Lara e Mara: le gemelle albine che stanno rivoluzionando il mondo della moda

Lara e Mara: le gemelle albine che stanno rivoluzionando il mondo della moda

Le due gemelle e la sorella Sheila hanno mostrato la bellezza che c'è nella diversità con l'esposizione 'Fiori Rari' del fotografo Vinicius Terranova.

  • Attualità
  • Originale

Che cos’è la bellezza? La risposta a questa domanda è una delle più soggettive possibili.

Lara e Mara Bawar, le due gemelle albine più famose del mondo, si sono fatte conoscere attraverso  gli scatti del fotografo Vinicius Terranova col proposito di evidenziare la bellezza che esiste nella diversità. Si sono trasformate in vere e proprie star insieme alla sorella Sheila.

SalvareVinicius Terranova
Foto: Vinicius Terranova
SalvareVinicius Terranova
Foto: Vinicius Terranova

Lara e Mara sono due giovani brasiliane di 11 anni che soffrono di problema genetico chiamato albinismo. I genitori di Lara e Mara sono originari della Guinea-Bisáu (Africa), per questo i lieamenti delle bambine sono afroamericani come si può apprezzare chiaramente nonostante l’albinismo. Vivono a São Paulo (Brasile).

Ma, che cos’è l’albinismo? Le persone che ne soffrono presentano la riduzione o l’assenza di pigmenti che interessa la pelle, i capelli e gli occhi. Ad eccezione della sindrome di Hermansky-Pudlak, un forma rara ed inusuale di albinismo, l’albinismo non comporta una riduzione della speranza di vita di chi ne è affetto nonostante possano correre maggiori rischi ad esporsisi al sole.

L’avventura delle bambine cominciò nell’anno 2016 col progetto “Fiori Rari.” Il fotografo Vinicius Terranova, attirato dalle due giovane albine e da loro sorella, decise che le tre sarebbero state protagoniste di questa ambiziosa esposizione.

Vinicius Terranova volle immortalare queste 3 bambine con un fine unico: mostrare la bellezza della diversità. Per questo, contò  sull’aiuto di Sheila, di 13 anni, la sorella delle gemelle che non soffre di albinismo. Il contrasto fu la chiave in “Fiori Rari” che mostrò tutte le sfumature di bellezza che esistono nel nostro mondo e di ciò che ci sembra più insolito perché estremamente raro. “La mia arte rappresenta la bellezza che c’è nella diversità e le estensioni letterali e simboliche della stessa”, spiega Terranova.

L’esposizione fu vitale per Lara, Mara e Sheila. Da allora, le tre hanno partecipato a varie campagne pubblicitarie per Nike, Insanis e Bazaas Kids, e sono diventate rappresentanti della crociata contro gli stereotipi sociali in fatto di bellezza. “Ci sembra che l’albinismo sia bello: ci piaciiono i nostri capelli, il nostro colore di pelle e di occhi”, afferma Lara ai media. In realtà, l’account di Instagram che le tre bambine condividono, @ lara_mara_sheila, conta già più di 82 000 seguaci.

Il mondo evolve. Col passare del tempo, comprendiamo che la bellezza è da tutte le parti e che gli stereotipi sociali hanno portato solo frustrazione, pressione ed intolleranza. Il mondo è bello e diverso: Lara, Mara e Sheila ne sono la prova.