Nasce "The Wedding Place" per aiutare la tua location a raggiungere l'eccellenza

Nasce "The Wedding Place" per aiutare la tua location a raggiungere l'eccellenza

È tutto Made in Italy l'innovativo progetto organizzato da Geri Natale e Sara Colombi, dedicato alle wedding location del nostro bel paese.

Nasce "The Wedding Place" per aiutare la tua location a raggiungere l'eccellenza
The Wedding Place
  • Attualità
  • 2020
  • Italia

The Wedding Place è il nuovo progetto dedicato alle strutture ricettive italiane che aspirano ad imporsi sul panorama “Wedding”.

Il team di The Wedding Place conferirà un attestato a tutti quegli spazi che rispettino i canoni dell’eccellenza che il buon gusto nostrano impone, una bellissima targa visibile all’esterno della proprietà. 

Sono tante le location in Italia che non valorizzano i propri punti di forza e non esprimo il proprio potenziale come potrebbero. The Wedding Place si propone proprio come “pronto intervento” a supporto di questi spazi, lavorando su vari aspetti, quali: estetica e funzionalità, in modo che possano trasformarsi in valide opzioni per i clienti più esigenti: i futuri sposi.” dichiara Sara Colombi, ideatrice dell’iniziativa, insieme a Geri Natale.

Salvare
The Wedding Place

The Wedding Place si rivolge sia a strutture non ancora avviate che abbiano necessita di un’impostazione iniziale, di un modello di business funzionale e operativo tale da poter intraprendere un’attività proficua e duratura nel settore, sia a strutture già avviate che stiano riscontrando difficoltà nella gestione del loro business, a causa di una ridotta o mancante risposta del mercato alla propria proposta commerciale.

Non vuoi perderti le ultime novità per il tuo matrimonio?

Iscriviti alla nostra newsletter

Parliamo quindi di location che necessitino di migliorare il prodotto proposto al fine di incrementare il numero dei clienti e/o gestire al meglio costi e risorse. Ville, hotel, spazi industriali, qualsiasi luogo può diventare la cornice perfetta per un evento di successo o un matrimonio da sogno. 

The Wedding Place possiede le competenze per supportare le location a 360°, allo scopo di migliorarne il prodotto offerto, grazie ad una serie di interventi: strutturali, di immagine o di comunicazione, volti a donare nuovo prestigio all’intera struttura.

I servizi offerti dall’organizzazione sono notevoli: si spazia dalla progettazione architettonica, con relativo design di interni specifico per le esigenze di un matrimonio, ai sistemi di engagement per i nuovi clienti, fino ad arrivare alla consulenza sugli allestimenti fieristici e sul tone of voice da utilizzare per incrementare la reputation necessaria ad una crescita sul mercato. 

Una struttura ben progettata e organizzata, unitamente ad un modello di business costruito ad hoc, farà sì che immagine, comunicazione e sistemi di customers engagement lavorino all’unisono. Solo cosi si potrà affermare il successo dell’operazione, dando carattere e identità alle location.” dichiara Geri Natale.

Salvare
The Wedding Place

Un’idea innovativa che nasce dalla fusione di due professionalità poliedriche e dalla grande esperienza acquisita sul campo: da un lato, Geri Natale, classe ‘64, oltre 25 anni come Top Manager e Direttore Generale di aziende specializzate in erogazione di servizi e produzione di beni di lusso, otto anni a capo della Maison Signore, stratega e visionario business developer; dall’altro Sara Colombi, classe ’83, che dopo una Laurea Magistrale in Architettura al Politecnico di Milano e appassionanti esperienze tra progetti visionari e cantieri “stravaganti”, approccia allo sconfinato mondo degli eventi nel 2009, supportando per molti anni la società di Enzo Miccio come Project Manager, gestendo eventi luxury per clienti privati e aziende. 

Salvare
Sara Colombi e Geri Natale

The Wedding Place possiede due sedi operative: a Milano e Napoli, così da coprire tutto il territorio nazionale. 

Per scoprire se la tua location è un perfetto Wedding Place o lo potrebbe diventare, visita il sito www.theweddingplace.it, approfondisci l’operatività del team e richiedi un “check-up” della tua struttura.