Annullamento del matrimonio civile e religioso: ecco tutto quello che c'è da sapere

La buona notizia è che, per la prima volta dopo tanti anni, nel 2016 i matrimoni in Italia sono aumentati; la cattiva notizia purtroppo è che anche le separazioni e i divorzi hanno registrato un netto aumento, forse anche in ragione delle nuove normative, decisamente più ‘rapide’. Con l’augurio che non vi serva mai, ecco un articolo che approfondisce il tema dell’annullamento del matrimonio: cos’è, cosa comporta, quando richiederlo e come.

Il Filo dei Sogni Wedding&EventsRichiedi preventivo
Il Filo dei Sogni Wedding&Events

Cos’è

L’annullamento del matrimonio dichiara l’unione non valida. Il matrimonio civile può essere impugnato con la richiesta di annullamento o di nullità solo se è stato celebrato in mancanza delle condizioni richieste dalle legge o in presenza di limiti o vizi; nel caso di matrimonio religioso (‘matrimonio canonico’) la Chiesa può aprire un’inchiesta e dichiarare che il matrimonio è stato nullo fin dall’inizio per la presenza di impedimenti, di consenso o per il non compimento di formalità religiose. In generale l’annullamento non può sciogliere un’unione valida, ma accertare che il matrimonio in oggetto non è mai stato valido.

Giuseppe Gargano FotografoRichiedi preventivo
Giuseppe Gargano Fotografo

Le condizioni 

I motivi per l’annullamento del matrimonio civile non sono gli stessi di quello canonico, approfondiamo quindi un caso alla volta: ecco quando il matrimonio civile risulta nullo secondo la legge.

  1. Vincolo di matrimonio precedente: quando uno dei due coniugi era già sposato ad altra persona, con un’unione valida agli effetti civili.
  2. Età: quando uno dei due coniugi è minorenne e non ha l’autorizzazione del Tribunale competente.
  3. Violenza o timore: quando sussiste una condizione di violenza morale, fisica o di timore che induce uno dei due coniugi a dare il consenso (forzato) all’unione. È il caso di chi si sposa per sottrarsi a violenze, persecuzioni politiche o minacce gravi da parte dell’altro, nei confronti del futuro coniuge, dei suoi beni o della sua famiglia.
  4. Errore: quando nel momento del matrimonio sussistono convinzioni erronee sull’identità e sulle qualità personali dell’altro coniuge. Se ad esempio uno dei due coniugi non rivela malattie fisiche o psichiche, condanne per delitti o stato di gravidanza con altra paternità, il matrimonio può essere impugnato.
  5. Simulazione: i coniugi possono richiedere l’annullamento se al momento della celebrazione del matrimonio erano d’accordo di non adempiere ai doveri coniugali.

Nella maggior parte dei casi, la richiesta di annullamento non può essere avanzata se i coniugi hanno abitato insieme per 1 anno.

Gaetano Clemente PhotographerRichiedi preventivo
Gaetano Clemente Photographer

Nel caso di matrimonio canonico, la richiesta di nullità deve essere presentata ad un tribunale ecclesiastico che analizza il matrimonio e verifica l’esistenza di queste condizioni:

  1. Mancanza di consenso di uno dei due coniugi o di entrambi.
  2. Non condivisione da parte di almeno uno dei due coniugi di almeno una delle finalità essenziali dell’unione religiosa: procreazione, fedeltà, indissolubilità del vincolo. 
  3. Errore sulla persona o sulle qualità del coniuge.
  4. Violenza fisica o timore.
  5. Impotenza al rapporto sessuale. La sterilità di uno dei due coniugi non implica nullità del matrimonio, a meno che sia stata tenuta nascosta prima dell’unione.
  6. Matrimonio non consumato: in questo caso si parla di ‘dispensa’ papale e non di nullità del matrimonio.

Se marito e moglie hanno convissuto almeno 3 anni, è inutile chiedere l’annullamento al tribunale ecclesiastico, perché l’eventuale sentenza che dichiara nullo il matrimonio non può essere deliberata (cioè confermata) dallo Stato italiano.

