Bastano solo 3 mesi di convivenza per capire se il vostro sarà un matrimonio sereno

Bastano solo 3 mesi di convivenza per capire se il vostro sarà un matrimonio sereno

Gli studiosi Claire Kamp e John Gottman sono giunti a questa conclusione attraverso uno studio iniziato negli anni '80: i primi 100 giorni di convivenza predicono il successo di un matrimonio.

  • Vita di coppia
  • Coppia

La scienza torna a trattare un tema sentimentale analizzando i cambiamenti critici a cui va incontro ogni rapporto: una volta superato la fase dell’innamoramento, con la convivenza, le cose si complicano. Nei primi periodi, i primi 100 giorni per essere esatti, si gettano le basi di una relazione più seria ed è questo passaggio ad essere oggetto dello studio di Claire Kamp, sociologa dell’Università dell’Ohio, e John Gottman, autore di “Sette regole di oro per vivere in coppia“.

SalvareSimone Rossi
Simone Rossi

Dopo la passione la vita reale

Arrivare a tutta velocità a casa con una persona, denudarsi sulla via della camera da letto, facendo cadere una lampada senza smettere di baciarsi e di toccarsi sono cose normali quando l’istinto animale e sessuale ci travolgono. Chiamiamola passione e ed auguriamoci che duri il maggiore tempo possibile. Purtroppo però, dopo un po’ di tempo, gli episodi “hot” saranno sempre meno, perché la relazione, in un stadio dove la passione esiste ma non è la cosa principale, viene regolata da una serie di norme non scritte ma necessarie a mantenere l’equilibrio nella coppia. Se questo passaggio porterà a troppe discussioni, potrebbero subentrare dei problemi a volte irrisolvibili.

SalvareAndrea Bagnasco
Andrea Bagnasco

Discussioni

Claire Kamp ed il team dell’Università dell’Ohio iniziarono i loro studi negli anni ’80, gettando le basi di una teoria molto interessante. Sono giunte alla conclusione che quasi tutte le relazioni si basano sulle discussioni, è la maniera in cui si affrontano a fare la differenza.

Davanti alla domanda sulla frequenza delle discussioni, gli intervistati erano chiamati a scegliere fra cinque opzioni: mai, raramente, a volte, spesso o molto spesso. Il 16% ha dichiarato di non discutere quasi mai, il 60% in maniera moderata ed il 22% piuttosto alta. Nei primi 100 giorni, si determinerà il modo in cui si affronteranno questi problemi e le posizioni di entrambi gli individui all’interno della relazione. “Se un matrimonio non funzionerà, è deducibile già dai primi giorni della convivenza“, sostiene Kamp, “Se all’inizio le discussioni frequenti e forti non sono di buon auspicio!

Non vuoi perderti le ultime novità per il tuo matrimonio?

Iscriviti alla nostra newsletter

SalvareLife in Frames
Life in Frames

Comprensione

Secondo John Gottman, l’importante in una discussione non è il problema in sé, bensì trovare la maniera di sviluppare empatia verso l’altra persona. Nonostante non si cambi opinione su un determinato tema, bisogna mettersi nei panni dell’altro e comprendere le sue emozioni. In questo modo, sarà molto più semplice scoprire come si sente e perché è arrivato fino a quel punto. In questo modo, i conflitti potranno risolversi e rendere il legame di coppia ancora più forte.

Per arrivare fino a questo punto è importante aprirsi ed esprimere le proprie opinioni, da quelle che riguardano i massimi sistemi fino alle più futili. Bisogna anche stabilire i valori della vita che ambedue considerate importanti per la vostra famiglia: in questo caso, la comprensione è una priorità, perché parliamo di temi chiave per il futuro.

SalvareSimone Primo
Simone Primo

Una squadra

Una coppia impegnata in una relazione è una vera e propria squadra e ciò dovrebbe essere chiaro dal primo momento. Durante i primi tre mesi di convivenza, non solo si struttura la relazione secondo la qualità delle discussioni, ma si definiscono i ruoli che ognuno avrà all’interno della coppia. La sottomissione e la dominazione, sempre da un punto di vista sociologico e non selvatico, sorgono in queste situazioni, dove uno degli individui dimostra un atteggiamento di obbedienza, non per mancanza di personalità o decisione ma per maggiore tolleranza ed accomodanza, ed un altro di autorità.

In tutte le coppie ci sono dei ruoli, a volte troppo distinti tra i due partner, ma che possono essere intercambiabili a seconda delle situazioni. Solo in questo modo la relazione potrà essere serena ed ogni componente della coppia si sentirà importante e considerato.

SalvareRiflessi Studio Fotografico
Riflessi Studio Fotografico

Se hai iniziato a convivere col tuo compagno o la tua compagna, impara a gestire le discussioni in questa tappa chiave per la stabilità del vostro rapporto e il vostro amore non finirà mai.

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Life in Frames Fotografia e video
Andrea Bagnasco Fotografie Fotografia e video
Riflessistudio Fotografia e video
Simone Rossi Fotografia e video