Dolce & Gabbana Primavera-Estate 2019: sfilano le icone della bellezza italiana

Nel mondo della moda sono in corso importanti cambiamenti, se negli anni ’90 e ‘2000 infatti, il canone di bellezza si basava su stereotipi superficiali e standardizzati, nell’ultimo decennio si sono aperte le porte alla diversità. E questo cambiamento si è palesato durante l’ultima edizione della Milano Fashion Week, dove gli stilisti Dolce & Gabbana hanno presentato una collezione Primavera-Estate 2019 all’insegna della diversità, con modelli di ogni genere che hanno sfilato lungo la passerella.

È stata una sfilata speciale, una di quelle che verranno ricordate, che ha visto sfilare persone di sesso, condizioni, età e fisico differenti; modelli e modelle speciali che hanno indossato i capi classici del marchio come le stampe iconiche e gli abiti neri in tessuto broccato color oro. Abiti in perfetto stile Dolce & Gabbana che emanano personalità, carattere e stile italiano. Abiti lunghi, corti, stampati, minimalisti, audaci, semplici, ampi, aderenti al corpo con una varietà infinita di scollature e maniche.

Ognuno dei capi è stato indossato da icone della bellezza italiana come Monica Bellucci, che ha aperto la sfilata, Isabella Rossellini e Carla Bruni, ma anche da dive internazionali come Eva Herzigova e Helena Christensen. Sia i grandi nomi che hanno calcato la passerella, che i modelli meno noti, hanno mostrato le infinite sfumature della bellezza, una bellezza sempre più aperta al dibattito e soggetta alla realtà del nostro mondo variato e libero.

Non perderti la sfilata!

Più informazioni circa

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Anche la tua attività può comparire su Zankyou!
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni