IT Login
IT

Quattro chiacchiere con Lucia del Pasqua, una “fescion blogger” d’eccezione

Continua la nostra rubrica dedicata alle penne che più ci piacciono della blogosfera italiana: perché se è indubbio che passiamo le giornate di fronte alle più belle sfilate bridal ed a caccia dei migliori fornitori di matrimonio per i nostri sposi, non possiamo negare che ci sono moltissime virtual-presenze nell’etere là fuori che ci affascinano, anche se non necessarimanete legate al fatato mondo del wedding. Oggi abbiamo fatto quattro chiacchiere con Lucia del Pasqua, fescion blogger come si autodefinisce nel suo blog Thefashionpolitan.com nonché un vero concentrato di idee mixate ad un alto tasso di ironia.

Foto via instagram.com/fashionpolitan/

1. Come ti vestiresti se dovessi partecipare al matrimonio della tua migliore amica?

Dico solo che quando sono stata testimone, mi misi una camicia che faceva da abito gialla semplicissima, con un cappellino-acconciatura rosso e le scarpe viola. Anche il prete non ci poteva credere. Il fatto è che per me non ci sono regole, ciò che è importante non è cadere nella volgarità. Idem per i colori: non m’importa del viola e del nero ai matrimoni: preferirei un bellissimo (ma semplicissimo), e pure lungo, abito nero, che uno di quegli abiti a bomboniera rosa confetto. Se adesso, su due piedi, dovessi scegliere un look, sceglierei una camicia bianca dal taglio maschile con un paio di pantaloni blu a vita alta ampi, e coda bassa.

2. Che idee può rubare un’invitata di nozze alle passerelle del prossimo anno?

Se ti riferisci alle sfilate di Milano terminate da poco (Autunno/Inverno 2017) io dico tailleur, vedi Max Mara, che per me è sempre una garanzia, e impalpabili gonne con ricami come quelle proposte da Vivetta.

Foto via Vivetta

3. E se ti sposassi tu? Per che outfit opteresti?

Buffo, mi hanno fotografata l’anno scorso con un bellissimo abito da sposa dal gusto retrò, e non nascondo essermi emozionata.

Elisabetta PolignanoScopri di più su “Elisabetta Polignano”
Abito: Elisabetta Polignano – Servizio: Cristina Canovi
Elisabetta PolignanoScopri di più su “Elisabetta Polignano”
Abito: Elisabetta Polignano – Servizio: Cristina Canovi

Tuttavia, se mai dovessi sposarmi, andrei in un negozio vintage e comprerei o un tailleur chiaro o un abito lungo probabilmente in pizzo dal taglio semplicissimo. Indossare un vestito già indossato nel giorno più importante della vita di qualcun’altra mi farebbe sentire ancora più speciale e nostalgica (che per me è un fatto solo positivo).

Ringraziamo Lucia per l’intervista e vi invitiamo a correre a consultare il manuale della perfetta invitata di nozze, per non commettere scivoloni di stile!

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Commenti (1)

Elisa
4 September 2016

Lei è bravissima!
Seguo sempre il suo blog. Ironico, divertente e molto ben scritto.
Adorabile veramente.
http://www.elisanegro.com</

Lasciare un commento

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni