Matrimonio e convivenza: consigli per arredare insieme la nuova casa

Matrimonio e convivenza: consigli per arredare insieme la nuova casa

La convivenza è un passo fondamentale per una coppia, ma se parliamo di arredamento? Ecco i consigli!

  • Vita di coppia
  • Raccomandazione
  • Sposi
  • Originale
  • Coppia

La convivenza è un passo fondamentale per una coppia: prima di convolare a eventuali nozze, è proprio in questo momento che i due devono testare la propria compatibilità in un ambiente vissuto in comune, cercando di trovarsi limando i propri difetti e adattandoli al partner. Trattandosi di un’esperienza particolarmente delicata, ecco che gli stessi spazi della casa diventano un possibile strumento di pacificazione o, in caso contrario, di liti alle volte molto spinte: cercare di unire pareri e opinioni diverse in fatto di arredamento, è una vera e propria arte. Per questo motivo, se anche voi state per andare a convivere, questi consigli sull’arredamento della casa vi potrebbero davvero servire.

SalvareSlow Picture StudioScopri di più su “Slow Picture Studio”
Slow Picture Studio

1. Arredamento: dal necessario al superfluo

Quando si va a convivere, la regola è andarci coi piedi di piombo, soprattutto per quanto riguarda l’arredamento. Cercate inizialmente di portare a casa o di acquistare solo le componenti indispensabili, evitando di creare un pericoloso caos che potrebbe divenire motivo di lite. Quando le cose cominceranno ad assestarsi, allora potrete riempire la casa di ciò che volete, ma sempre stando attenti a farlo gradualmente, per non rompere i sottili equilibri dovuti al possesso degli spazi personali.

2. Risparmiare sulle spese? A partire dagli elettrodomestici

Gli elettrodomestici sono quel tipo di acquisto che, se fatti con attenzione, a lungo termine fanno risparmiare. È consigliato, infatti, scegliere degli elettrodomestici di una classe energetica che va da A+ ad A+++, perché in futuro incideranno considerevolmente sulle bollette.

La lavatrice, ad esempio, non è ovviamente oggetto di discussione: ogni casa ne deve possedere una, dunque il motivo di litigio potrebbe presto spostarsi sulle spese derivanti dal suo utilizzo sfrenato. I panni sporchi si lavano in casa? Assolutamente, ma stando attenti a quanta energia elettrica o acqua la lavatrice consuma. Per questo motivo, se volete evitare problemi in bolletta, il consiglio è di acquistare una lavatrice a risparmio energetico, appartenente ad una classe energetica elevata: un ottimo sistema per risparmiare sui consumi e persino sui litigi. E se è il prezzo d’acquisto a farvi paura, sappiate che potrete risparmiare molto approfittando delle lavatrici in offerta sul web, come queste, dove i prezzi sono generalmente più bassi che nei negozi fisici.

SalvareSlow Picture StudioScopri di più su “Slow Picture Studio”
Slow Picture Studio

3. Scelte condivise e shopping di coppia

Non vuoi perderti le ultime novità per il tuo matrimonio?

Iscriviti alla nostra newsletter

La vostra casa dovrà rispecchiare i gusti di entrambi, dunque è caldamente consigliabile che vi dedichiate ad una sana discussione su ciò che vorreste per l’arredamento della casa e su ciò che invece potrebbe mettervi contro. Per questo motivo, provate a sedervi e a parlare di come vorreste arredare la vostra casa: quando vi troverete in disaccordo, cercate di scendere a compromessi ed evitate di creare dissapori con il partner, come in questi casi. Nel caso sia irremovibile, dimostrate la vostra maturità e accettate di buon grado qualcosa cui non può proprio rinunciare.

SalvarePaolo Lambertini FotografoScopri di più su “Paolo Lambertini Fotografo”
Paolo Lambertini Fotografo

Infine, quando dovrete acquistare le cose per la casa, fatelo insieme: lo shopping potrà aiutarvi a condividere maggiormente questo momento, facendovi apprezzare insieme le cose per cui spenderete i vostri soldi.

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Slow Picture Studio Fotografia e video