Il matrimonio della blogger Ida Galati in esclusiva per Zankyou

Il matrimonio della blogger Ida Galati in esclusiva per Zankyou

Ida Galati, blogger di lestanzedellamoda.com si racconta e ci parla in esclusiva del suo grande giorno: ecco a voi il diario delle sue nozze!

  • Attualità
  • Intervista
  • Decorazione cerimonia

Noi di Zankyou amiamo lavorare in sinergia con i grandi volti del web italiano. Sempre più spesso le contaminazioni della Rete portano alla fusione di due mondi che spesso sembrano lontani: quello della moda “pura” e quello del bridal fashion. Oggi sulle pagine del nostro magazine ospitiamo uno dei personaggi più influenti degli ultimi anni: è fashion blogger, beauty reporter, docente di web editing e blogging

Ida Galati di lestanzedellamoda.com si racconta e ci parla in esclusiva del suo grande giorno: un vero onore per noi, essendo i primi ad ospitare gli scatti e il diario narrato del suo matrimonio.

SalvareFoto: Elisa Rinaldi
Foto: Elisa Rinaldi

1. Cara Ida, raccontaci in dettaglio il tuo grande giorno…

Da inguaribile romantica avevo poche certezze: rosa tenue se pur con sobrietà. Ecco perché ho scelto un paio di sandali rosa cipria che sfrutto ancora a distanza di anni per diverse occasioni (prezzo outlet a 29€). Peonie, rose rosa e fiori d’arancio nel mio bouquet. Ortensie rosa anche sulla mia torta. La chicca? Un cake topper ordinato online: la sposa viene trascinata via dallo sposo mentre tenta un ultimo shopping sfrenato prima del fatidico sì. Più rappresentativo di così, si muore!

SalvareWhite catering
White catering
SalvareWhite catering
White catering

Addobbi essenziali in chiesa e sui tavoli. Peonie rosa e perle bianche. Macchine fotografiche usa e getta (rosa) per conservare il punto di vista dei miei invitati e una cartolina/ dedica per ciascun tavolo.  Pochissimi gli invitati (circa 60). Ogni tavolo veniva da un luogo d’Italia diverso, ecco perché il tableau aveva i nomi delle città che sono state significative per due viaggiatori  come me e mio marito. Io sono calabrese, lui del profondo nord, trasferiti a Roma con una puntatina a Londra. Un matrimonio cosmopolita insomma. Ogni tavolo meritava un ricordo e una dedica. La location: desideravo evitare troppi spostamenti per i miei ospiti, ecco perché ho scelto di sposarmi a Manziana presso Il Borgo le Grazie. Piccolissima chiesetta e sala ricevimento nel medesimo luogo.  Abbondantissimo il buffet degli antipasti e dei dolci (mono porzioni). Due primi e un solo secondo. Sono stata una delle tante spose che non ha trovato il tempo di gustare tutto, ma mio marito dice che ho scelto bene!

2. Ed ora passiamo all’abito da sposa…

SalvareLe nozze della blogger Ida Galati
Le nozze della blogger Ida Galati

Non vuoi perderti le ultime novità per il tuo matrimonio?

Iscriviti alla nostra newsletter

Nel 2012 Pronovias iniziava a diventare famoso, ma il mio è stato un colpo di  fulmine. Ho provato poco altro, niente mi convinceva come quello che poi ho scelto. Niente di troppo ampio, tanto tulle, fiorellini di pizzo su tutto il corpetto e ripresi a sprazzi sulla gonna. Un velo lunghissimo con bordo in pizzo.

3. Se ti sposassi oggi…

SalvareWhite catering
White catering
SalvareFabiana Di Paolo - La Bottega del Fiore
Fabiana Di Paolo – La Bottega del Fiore
SalvareLe nozze della blogger Ida Galati
Le nozze della blogger Ida Galati

Sarei un po’ più shabby. Sceglierei sempre di evitare complicate acconciature ma aggiungerei una splendida coroncina floreale e capelli lunghissimi, come ho potuto fare in uno dei miei ultimi editoriali moda realizzati per un negozio di abiti da sposa vintage autentici scattato dalla bravissima fotografa Elisa Rinaldi.

4. Il matrimonio resta sempre una grande passione per te?

Sì, il matrimonio e tutto ciò che ruota attorno alla sposa mi appassiona da sempre e mentre mio marito pensava che mi sarebbe passata con il tempo, dopo il mio matrimonio la passione è rimasta forte ed indelebile. Ecco perché accanto alla sezione moda, il mio blog lestanzedellamoda.com ha una sezione wedding dedicata: tanti i consigli per ogni tipo di matrimonio e tantissime le spose e le invitate che sino ad oggi ho avuto il piacere di consigliare, se pur virtualmente.

5. Se dovessi consigliare un abito ad una futura sposa 2016?

SalvareLe nozze della blogger Ida Galati
Le nozze della blogger Ida Galati

Sicuramente un abito strutturato e scultoreo come quelli di Antonio Riva, magari corto, per le spose più innovative!

***

Ringraziamo di cuore Ida Galati per averci concesso questa intervista che ha riacceso i riflettori su uno dei giorni più belli della vita di una donna. L’intervista di oggi è il chiaro esempio di come il matrimonio si fonda sempre più con il mondo web, con il digitale. Per esempio con  Zankyou puoi creare un sito web completamente gratuito per condividere con tutti i tuoi invitati i dettagli del tuo matrimonio! Foto, video, mappe e molto altro in pochi click: dai un’occhiata alle nostre DEMO. Oppure crea la tua lista nozze online accedendo a www.zankyou.com/it: è facile e senza alcun impegno, fai una prova!

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Pronovias Milano Negozi di abiti da sposa
Atelier Antonio Riva Negozi di abiti da sposa