IT Login
IT

Le 5 cose che le spose pensano e dicono durante la sessione di make up

Entra in studio e con fare nervoso si accomoda sulla sedia, circondata da pennelli e tante tonalità di fondotinta. Con un sorriso cerca di smorzare la tensione, incredula su quale sarà il risultato finale di quando si guarderà allo specchio. Una promessa sposa cura ogni minimo dettaglio del suo matrimonio e vuole essere perfetta per quel giorno. Nessuna imperfezione si deve intravedere sul viso e compito di una personal lookmaker è proprio quello di rendere realtà un desiderio di una donna, soprattutto per il giorno più bello della sua vita.

BeyoutyScopri di più su “Beyouty”
Beyouty – Foto: Michele Petrone

Ovviamente affidarsi ad una persona esterna che non sia la mamma o la migliore amica è sempre un passo importante. La personal lookmaker deve osservare, studia in modo gentile e delicato fino a notare ogni particolare della personalità della futura sposa per renderlo perfetto. Ci sono però alcuni momenti della seduta, cosiddetta sessione make up, che evidenziano i dubbi e le incertezze della sposa e compito della fata del trucco è quello di far scomparire i dubbi e perché no, sorprendere facendo divenire le incertezze su un rossetto rosso la certezza di   poterlo portare sulle proprie labbra. Ci sono affermazioni o domande tipiche che si sentono durante una prova trucco: ecco le 5 più ricorrenti!

1. “Desidero un trucco leggero”

Decisione tipica di chi non ha mai osato e che vuole vedere solo un piccolo cambiamento per sentirsi ancora più bella. Di solito il make up sposa “nude” è quello più complesso perché dev’essere naturale ma allo stesso tempo deve garantire una corretta valorizzazione del viso, un’ottima resa video- fotografica e la lunga durata.

BeyoutyScopri di più su “Beyouty”
Beyouty – Foto: Pasquale Passaro

2. “Mi raccomando, non voglio il mascherone”

Quando ci si affida a mani altrui il timore è sempre quello di vedere nel proprio riflesso un viso che non è il nostro, una maschera insomma. Sicuramente il make up professionale è più deciso ma la futura sposa ha ragione: non si deve mai eccedere né con la quantità di prodotto né con colori troppo accesi!

3. “E se poi piango il trucco va via?”

La commozione è un momento normalissimo, la lacrimuccia tende sempre a scendere ma compito della lookmaker sarà quello di rendere un viso perfetto pronto a combattere cascate di lacrime e venti impetuosi.

BeyoutyScopri di più su “Beyouty”
Beyouty – Foto: Michele Petrone

4. “Oggi sono nelle peggiori condizioni, mi metto nelle tue mani”

Decisione confortante perché sta a significare la fiducia che la ragazza ripone nelle mani di chi valorizzerà il suo viso e determina anche la tranquillità con la quale il lavoro verrà fatto.

5. “Mi criticheranno?”

Ultima delle cinque ma non la meno importante che caratterizza la sposa in ansia è :“se metto il rossetto deciso mi criticheranno?”, domanda di chi ha timore di osare e di uscire fuori dagli schemi in quanto nell’immaginario collettivo il trucco sposa è molto tenue. In realtà il colore giusto per le labbra si differenzia da donna a  donna, da sposa a sposa. Vedersi allo specchio con il rossetto, colore forte o tenue che sia, potrà sorprendere oppure distogliere questo pensiero, la sposa deve sentirsi bella e nessuno può farle cambiare idea, nemmeno un rossetto rosso.

BeyoutyScopri di più su “Beyouty”
Beyouty – Foto: Pasquale Passaro

Alla fine della sessione? Allo specchio l’ardua sentenza. Ogni dubbio si dissolve, gli occhi brillano e sul viso appare un sorriso smagliante  “Si. Ora mi sento sposa!” Obiettivo raggiunto per entrambe!

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni