L'emozione prende forma negli scatti di Roberto Candido

L'emozione HA VOCE negli scatti di Roberto Candido. Reportage emozionali per rivivere anno dopo anno l'intensità del grande giorno!

L'emozione prende forma negli scatti di Roberto Candido
  • Foto e video
  • Sponsored

Un’emozione è semanticamente qualcosa di impercettibile eppure a livello sensoriale è un vero e proprio “terremoto”. Il lento o veloce susseguirsi delle emozioni carica la nostra vita di attimi indimenticabili. È un po’ quello che succede nel giorno delle nozze. Dai momenti previ nei mesi precedenti sino a mesi dopo il “sì”, corpo e mente degli sposi si vedono trasportati da uno sciame costante di sensazioni mai provate prima. E qual è il compito del perfetto fotografo nuziale? Saper osservare, constatare, analizzare, catturare e far rivivere nel tempo questo emozioni. Non tutti ci riescono… solo i grandi artisti! Un esempio? Un nome su tutti, Roberto Candido ovvero uno dei migliori fotografi per matrimonio a Roma nonché vincitore degli ZIWA 2020 nella categoria fotografia nuziale.

SalvareRoberto CandidoSfoglia la galleria di Roberto Candido
Roberto Candido

Rivivere, raccontare, immaginare: la filosofia di Roberto Candido

Roma è amore, ed è un dato di fatto. Soprattutto amore per l’arte, in ogni sua forma. E diventare un referente nel mondo della fotografia della Capitale è il sogno di molto. Ma la realtà di pochi. La splendida realtà che vive artisticamente, da quasi 30 anni, Roberto Candido. Si è imposto sul mercato per la sua raffinata estetica, il pathos che mette in ogni singolo scatto, la creatività e quel tocco di “invisibilità” durante gli shooting. Per mettere a proprio agio tutti, sposi ed invitati. E, così, lasciar fluire le emozioni (di cui parlavamo in apertura) e dar vita ad un racconto morbido, soave, etereo, onirico.

SalvareRoberto CandidoSfoglia la galleria di Roberto Candido
Roberto Candido
SalvareRoberto CandidoSfoglia la galleria di Roberto Candido
Roberto Candido

Il racconto per immagini delle vostre nozze si basa sui 3 capisaldi della filosofia fotografica di Roberto Candido. Rivivere: anno dopo anno, sfogliando l’album nuziale sarete capaci di sentire nuovamente quella particolare aura che viveva in ogni singolo angolo del vostro grande giorno. Dal batticuore, ad un dettaglio stilistico, passando per una lacrima di gioia, una stretta di mano. Raccontare: Roberto Candido è un wedding storyteller, un narratore privilegiato, colui che avrà l’onere e l’onore di entrare in punta di piedi nel vostro giorno più speciale. E carpire e capire ciò che realmente state vivendo in quel singolo istante. E trasformarlo in arte! Immaginare: con Roberto le foto non sono semplici supporti visivi ma il punto di partenza per sogni, divagazioni, viaggi nel cuore e nell’anima…

SalvareRoberto CandidoSfoglia la galleria di Roberto Candido
Roberto Candido
SalvareRoberto CandidoSfoglia la galleria di Roberto Candido
Roberto Candido

Negli anni la bravura di Roberto Candido è stata premiata con numerosi premi. Ma siamo lieti di annunciare che il grande artista romano ha vinto gli ZIWA 2020 nella categoria “fotografia di matrimonio”. Gli ZIWA, come forse già saprete, sono i premi del mondo wedding per eccellenza. Dove a votare i migliori fornitori sono altrettanti professionisti del settore. Un premio meritatissimo per un fotografo che è riuscito negli anni a rivoluzionare l’antiquato concetto di fotografia nuziale. Puntando tutto su reportage emozionali, dove l’obiettivo carpisce e non occulta, dove l’emozione finalmente ha voce e non è coperta da orpelli o pose strutturate.

L’emozione di scegliere Roberto Candido come fotografo è unica. L’emozione di essere osservati dal suo obiettivo, altrettanto. Così come l’esperienza di sfogliare il proprio album nuziale…

Seleziona i fornitori che desideri contattare

Roberto Candido Photographer Fotografia e video

Non vuoi perderti le ultime novità per il tuo matrimonio?

Iscriviti alla nostra newsletter

Lascia un commento

Lista di nozze Zankyou. Ricevi il 100% degli importi regalati sul tuo conto corrente.