Trucco permanente per la sposa: i pro e i contro secondo le esperte

Essere bellissima nel giorno del matrimonio è il desiderio più grande di ogni donna e, per questo, la scelta di un professionista del make up è d’obbligo. L’universo dei cosmetici è in evoluzione continua e le tecniche sempre più avanguardistiche, sono volte soprattutto ad assicurare la durata del make up, e trovano la massima espressione nella tecnica del trucco permanente o semi permanente. Non essendo esperti del settore, abbiamo deciso di chiedere un’opinione a due Make Up Artist professioniste che ci hanno spiegato quali sono i pro e i contro del trucco permanente o semi permanente per la sposa. Continuate nella lettura e fateci sapere cosa ne pensate.

Ryan Ray Photography
Ryan Ray Photography

Il NO di Marianna Glamary Picarone

Marianna Glamary Picarone è una Make Up Artist di indiscusso talento grazie all’eperienza nel mondo della moda e del wedding e alla passione per il bello che la contraddistingue: un animo dolce ed empatico rendono Marianna la professionista ideale da avere accanto in una fase così delicata come quella della preparazione della sposa. L’amore per il suo lavoro la rende contraria alla tecnica del trucco permanente o semi permanente, nelle sue parole le motivazioni: “Da sempre ho scelto di non occuparmi di trucco semipermanente, perché non sono assolutamente favorevole. Come un tatuaggio, il make up permanente resta come un segno indelebile sul viso, cosa che pregiudica il lavoro di noi make up artist, che siamo limitati nel giocare con i colori per valorizzare le caratteristiche peculiari di ogni sposa. Inoltre, raramente ho visto make up permanenti ben realizzati, nonostante sui social si vedano dei veri capolavori, e sono in molte le mie clienti che col tempo sono finite per pentirsi di questa scelta e che mi chiedono di coprire i segni prima di procedere al trucco sposa. Purtroppo i modelli estetici imposti dai mass media spingono molte donne a rincorrere un ideale di bellezza irreale, senza tener conto che ciò che sta bene a una persona non è detto che stia bene anche a un’altra, soprattutto nel caso del trucco permanente spesso troppo pesante. È paradossale vedere che, al contrario, le tendende del mondo del bridal siano orientate verso un make up leggero e fresco tendente al nude che permette di risaltare al massimo la naturale bellezza di ogni sposa.

Il SÌ di Luisa Festa

Luisa Festa è una make up artist dall’esperienza pluriennale che conosce bene tutte le tecniche del make up, anche le più avanguardistiche, che applica per esaltare al massimo la bellezza di ogni sposa. Anche per il trucco permanente o semi permanente, Luisa ci spiega le differenti modalità per dissipare ogni dubbio: “La dermopigmentazione é una tecnica molto simile a quella dei classici tattoo dato che i colori vengono iniettati sotto l’epidermine dei pigmenti specifici, che dovrebbero essere vegetali, testati e certificati, senza nikel e bioriassorbibili. Consiglio la dermopigmentazione tutte le volte che si vuole cambiare forma o rinfoltire un’arcata sopraccigliare, ingrandire le labbra o semplicemente ridefinirle, ma anche dare una forma diversa all’occhio con una eye liner che allunghi e dia profondità allo sguardo. Da un po’ di tempo si parla anche di microblading per la sopracciglia che dona un effetto 3D: una tecnica antica che viene dall’Asia, che consiste nell’iniettare i pigmenti di colore nello strato più superficiale della pelle con l’ausilio di piccole e sottili lamette. La durata di questo trattamento é di circa 4 o 5 mesi, poi deve essere costantemente ritoccato. Sono troppi purtroppo gli operatori realmente preparati in materia, e rimediare a un lavoro svolto male diventa un’impresa a volte impossibile; a me é capitato più volte di consigliare alle clienti che hanno questo tipo di problema di ricorrere all’aiuto di un chirurgo che con varie sedute di laser può rimuvere il trucco permanente per darmi poi la possibilità di intervenire cercando di fare un lavoro di qualità. Un consiglio spassionato? Affidatevi a operatori validi, esperti e qualificati, che siano preparati in materia e rispettino le dovute norme igieniche, è questo l’unico modo per poter poi dire alle amiche: ‘ Non ho fatto il lifting, ma solo delle nuove sopracciglia!’

Ora che avete le idee più chiare, potete scegliere che posizione prendere: dirai sì o no al trucco permantente o semi permanente per il giorno del tuo matrimonio?

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Più informazioni circa

Lascia un commento

Francesca Francesca
7 tagli di capelli per sposa 2018: quale sceglierai per essere bellissima?
Osa per il tuo grande giorno con un nuovo "look" che lascerà i tuoi invitati senza parole: ecco i tagli più cool del 2018.
Elena Razumovskaya fotografo
Sposa rossa: ecco tutti gli IN & OUT
Rari e affascinanti, solo l'1-2% della popolazione ha i capelli rossi naturali: scopri come valorizzarli! Ecco il total look perfetto...
The Grovers
Sposa bionda: ecco la palette di colori perfetta per il tuo bridal look!
Il colore dei capelli è più importante di quanto potrebbe sembrare; se siete delle future spose bionde, oggi vi sveliamo quale palette di colori meglio si abbina ai vostri capelli!

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Anche la tua attività può comparire su Zankyou!
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni