolo di relax carico di atmosfera, per un party post cerimonia. Quindi via libera agli eccessi, whisky, paillettes, frange e marabù.

Salvare
Maria Bryzhko

Con l’immancabile finale del taglio della torta realizzata dalla pasticceria Mami Louise.

Salvare
Maria Bryzhko

Ci siamo inventati una storia che ha coinvolto tutti i partecipanti dello shooting, una storia che parla di bellezza ed eleganza senza tempo. E speriamo che tutto ciò possa essere fonte di ispirazione per gli sposi. Per il loro matrimonio.

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Maria Bryzhko Fotografia e video
Lanieri - Atelier Roma Completi da uomo