IT Login
IT

Come (e perché) scegliere un wedding planner per il tuo matrimonio: la parola alle esperte

Se siete alle prese con l’organizzazione del vostro matrimonio, vi sarete resi conto che i dettagli sono praticamente infiniti, tra la scelta della location, del menù, dell’abito da sposa… come districarsi tra mille impegni, senza contare gli imprevisti last-minute da mettere in conto? Innanzitutto, affidandosi solo ai migliori professionisti del settore, che potrete peraltro contattare senza alcun impegno grazie alla nostra directory in un paio di click.

Cascina BoscaccioScopri di più su “Cascina Boscaccio”
Foto via Cascina Boscaccio

Un’opzione da considerare è, inoltre, quella di affidarsi ad un wedding planner. Uno degli errori che commettono 9 spose su 10 è quello di credere che facendo tutto con le proprie forze si risparmieranno soldi e fatiche,  mentre non c’è nulla di più sbagliato. “Il  matrimonio è sicuramente uno degli eventi più complessi da organizzare, sia per il carico emotivo che in esso racchiude, sia per le  tantissime cose a cui bisogna pensare, tra abito, location, catering, allestimenti floreali, musica… Il tutto poi deve essere coordinato alla perfezione e soprattutto senza sorprese il grande giorno!” ci racconta Marta Merlini, esperta di matrimoni che da oltre 20 anni gestisce la Cascina Boscaccio, una spettacolare location a solo 15 Km dal centro di Milano. “Quando iniziai a organizzare matrimoni – continua Marta –  sposarsi in una location  era una scelta decisamente inusuale. Era infatti  normale organizzare il proprio matrimonio in un ristorante, con soluzioni decisamente più classiche.  Tra l’altro non si conosceva, come in America,  ancora il  termine ‘Wedding Planner’, nè di che tipo di mestiere si trattasse…”

Simone AddisScopri di più su “Simone Addis”
Simone Addis

Per questo, oggi abbiamo pensato di lasciare la parola a rinomate esperte del settore, che ci illustrano di seguito quali sono i vantaggi di scegliere un wedding planner per i preparativi delle proprie nozze.

Perché scegliere un wedding planner?

Di fronte a questa domanda Marta ha le idee chiare, e ci fornisce le seguenti ragioni:

1. Perchè tra i mille impegni della vita quotidiana, non si ha abbastanza tempo da dedicare all’organizzazione del proprio matrimonio; il wedding planner è nato per sollevare gli sposi da tutte quelle incombenze che l’organizzazione di un evento complesso quale il matrimonio comporta, facendo tra l’altro risparmiare tempo ed ottimizzando i costi;

2. Per avere un matrimonio originale e personalizzato, dato che il wedding planner si dedica alle attività legate alla creazione del concept dell’evento;

3. Perchè il wedding planner è una persona creativa, capace di offrire proposte originali e coerenti con le indicazione degli sposi avendo la convinzione che ogni matrimonio sia diverso dagli altri;

Simone ColomboScopri di più su “Simone Colombo”
Simone Colombo

4. Affinchè nulla venga lasciato al caso, il wedding planner definirà con precisione anche il più piccolo dettaglio dei vari aspetti organizzativi, compresi quelli inerenti alla formalizzazione dei contratti con i migliori fornitori;

5. Perchè un wedding planner avrà una relazione diretta con gli sposi e fisserà diversi incontri  per sottoporre le varie soluzioni, fermo restando che la decisone finale spetterà sempre agli sposi!

6. Il wedding planner permetterà di avere una cerimonia curata, rispettando le esigenze del budget senza dover rinunciare ai desideri degli sposi;

Moumou PhotographyScopri di più su “Moumou Photography”
Moumou Photography

7. Il wedding planner potrà  far fronte a qualsiasi imprevisto dell’ultimo minuto, avendo una visione generale dell’evento e conoscendone ogni aspetto;

8. Perchè con un professionista si può discutere anticipatamente a proposito del ‘piano A e piano B’ in caso di bel tempo o di brutto tempo. Non si sceglierà ad esempio una location con un parco bellissimo e di sicuro impatto in caso di aperitivi all’esterno quando non c’è invece una soluzione alternativa in caso di brutto tempo . E’ compito del wedding planner spiegare agli sposi ogni eventualità, per una valutazione serena e ragionata degli spazi più adeguati;

9. Scegliere un wedding planner assicura di arrivare al giorno delle nozze rilassati, senza pensare a nulla se non a godersi questo meraviglioso giorno e tutte le emozioni uniche intono a noi;

10. Contattare un wedding planner significa avere vicino a noi una persona un po’ manager ed un po’ psicologa che sa comprendere le nostre esigenze e trasformarle in realtà.

Matteo De Stefano - FotografoScopri di più su “Matteo De Stefano - Fotografo”
Matteo De Stefano – Fotografo

Come scegliere la propria wedding planner? 

Innanzi tutto credo che la scelta del wedding planner debba rispecchiare il carattere della sposa e di quello che poi sarà l’evento – risponde Chiara Besana. Il primo passo è documentarsi, curiosando sui siti, che sono i primi biglietti da visita degli organizzatori di eventi. Se quello che vedete vi piace siete sulla strada giusta. Non importa poi se il vostro matrimonio sarà più shabby-chic o classico, ma già dal gusto e dai dettagli potete capire se è il wedding planner che fa per voi.

Il secondo consiglio è di scegliere il professionista che a pelle, dopo il primo incontro, vi piace di più; passerete infatti molto tempo con lui o lei e il suo compito sarà estremamente delicato. E’ necessario infatti che tra voi due si instauri un bel rapporto di fiducia e di complicità, grazie ad un dialogo aperto e positivo. Sono tutti dettagli che si percepiscono in pochi minuti: da escludere categoricamente le prime donne che vogliono rubarvi la scena e che non mettono in primo piano le vostre esigenze, e soprattutto attenzione a chi, nonostante gallerie di foto da Mille e una notte, non vi dà la sicurezza di offrire un servizio ben strutturato, con fornitori di fiducia e di grande qualità. Ricordatevi che sono questi elementi a costituire la vera ricchezza di un wedding planner.

In base a qual criteri, quindi, secgliere il professionista a cui affidare la regia del nostro Giorno più bello? Ci risponde Monia Re, la prima wedding planner certificata d’Italia, titolare di Kairòs .

1. Il wedding planner deve essere una persona estremamente empatica che prende a cuore il matrimonio del cliente come se fosse suo, perché prende in mano un ‘sogno’ (spesso sono sogni di bambina) e lo deve realizzare nel migliore dei modi, senza snaturarlo; 

2. Il wedding planner va scelto in base alla flessibilità ed alla sua versatilità. La prima rispecchia la capacita’ organizzativa e di gestione del problem solving, la seconda la parte creativa al fine di avere un evento unico e non “in serie”. Il wp deve calzare “su misura” del cliente il matrimonio;

Il Baccello di VanigliaScopri di più su “Il Baccello di Vaniglia”
Il Baccello di Vaniglia

3. Il wedding planner va scelto in base ai fornitori che propone, base solida e sicurezza per la buona riuscita dell’evento;

4. Il wedding planner deve essere chiaro e preciso sull’aspetto economico. Non facciamo un lavoro matematico e quindi molto spesso un concetto che per noi è chiaro per il cliente non lo è. Al giorno d’oggi essere precisi dal punto di vista economico è un valore aggiunto per essere scelti da clienti ai quali il rispetto del budget è il primo elemento di scelta di un professionista;

5. Il wedding planner deve essere in grado di proporre tante idee mirate. Devono essere preventivamente selezionate in base al mood del matrimonio;

6. Il wedding planner deve essere in grado di programmare un buon calendario di lavoro e rispettarlo. Questo aiuta gli sposi a ‘sganciarsi’ dai pensieri e a godere al meglio delle emozioni che il matrimonio sa regalare quando ci si rivolge ad un wedding planner.

Daniela Serpi FotografiaScopri di più su “Daniela Serpi Fotografia”
Daniela Serpi Fotografia

7. Scegliere un wedding planner calmo, con una buona capacità di mediazione è una sicurezza. Spesso il WP deve interagire in punta di piedi tra fornitori, sposi e famiglia… capacità di mediazione e rapidità di decisione sono un anello vincente nella scelta del professionista!

8. A noi donne basta guarda negli occhi il wedding planner e parlarci pochi istanti per capire se sarà lei/lui la giusta custode del nostro sogno di bambina. Un consiglio ai futuri professionisti è quello di non forzare la mano per essere WP ad ogni costo di una coppia… perché se le cose non ingranano subito, qualcuno rischia di ‘farsi male’!

9. Sicuramente un WP va scelto anche in base agli anni di esperienza ed ai lavori svolti. A tal proposito il sito è uno specchio fedele della personalità e professionalità del wedding planner!

10. Bisogna scegliere wedding planner innamorati pazzi dell’Amore… sapranno dare sfaccettature che vanno ‘oltre’… e questo è sufficiente per rendere il matrimonio unico in tutti i sensi! Qui non c’entra la professionalità, ma solo la voglia di far vincere l’Amore sempre e comunque!

Riccardo Pieri PhotographyScopri di più su “Riccardo Pieri Photography”
Riccardo Pieri Photography
Ringraziamo le tre esperte per questo fondamentale contributo, e vi ricordiamo che Chiara, Monia e Marta saranno alcune delle docenti del  corso Become A Wedding Planner della società KOMAX srl. Il prossimo corso, che si terrà durante l’ultimo weedend di ottobre,  avrà una durata di 4 giornate totali e prevede una formazione teorica di base ed una giornata di stage durante la quale sarà possibile partecipare al “Dietro le Quinte” di un vero matrimonio presso la Cascina Boscaccio. I tre giorni di teoria si terranno invece presso il Grand Visconti Palace di Milano, e saranno condotti da grandi professionisti del mondo wedding e non solo, tra cui Carla Gozzi, Elisa Mocci, Silviadeifiori, Giorgia Fantin Borghi, e tanti altri.

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni