Sposarsi in un museo: un matrimonio unico tra a arte e storia

Siete amanti dell’arte, dei bei quadri, delle sculture d’autore e non perdete mai una mostra? Allora, probabilmente, un matrimonio organizzato all’interno di un museo è quello che fa per voi. Questo genere di matrimonio non è uno di quelli che rientrano nella categoria dei low cost. Prima di tutto non sono molti i musei che mettono a disposizione i propri spazi espositivi per questo genere di eventi, secondo sono luoghi molto delicati in cui organizzare un banchetto e, quindi, hanno bisogno di molto personale e sicurezza, per non parlare dell’esclusiva della location che dovrebbe rimanere chiusa. Quindi, prima di pensare a questa scelta, sappiate che non si può andare proprio al risparmio. Una soluzione potrebbe essere quella di affittare la terrazza o il giardino del museo, dove potrete far allestire il vostro rinfresco e, successivamente, garantire agli invitati l’entrata libera alle opere d’arte esposte.

Studio MSEScopri di più su “Studio MSE”
Studio MSE

Nel caso del museo gli addobbi non dovranno essere molti, infatti, che si tratti di un’esposizione di quadri o di un museo di storia naturale, già l’ambiente di per sé sarà il vostro allestimento. Potete naturalmente personalizzare i tavoli, il tableau, aggiungere qualche luce, ma lasciate che il luogo e la sua atmosfera facciano il resto per voi. Tematizzate il matrimonio proprio secondo la tipologia di museo che avrete scelto, chiamate i vostri tavoli con nomi di autori, quadri e di opere esposte all’interno e come bomboniere pensate qualcosa che si lega fortemente a questo luogo. In questo modo il vostro matrimonio sarà veramente unico e quasi inimitabile, basta che pensiate a quanti matrimoni all’interno di un museo avete partecipato finora per rendervi conto dell’esclusività di questa scelta.

Museo Bardini. Foto via Ufficio Sampa Comune di Firenze -CGE Fotogiornalismo
Museo Bardini. Foto via Ufficio Sampa Comune di Firenze -CGE Fotogiornalismo

Per lo sposo e per la sposa non ci sono limiti per quanto riguarda il dress code, ma dovrete sicuramente pensare alla tipologia museale da voi scelta. Specialmente per quanto riguarda la sposa se scegliete un museo dell’800 per esempio, pensate di accordare il vostro abito e le vostre damigelle all’epoca storica e diventerete voi la vera opera d’arte.

Elite Eventi EsclusiviScopri di più su “Elite Eventi Esclusivi”
Elite Eventi Esclusivi

Per un museo di arte contemporanea virate verso qualcosa di estremamente chic, elegante e sobrio, mentre per un museo di storia naturale sicuramente lo stile boho o shabby vi verranno in aiuto per la scelta di un abito che si accordi perfettamente alla location. Che ne dite? Un’idea così originale ed esclusiva vale sicuramente la pena provarla!

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Più informazioni circa

Lascia un commento

Foto via letortedirenato.it
Torte Nuziali da Museo, ed Arte Contemporanea in pasta di zucchero. Zankyou intervista l'eccellenza del Cake Design: ecco a voi Renato Ardovino!
Torte Nuziali da Museo, ed Arte Contemporanea in pasta di zucchero, Zankyou intervista l'eccellenza del Cake Design
Villa Magiò
Un abbraccio tra storia e natura nella romantica Villa Magiò
A due passi da Roma, affacciata sul lago di Bracciano: Villa Magiò, nasce dal desiderio di condividere la magia di ...
Foto via Shutterstock: Anton Gvozdikov
La tua luna di miele in Sri Lanka, tra natura, arte e cultura
Una terra incontaminata ricca di arte, cultura e misticismo: lo Sri Lanka è la meta ideale per un viaggio di nozze da sogno!
Irina e Dennis hanno coronato la loro storia d'amore tra rose e ortensie bianche
Irina e Dennis hanno coronato la loro storia d'amore tra rose e ortensie bianche
"Heaven, I'm in heaven. And my heart beats so that I can hardly speak" come non innamorarsi con le parole della dolcissima e romanticissima Cheek to cheek cantata da Luois Armostrong e Ella Fitzgerald? Sarà per questo che Irina e Dennis l'hanno scelta come canzone per il loro primo ballo il giorno del loro matrimonio. Irina è di origini ucraine mentre Dennis è svizzero, amano moltissimo l'Italia e per questo hanno scelti il nostro Paese per coronare il loro sogno d'amore. Oggi vi raccontiamo la loro favola.
Andrea Calvano
Perché ci sposiamo così? Il matrimonio tra storia, tradizioni e miti
Vi siete mai chiesti da dove provengono le tradizioni relative al matrimonio come fiori d'arancio e damigelle? Ve lo spieghiamo noi

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni