Una suocera per amica: i consigli dei MURR

Care lettrici (e lettori) di Zankyou,

Rieccoci finalmente con un altro appuntamento delle nostre pillole d’aMURR! Dopo una panoramica sui nostri tre matrimoni, una digressione sul tradimento e una lunga parentesi su come vivere felici in coppia, oggi tocchiamo un altro argomento che…scotta! Ebbene sì, oggi parliamo del rapporto con la suocera!

Foto via facebook.com/imurrofficial
Foto via facebook.com/imurrofficial

Fidanzamento, matrimonio, figli e…una sola costante: la suocera! Perché è così difficile instaurare un buon rapporto con lei? Ovviamente dipende tutto dal tipo di suocera! Molte hanno la pretesa di insegnare all’altro componente della coppia come è stato tirato su il suo pargolo/a. Questa è l’esempio di suocera tipo che tutti abbiamo in mente. Ma la suocera è una persona, e come tale può essere “educata“. Va inculcato alla suocera, nei modi più garbati possibili, che la vostra è una nuova familia, che lei “è di casa” ma che è il vostro è un nuovo nucleo, dove lei è solo un satellite!

Foto via facebook.com/imurrofficial
Foto via facebook.com/imurrofficial

L’importante, secondo noi, è essere diretti nel bene e nel male. Bisogna andare dritti al punto, senza troppi giri di parole. Un po’ come il detto del “bastone e della carota”: la suocera va coccolata ma anche redarguita a volte! È importantissimo ritagliarsi dei perimetri nei rapporti, altrimenti è possibile essere “fagocitati”: il tutto va spiegato con garbo ed educazione ovviamente! Ricordate, con la suocera, vale il modus operandi “straight to the point“…

Foto via facebook.com/imurrofficial
Foto via facebook.com/imurrofficial

Delizioso è il primo aggettivo che ci viene in menten parlando del rapporto con le nostre suocere. Per aprire una porta c’è sempre bisogno di una chiave, e noi l’abbiamo trovata con le nostre rispettive suocere. All’inizio magari non è stato facile, abbiamo dovuto imparare a conoscerci reciprocamente, ma oggi il nostro rapporto si basa sul rispetto: un vero rapporto paritetico! Inoltre, da anni, trascorriamo un mese in Sardegna in estate da nonna Gina, la madre di Antonio: anche con lei, che è una donna speciale, ho comunque dovuto ritagliarmi i miei perimetri, perché spesso il “troppo amore” straborda. Insomma, non possiamo davvero lamentarci delle nostre rispettive suocere!

Foto via facebook.com/imurrofficial
Foto via facebook.com/imurrofficial

Alle future spose 2016 ci sentiamo di dare qualche consiglio! Partite con il piede giusto, ovvero con molta tranquillità e non siate prevenute! Evitate assolutamente la competizione e soprattutto cercate di instaurare un rapporto da donna a donna: la suocera è una donna proprio come voi, e come tale va trattata. Ed ovviamente l’ingrediente magico che risolve tutto è l’amore! Fondamentale, inoltre, è fare “orecchie da mercante” per ciò che non vi piace ascoltare…

 

Più informazioni circa

Lascia un commento

I MURR si vestono di Natale
Il primo Natale da sposi: i ricordi ed i consigli dei MURR
I consigli di Antonio e Roberta MURR su come trascorrere un primo Natale indimenticabile!
Sara Events
Una wedding planner per amica: Zankyou intervista Sara Carboni
Zankyou intervista la wedding planner del momento: una chiacchierata domenicale con Sara Carboni di Sara Events
Antonio e Roberta, i MURR
I segreti dei MURR per un rapporto di coppia longevo e duraturo
I MURR inaugurano la loro rubrica dal titolo "PILLOLE D'aMURR": consigli di coppia per tutti i tipi di relazione. N
Foto via www.facebook.com/imurrofficial
Quando l'amore è più forte di un tradimento: l'opinione dei MURR
In esclusiva per i lettori di Zankyou, la terza "Pillola d'aMURR": oggi Antonio e Roberta ci parlano di...tradimento!
Allarme rosso suocera: 7 consigli per andare d'accordo
Allarme rosso suocera: 7 consigli per andare d'accordo
Desta vez tivemos que entrevistar a algumas mães da redação para montar esse artigo. Nada melhor para saber como tratar as sogras que perguntar para elas mesmas! Então te passamos 8 dicas muito boas para se levar bem com a mamãe do seu noivo. Muita atenção!
Se non hai paura del giudizio della suocera, Zerobriciole è il catering nuziale che fa per te
Se non hai paura del giudizio della suocera, Zerobriciole è il catering nuziale che fa per te
Zerobriciole catering, quando il cibo diventa godimento prima che nutrimento e partendo da un nome che fa sorridere si sostanzia il motto: "Vi proponiamo un mangiare bello, buono e che vi vuole bene”.

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni