Barcelona Bridal Fashion Week 2022: ecco tutte le nuove tendenze!

Si è svolta da poco la più importante passerella nuziale del mondo, dove moltissime firme internazionali hanno presentato le nuove tendenze della moda nuziale. Non te le perdere!

  • Attualità
  • Bridal week
  • 2022
  • Galleries

Ogni anno il mondo del wedding accoglie a braccia aperte una delle più importanti passerelle internazionali del settore, la Barcelona Bridal Fashion Week, un evento unico e molto atteso che ha avuto luogo dal 20 al 23 aprile e ci ha mostrato tutte le tendenze che vedremo nella prossima stagione. In passerella, abbiamo potuto vedere più di 25 aziende internazionali che quest’anno, più che mai, hanno rivendicato l‘innovazione, la sostenibilità e la diversità, che sono diventate le grandi sfide del settore.

Dopo due anni molto difficili, in questo 2022, che sta stabilendo dei record e raggiungendo cifre molto alte, si respirava un’atmosfera di ottimismo e c’era un gran desiderio di incontrarsi di nuovo, per poter partecipare a un evento che è un riferimento nel settore.

Un’altra caratteritica che ha segnato questa edizione è stata l‘importanza data alle iniziative digitali, poiché è chiaro che la separazione tra online e offline sta diventando sempre più sottile, costringendo i marchi e gli eventi di moda a reinventarsi. Da questa idea è nata la piattaforma BBFW Digital Experience, che sarà operativa fino al 20 giugno.

Anche l’internazionalizzazione è stata fondamentale quest’anno, grazie alla presenza di due marchi molto potenti come l’americana Marchesa e l’olandese Viktor&Rolf.

Salvare
Viktor & Rolf

Quali tendenze abbiamo visto

Le settimane della moda dettano le tendenze del 2023. Ecco perché è essenziale prendere nota di ogni tendenza che sicuramente trionferà nelle prossime stagioni. Cosa abbiamo visto in questa Barcelona Bridal Fashion Week? Un po’ di tutto!

  • Modelli molto sexy: in quasi tutte le sfilate abbiamo visto abiti da sposa sexy con trasparenze, spacchi laterali, sensuali scollature sulla schiena o scollature profonde a V sul davanti.
  • Abiti da sposa corti: anche se non sono la maggioranza, ne abbiamo visto alcuni che sono ideali per un matrimonio civile o come secondo abito.
  • Strass e drappeggi: gli abiti da sposa in strass sono stati molto presenti e li abbiamo visti in diversi modelli, accompagnati da elementi come nastri, fiori, ecc.
  • Tendenza cut-out: sono quei capi che hanno aperture laterali che lasciano scoperta la pelle, una tendenza originale e chic.
  • Maniche: abbiamo visto tutti i tipi di maniche: lunghe, svasate, con ricami floreali, asimmetriche, con aperture, pizzo e strass.
  • Colori: c’è stato spazio anche per gli abiti da sposa colorati, sia in tonalità pastello come il blu o il rosa sia con dettagli floreali in colori più vivaci e audaci.
Salvare
Marco & María

Riassunto delle giornate

  • 1° giorno

Il 20 aprile, la Barcelona Bridal Fashion Week ha preso il via con le proposte di alcune delle marche spagnole più internazionali come Jesús Peiró, sempre elegante, Marchesa per Pronovias, Isabel Sanchís con i suoi abiti voluminosi e i look rock e bohemien di Yolancris. Ma c’è stato spazio anche per marchi di altri paesi come Peter Langner e Viktor & Rolf, quest’ultimo protagonista della Barcelona Bridal Night, una serata di gala in cui ha avuto luogo la prima sfilata mondiale della linea da sposa olandese.

  • 2° giorno

Durante il secondo giorno della BBFW abbiamo visto una grande varietà di marchi, stili e nazionalità: Rosa Clará, con la sua collezione Couture 2023 dalle linee raffinate ed eleganti, Marco & María e le sue caratteristiche trasparenze, Sophie et Volilà e le sue linee architettoniche e poi ancora Olga Macià, Mireia Balaguer, Andrea Lalanza, Marylise, Rembo Styling & Carta Branca, Cymbeline, Agnieszka Swiatly e la nostra Nicole Milano.

Salvare
Rosa Clará
  • 3° giorno

    La terza giornata è iniziata con le sfilate di Julia Kontogruni seguita da Vestal, Demetrios, Higar Novias o Manila Novias. Sono state presenti anche alcune proposte per gli sposi grazie ad aziende come Ramón Sarjurjo o la nostrana Carlo Pignatelli.

    La chiusura della giornata non poteva essere migliore grazie alla bellissima sfilata dell’Atelier Pronovias che è sempre una delle più attese e che ha presentato 44 disegni fatti a mano con tessuti francesi e italiani. Una delle sorprese della sfilata è stata l’apparizione dell’emblematica modella spagnola degli anni ’90 Esther Cañadas, che è riapparsa sulla passerella all’età di 45 anni.

Salvare
Pronovias
  • 4° giorno

Nel quarto ed ultimo giorno si sono abbiamo assistito alle sfilate di talenti emergenti come Simone Marulli, Lorena Panea, Poesie Sposa e altri. Erano presenti anche aziende più veterane come Katy Corso, Moncho Herida, Modeca e Nicolás Montenegro.

Come potete vedere, anche quest’anno la Barcelona Bridal Fashion Week si è superata e ha riunito nello stesso spazio le migliori marche nazionali e internazionali della moda sposa, mostrando al mondo le tendenze del 2023.

Non vuoi perderti le ultime novità per il tuo matrimonio?

Iscriviti alla nostra newsletter

Lascia un commento

Lista di nozze Zankyou. Ricevi il 100% degli importi regalati sul tuo conto corrente.