PhotograficawebRichiedi preventivo
Photograficaweb

Come richiederlo

Nel caso di matrimonio civile se è solo uno dei due coniugi a richiedere l’annullamento, dovrà notificare all’altro un atto di citazione e una richiesta di separazione temporanea; a decidere in materia è poi un giudice del tribunale dove ha residenza o domicilio il convenuto. I tempi si accorciano se la richiesta di annullamento avviene da parte di entrambi, si parla in questo caso di azione congiunta.

Planning SorrentoRichiedi preventivo
Planning Sorrento

L’annullamento del matrimonio canonico non può mai essere richiesto congiuntamente: solo una delle due parti ha il potere di iniziare il processo, e l’altra può subirlo passivamente, può partecipare accettandolo oppure può opporsi. La richiesta va rivolta alla propria parrocchia, alla curia oppure ad uno degli avvocati ecclesiastici dell’Albo Rotale. Dopo una prima verifica di sussistenza delle condizioni, l’avvocato redige il libello (domanda ufficiale di richiesta di nullità) e lo deposita al TER (Tribunale Ecclesiastico Regionale). Dopo una prima sentenza gli atti sono trasferiti d’ufficio al tribunale competente di seconda istanza (una sorta di ‘appello’) e solo in caso le due sentenza siano difformi si ricorre alla Rota.

PronoviasPrenota appuntamento
Pronovias

Cosa comporta

L’annullamento del matrimonio civile è molto simile negli effetti alla separazione: cessano lo stato di coniuge, la comunione legale e i diritti ereditari; i figli minori vengono affidati congiuntamente o in modo esclusivo rimanendo figli legittimi, tranne quelli nati durante un’unione non valida per bigamia o parentela tra i genitori, nota ad entrambi i coniugi, che in questo caso assumono lo stato di figli naturali. Se nessuno dei coniugi era consapevole della causa di invalidità (buona fede), il giudice può stabilire che uno dei due corrisponda all’altro, in caso di necessità, un assegno di mantenimento per un periodo massimo di 3 anni. Se uno dei due coniugi era in malafede è tenuto a versare gli alimenti all’altro, a tempo illimitato se questi è in stato di bisogno.

Matteo Castelli FotografiaRichiedi preventivo
Matteo Castelli Fotografia

L’annullamento del matrimonio canonico permette ai coniugi di rientrare a pieno titolo nella Chiesa, senza impedimenti, potranno quindi risposarsi con cerimonia religiosa. A differenza del caso precedente, cessano gli obblighi relativi all’assegno di mantenimento, rimane invece l’obbligo al mantenimento dei figli, che sono dichiarati legittimi. 

Ilenia CaputoRichiedi preventivo
Ilenia Caputo

La differenza sostanziale tra annullamento e separazione è quindi che nel primo caso l’unione non è mai stata valida e cancella ogni tipo di dovere nei confronti dell’ex coniuge. La sentenza ecclesiastica deve essere deliberata per essere efficace anche davanti allo Stato italiano e di tutti i Paesi dotati di un patto concordatario con la Chiesa, negli altri invece la sentenza non ha effetto civile.

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Più informazioni circa

Lascia un commento

Troy Grover Photography
Tutto quello che devi sapere della famiglia del tuo fidanzato prima delle nozze
Ti raccontiamo tutto quello che devi sapere sulla famiglia del tuo fidanzato prima di sposarti, per non avere sorprese durante e dopo il matrimonio. Prendi nota!
Galvan Sposa
Tutto quello che dovete sapere sulle forme degli abiti da sposa per il vostro matrimonio
Per la scelta dell'abito dovrete affidarvi a professionisti che vi possono guidare e consigliare in questa ricerca ricca di emozioni. Abbiamo parlato per voi con alcuni dei più importanti Atelier di abiti da sposa per confrontarci con gli esperti del settore e darvi spunti.
E.A.R. Event & Wedding Design
Quanta tradizione in un solo giorno! Tutto quello che dovete sapere sulle usanze relative alle nozze
In un solo giorno usanze, piccoli riti e superstizione. Il giorno delle vostre nozze sarà più magico se seguirà quanto la tradizione vuole!

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Anche la tua attività può comparire su Zankyou!
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni