Come decorare la chiesa per un matrimonio religioso: ecco i consigli di Daniele Gori, professionista del settore!

Come decorare la chiesa per un matrimonio religioso: ecco i consigli di Daniele Gori, professionista del settore!

Nel giorno del vostro matrimonio anche la cerimonia in chiesa diventa parte della vostra festa e se cercate consigli o tendenze, ecco pronto Daniele Gori ad aiutarvi in questo passo estetico così importante.

Come decorare la chiesa per un matrimonio religioso: ecco i consigli di Daniele Gori, professionista del settore!
Floreventi
  • Matrimoni religiosi
  • Fiori
  • Sponsored
  • Decorazione cerimonia
  • Sposi
  • Impressionante

Pensare all’organizzazione di un matrimonio è sempre qualcosa che racconta un po’ il punto di vista dei protagonisti dell’evento, ci sarà la coppia che sceglierà lo sfarzo o che ricercherà un tema ricorrente che sia unito perfettamente alla sua storia, c’è chi si soffermerà i dettagli o chi preferirà selezionare bene solo alcune delle parti della giornata restando più sul classico e non organizzato – che non intende disorganizzato – nelle restanti parti. Tra queste ultime parti spesso tralasciate, forse perché in parte bastanti per se stesse c’è la cerimonia. Certo, le chiese spesso non lasciano molta possibilità di intervento, ma potendo farlo, cioè avendo la possibilità di intervenire con piccole idee e richiami sul luogo della cerimonia, è un’ottima idea quella di dedicarle qualche attenzione.

In questo 2020 la tendenza è un ritorno alla semplicità e questo non può che essere perfetto per restare sobri nella proposta, ma comunque creare suggestione già da subito all’inizio di quella giornata, che sarà la vostra giornata. Per questo 2020 rose e peonie resteranno a dominare la scena dei matrimoni più trendy, disponendosi idealmente da un lato a dare risalto alla chiesa che vi ospiterà decorandola, colorandone l’ambiente, dall’altro a segnare il passaggio di voi sposi con una pioggia di petali.

SalvareDaniele GoriRichiedi un preventivo gratuito a Daniele Gori
Daniele Gori

1. Ma come scegliere le decorazioni floreali per la Chiesa?

A rispondere a questo quesito e agli altri che abbiamo pensato importanti per l’argomento è venuto in soccorso Daniele Gori, titolare dell’agenzia omonima che da vent’anni a Roma si occupa di addobbi floreali e wedding planning: “Chiaramente, al di là delle tendenze, ci sono almeno tre cose reali da prendere in considerazione per quel che riguarda la scelta: i colori degli interni, l’armonia aiuta nella maggior parte dei casi; lo stile della chiesa (antico, moderno, gotico, rustico ecc); in ultimo ma chiaramente non per importanza, i gusti e desideri degli sposi, che restano comunque i protagonisti e il punto di riferimento principale“.

SalvareDaniele GoriRichiedi un preventivo gratuito a Daniele Gori
Daniele Gori
SalvareDaniele GoriRichiedi un preventivo gratuito a Daniele Gori
Daniele Gori

2. Che tipo di soluzioni propone la vostra attività?

Per questo 2020 il trend è quello di orientarsi dalla semplicità assoluta allo sfarzo più estremo assecondando disponibilità e gusti, ma in entrambi i casi l’obiettivo è dedicarsi ai particolari, un esempio in tal senso potrebbe essere quello di collocare semplici ritagli di tessuto con piccole composizioni floreali su ogni lato delle panchine della chiesa o anche una coppia di corone di fiori, fogliame e rami sulle sue porte all’entrata. Daniele Gori, essendo un ingrosso di fiori e articoli per fioristi, riesce a soddisfare tutte le richieste che arrivano dagli sposi avendo oltre ad un’ampia scelta di fiori, anche moltissimi materiali con cui dar vita agli allestimenti più svariati. L’obiettivo resta sempre lo stesso: lavorare su disegno del cliente.

SalvareDaniele GoriRichiedi un preventivo gratuito a Daniele Gori
Daniele Gori

3. Colori, stagionalità dei fiori e gusti degli sposi: come coniugare questi ingredienti per mettere a punto la soluzione perfetta?

Non vuoi perderti le ultime novità per il tuo matrimonio?

Iscriviti alla nostra newsletter

Daniele Gori, con il suo staff qualificato, crede nella globalizzazione e importa da 10 mercati diversi pertanto riesce a soddisfare quasi tutte le richieste degli sposi in qualsiasi periodo dell’anno…

SalvareDaniele GoriRichiedi un preventivo gratuito a Daniele Gori
Daniele Gori
SalvareDaniele GoriRichiedi un preventivo gratuito a Daniele Gori
Daniele Gori

4. Quali saranno le decorazioni più in voga per il 2020?

Come si accennava inizialmente l’obiettivo di quest’anno è sempre la ricerca di qualcosa che possa definire il bello, che lo si ottenga attraverso le trasparenze di catene o candelabri in cristallo, swarovsky, uso di materiali da decorazione più poveri come il plexiglass non è rilevante. Ci piacciono i matrimoni luccicanti sia che la luce si posi su un pendente a goccia, sia su una lacrima di gioia.

Seleziona i fornitori che desideri contattare