IT Login
IT

10 raccomandazioni da fare a paggetti e damigelle al vostro matrimonio

Immergendosi nell’organizzazione del matrimonio, è molto facile dover fare un sopralluogo alla chiesa! Una volta che il luogo della cerimonia religiosa è scelto e anche l’abito da sposa, bisogna iniziare ad immaginarsi davanti all’altare e resta solo una domanda: vuoi essere preceduta o seguita da un corteo di bambini?

Come tu ami i bambini, loro amano te! Tuttavia, se si opta per un corteo, assicurati che i bambini che lo compongono siano all’altezza delle tue aspettative, o rischierete di amarli improvvisamente meno! Per aiutarti, abbiamo riassunto in 10 punti, le raccomandazioni necessarie per avere un corteo perfetto:

Sara D'AmbraScopri di più su “Sara D'Ambra”
Sara D’Ambra

 1. Tutti in orario!

Sarebbe deplorevole che dopo aver investito tanto tempo nella preparazione del matrimonio, un bambino sia in ritardo e ti toccherà fare l’entrata trionfale senza di lui perché non si può più aspettare e la cerimonia deve iniziare. Ma non preoccuparti, probabilmente potrai fare affidamento sulle loro madri che li porteranno in chiesa in tempo.

2. Tutti ben agghindati!

Non dimenticate il cestino, non mettete la corona di fiori per traverso o rotta, non arrivate in chiesa con i pantaloni o i bottoni della camicia aperti… Ancora una volta, la fiducia nelle madri per il controllo e la somministrazione delle ultime informazioni prima di arrivare in chiesa è fondamentale. Non preoccuparti, avrai un elegante corteo con il supporto delle mamme! Dai loro qualche consiglio sulle acconciature per damigelle d’onore, così non rimarrai delusa sul look! Al resto, cioè al riuscire a cogliere la loro emozione e la loro naturale bellezza ci penserà il fotografo, possibilmente uno del calibro di Giuseppe Gargano che sposa in sé passione, acutezza e professionalità e che ha fatto proprio del cogliere la naturalezza il suo marchio di elegante fabbrica. E se, come diceva Bresson, “La fotografia è il riconoscimento simultaneo, in una frazione di secondo, del significato di un evento”, nella fotografia di Giuseppe Gargano scoprirete quanto ardore può esserci nei gesti più quotidiani.

Giuseppe Gargano FotografoScopri di più su “Giuseppe Gargano Fotografo”
Giuseppe Gargano Fotografo
Sarah SollamiScopri di più su “Sarah Sollami”
Sarah Sollami

3. Tutti ai loro posti!

Se si sceglie di essere preceduta dai paggetti, è bene essere certi che cammineranno in maniera corretta e ordinata senza paura!  È molto raro, ma è meglio controllare che non vi siano esitazioni all’ultimo minuto.

4. Sarai delicato!

Se vuoi un corteo perfetto dovrai spiegare ai bambini come utilizzare la loro maggiore sensibilità e procedere in maniera ordinata senza tirare o inciampare nel tuo velo da sposa.

Cataldo&Corbi PhotographersScopri di più su “Cataldo&Corbi Photographers”
Cataldo&Corbi Photographers

5. Non rubare!

Se si dà ai bambini la responsabilità della raccolta delle offerte, assicurati che non facciano i monelli prendendo qualche moneta dal cestino per acquistare le caramelle all’uscita dalla Messa! Scenario improbabile, ma meglio avvisare! Per i più piccoli, è bene spiegare bene come si procede al ritiro delle offerte.

6. Non cadete!

Attenzione, se affidi le fedi ai bambini per portarle durante la benedizione, raccomandati di procedere lentamente per non cadere o perderle.

Luigi Matino FotografoScopri di più su “Luigi Matino Fotografo”
Luigi Matino Fotografo

7. Non è un gioco!

Inutile utilizzare un’autorità draconiana con questi poveri bambini, basta far sapere  loro in maniera chiara, ma dolce, che la chiesa non è un parco giochi e hanno tutte le possibilità di divertirsi dopo la cerimonia. Avete già pensato a loro durante il ricevimento? L’animazione per bambini ai matrimoni è un optional che rilassa gli adulti!

8. Il sorriso stampato in faccia!

Vedere bambini con piccoli cestini di riso, petali di fiori, o bolle di sapone che sorridenti li distribuiscono fuori dalla chiesa agli ospiti è eccezionale.

Marco Angius fotografo

9. Le foto sono una gioia!

Chiedi di sorridere anche nelle foto, è molto più bello che si vedano bambini felici nel vostro album invece che bambini riluttanti e imbronciati che si nascondono dietro il vostro abito da sposa!

10. Si annuncia la cena!

Ultimo compito poco prima di lasciarli ai loro divertimenti, è quello di passare tra gli ospiti per segnalare la fine del cocktail e l’inizio del vero e proprio ricevimento (con piccole campane, distribuendo i menù, oppure altre idee…).

Slow Picture StudioScopri di più su “Slow Picture Studio”
Slow Picture Studio

Infine, gli ultimi consigli che possono essere utili: prometti loro una piccola ricompensa se ​​si comportano bene; fai una prova o una piccola riunione prima della cerimonia; designa un responsabile per monitorare, guidare e aiutare i bambini. Adesso, buon divertimento!

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni