La fotografia di matrimonio in estate, autunno, primavera ed inverno

L’estate è la stagione prediletta dalla maggior parte delle coppie che decidono di organizzare il loro matrimonio, grazie alle lunghe giornate e alla bassa probabilità di pioggia; ciò nonostante, anche le altre stagioni dell’anno hanno delle caratteristiche particolari che le rendono suggestive, basti pensare alla primavera, con la caratteristica esplosione di vita che fa fiorire campi ed alberi, o l’autunno, con i suoi colori unici e i paesaggi malinconici, oppure l’inverno, con tutto l’incanto del Natale. Per aiutarvi nell’ardua scelta, abbiamo chiesto a Barbara Cardei, fotografa di matrimonio professionista che da anni è titolare dell’omonimo studio, di spiegarci come la stagione dell’anno influisca sulla realizzazione del reportage fotografico perfetto. Ecco le sue risposte chiarificatrici:

Barbara Cardei Photo-Studio-VideoRichiedi informazioni gratuitamente!
Barbara Cardei Photo-Studio-Video

Come e perché cambia la fotografia di matrimonio con le stagioni dell’anno?

Per capire l’importanza delle stagioni nel lavoro della fotografia mi sembra molto utile ed esemplificativo usare questa metafora: la fotografia come la pittura. Immaginiamo per un momento che il fotografo sia come un pittore, che però utilizza come strumento di lavoro, al posto dei pennelli, una macchina fotografica, e che per dipingere non abbia bisogno di tempere né di china, ma di un unico ed universale materiale di lavoro: la luce.
Essendo quindi la luce il solo “inchiostro” che la fotografia possiede per dipingere, ogni suo minimo cambiamento, che in un primo momento potrebbe risultare impercettibile o innocuo, è invece importante e fondamentale.

Infatti, come ben si sa, la luce varia moltissimo nel corso dell’anno, passando ad esempio da sfumature calde e romantiche come quelle autunnali-primaverili a quelle più ostiche dell’inverno o di piena estate. Conoscere a fondo la mutevolezza della luce non può che portare un fotografo esperto a ricercare ogni volta un diverso approccio con la propria macchina, i soggetti ed il paesaggio, così da ottenere un’immagine che sfrutti sempre al meglio le potenzialità di ogni specifica giornata e stagione.

Barbara Cardei Photo-Studio-VideoRichiedi informazioni gratuitamente!
Barbara Cardei Photo-Studio-Video

Un pregio e un difetto di ciascuna stagione a livello fotografico?

L’autunno è apprezzabile per i suoi colori tenui e caldi, che dipendono sia dalle sfumature della natura (ingiallimento o arrossamento delle foglie), sia dall’abbassamento dei raggi solari, elementi che al tramonto raggiungono al massimo la loro potenzialità. Un difetto è certamente la pioggia o la nebbia frequenti.
D’inverno si apprezza una luce più rarefatta e limpida, che rende i toni della pelle più diafani; ma il freddo e la brevità delle giornate di sole non aiutano certo il lavoro del fotografo.

La primavera ridona colore alle fotografie: lo sbocciare della natura e dei suoi fiori porta un tocco d’arte in ogni immagine, particolarmente apprezzabile nella fotografia di matrimonio. Le giornate sono tuttavia ancora brevi e il clima spesso incerto.
D’estate il sole è al massimo del suo splendore, fatto che, se è da una parte un vantaggio, per la durata del giorno e per l’intensità della luce, dall’altra può risultare un difetto: l’altezza dei raggi solari estivi rischia infatti di rendere l’immagine “piatta”, ed inoltre il caldo eccessivo non agevola certo il lavoro del fotografo, né il funzionamento della sua attrezzatura.

Barbara Cardei Photo-Studio-VideoRichiedi informazioni gratuitamente!
Barbara Cardei Photo-Studio-Video
Barbara Cardei Photo-Studio-VideoRichiedi informazioni gratuitamente!
Barbara Cardei Photo-Studio-Video

Che tipo di paesaggio ed ambientazione preferiscono gli sposi di nuova generazione?

Oggigiorno tutti sognano un matrimonio immerso nella natura. Il richiamo del verde è sempre più vivo nei giovani, che desiderano passare un giorno speciale come quello del loro matrimonio in un ambiente il più possibile rilassato e paesaggisticamente evocativo. Non si fanno differenze fra mare, collina, lago o campagna: ovunque vi sia un tocco di verde e genuinità, gli sposi indirizzeranno la propria scelta.

Barbara Cardei Photo-Studio-VideoRichiedi informazioni gratuitamente!
Barbara Cardei Photo-Studio-Video
Barbara Cardei Photo-Studio-VideoRichiedi informazioni gratuitamente!
Barbara Cardei Photo-Studio-Video

Grazie all’esperienza ed alla disponibilità di Barbara Cardei ora non vi rimane che scegliere la stagione dell’anno che preferite con la consapevolezza di come questa scelta influirà sulle immagini del vostro album di nozze. Preferite la luce esplosiva dell’estate o quella più tenue e delicata dell’autunno?

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Lascia un commento

Pronovias
Dicono che sposarsi in inverno sia più romantico
Scopriamo perché ha ragione chi dice che 'sposarsi d'inverno è più romantico!'. Fiori, colori, abito da sposa e location basteranno a convincervi?
Il mare d'inverno: uno shooting da sogno a Portofino durante il nostro Wedding Club Zankyou
Il mare d'inverno: uno shooting da sogno a Portofino durante il nostro Wedding Club Zankyou
Uno shooting in esclusiva durante il nostro ultimo Wedding Club Zankyou a Portofino, in una splendida giornata di inizio dicembre, tra arte e mare, bellezza e raggi di sole
Foto: Zara
Invitata di nozze in autunno: la tendenza è Nomad!
La nostra recensione della collezione Zara autunno inverno, per invitate davvero TOP! Scopri tutto sulla tendenza Nomad

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Anche la tua attività può comparire su Zankyou!
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni