Pubblicità
SIC! la nuova rubrica: il bagaglio per gli sposi, 3 idee per partire. O per restare.

SIC! la nuova rubrica: il bagaglio per gli sposi, 3 idee per partire. O per restare.

Oggi vogliamo parlarvi del bagaglio degli sposi: ecco cosa portare se si vuole partire e, magari, anche restare!

  • Altri servizi
  • Raccomandazione

“Sic”, in latino significa ”sì”. Se è col punto esclamativo e tra parentesi, vuol dire “proprio così”. Come le idee qui presentate, matrimoniabili ma nate senza questa intenzione. Simili a quelli che dicono: “Io sposarmi? Mai”. Poi, invece. Oggi vogliamo parlarvi del bagaglio degli sposi: ecco cosa portare se si vuole partire e, magari, anche restare!

Salvare
Marco Schifa

Luna di miele e Midnight Moon. In una borsetta

Pubblicità

Midnight Moon sembra un nome pensato apposta per una sposa. Invece suggerisce un’eleganza da jet-set ed è proprio così che si chiama questa borsa di pelle a semicerchio – o a mezzaluna – creata artigianalmente da Selena Milano, griffe fondata da una giovane donna, Selena Ramondo.

Salvare
Selena Milano

L’idea, vista l’importanza dell’acquisto, è farsela regalare per il viaggio di nozze: blu navy. L’idea ancora più tentatrice è farsela fare bespoke, magari bianco avorio. “Chi più spende meno spende, dicevano le nostre nonne”. Questa borsetta nata già perfetta è fatta per durare.

Salvare
Selena Milano

Luggage tag personale o cadeau speciale?

Borse, valigie, cartelle. Da viaggio e per “il” viaggio. Araldi 1930 è una ditta milanese di pelletteria che da quasi cent’anni crea accessori per uomini non omologati: pezzi davvero unici perché tagliati, tinti e rifiniti individualmente.

Non vuoi perderti le ultime novità per il tuo matrimonio?

Iscriviti alla nostra newsletter

Salvare
Araldi Milano

Che cosa mi ha incuriosita? Ciò che c’era di più piccolo, cioè portachiavi, porta-carta-di-credito e luggage tag (le etichette per riconoscere il bagaglio) di pelle tinta a mano, personalizzate con stencil e scritte. L’idea matrimoniabile per lui? Farle fare per sé e per i testimoni!

Salvare
Araldi Milano

Il baule-armadio. Mistero e voluttà

Avete presente quel baule-armadio, solido e borchiato, che si apre e rivela appendini, ripiani e cassetti? Lo credevate una voluttà di altri tempi? Averne uno oggi è più probabile come pezzo di arredo che come compagno di viaggio. A meno che non vi regaliate una super-crociera. Mentre Roncato lo ha in catalogo ma su ordinazione, case come Emilio Scolari lavorano su misura per farvene uno. Ma bauli-armadio si trovano addirittura su Amazon. Se lo volete vintage, provate su eBay o sulle pagine web di antichità, come Panomo. Il prezzo? Dai € 1.000 euro in su. Poi, quello leggendario di Louis Vuitton disegnato nel 1875, è un vero investimento.

Salvare
Emilio Scolari

Partirete o resterete? Zaino, baule, trolley o valigia, che sia un buon viaggio, sempre!

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Pubblicità

Lascia un commento