Wedding planner sì o no? Come far comprendere il ruolo chiave di questa figura anche ai più scettici

E’ purtroppo innegabile che l’improvvisazione regni sovrana in quei settori non adeguatamente regolarizzati in modo chiaro. Per questo spesso le coppie di futuri sposi non sapendo a chi rivolgersi, si affidano a consigli di amici e conoscenti, a cui spesso delegano qualche parte organizzativa, in nome di un fantomatico risparmio. Nulla di più grave! Non ci stancheremo infatti di ripetere che improvvisarci organizzatori di eventi da un giorno all’altro o, peggio ancora, affidare funzioni delicate a conoscenti che desiderano darci una mano possa generare conseguenze irreparabili, prima, durante e dopo il Big Day.

Kairos EventiScopri di più su “Kairos Eventi”
Monia di Kairòs Eventi in azione!

Le aspettative di sposi ed invitati sono infatti alle stelle, e non c’è errore piu grave che sottovalutare l’importanza di un corretto planning, per generare ansie da prestazione in grado di turbare il sonno di ogni sposa (ecco a tal proprosito gli incubi più ricorrenti qui). Non si contano, poi, gli aneddoti relativi a strafalcioni e figuracce che hanno compromesso l’esito della giornata, tra ritardi, inghippi, menù poco soddisfacenti, location inadeguate, insoddisfazione dei presenti e lamentele varie. Ecco in questo articolo gli 8 contrattempi che tutte le spose temono. Tutto questo, senza contare le amicizie naufragate in seguito ad una pessima gestione del timing o a una disastrosa prestazione; un esempio su tutti? L’amico che si dice esperto DJ e non ne azzecca una appena entra in scena per gestire la playlist della festa nuziale; o lo zio aspirante fotografo che vi consegna scatti sfuocati che rasentano il trash. Insomma, ci si sposa una volta sola (si spera!), perché rischiare proprio in quel Giorno?

Sara Events
Sara Events

Come puntare su un servizio qualitativamente migliore ed avere nel contempo la garanzia di vivere la giornata che abbiamo sempre sognato? La parolina magica è Wedding Planner: non ci stancheremo mai di insistere sui numerosi vantaggi che scaturiscono dall’affidare le nostre nozze a un profssionista. Già abbiamo analizzato insieme come e perché affidarci a un wedding planner; ma come far comprendere il ruolo chiave di questa figura anche agli sposi più scettici? Ne abbiamo parlato a lungo con gli invitati el nostro Wedding Breakfast durante la scorsa edizione natalizia tenutasi a fine novembre presso il Grand Hotel Imperiale Resort&SPA di Moltrasio (Como), organizzato in collaborazione con le wedding planner Anna Frascisco e Monia Re di Kairòs Eventi. In quell’occasione abbiamo avuto modo di conoscere dal vivo questo affascinante ma complesso lavoro, per valutarlo in tutte le sue sfaccettature. “E’ una professione su cui c’è ancora poca chiarezza in Italia – concorda con noi Alessia di White Emotion –  ognuno la interpreta un po’ a modo suo. Sta a noi orientare e far ben comprendere il nostro ruolo di coordinamento e regia; io spiego sempre che non mi sostituisco a nessuno nel gruppo dell’organizzazione (mamma, sorella, amiche etc), ma sono quell’elemento in più che tiene le fila di tutte le loro e che al giorno del matrimonio si sente sempre dire ‘per fortuna c’eri tu!’”.

Riccardo Cigno Wedding PhotographyScopri di più su “Riccardo Cigno Wedding Photography”
Riccardo Cigno Wedding Photography – Location: Palazzo Viviani – Castello di Montegridolfo

La figura del wedding planner nasce proprio per semplificare la vita dei futuri sposi, ottimizzando tempi e costi di una coppia che potrà scegliere se affidare l’intera organizzazione dell’evento a un esperto, o richiedere alcuni servizi se avrà parzialmente organizzato le proprie nozze. Mettersi nelle mani di un professionista comporta vantaggi non indifferenti, in termini di risparmio, ma anche di gestione dello stress: dall’incalzante TO DO list che pare non finire mai, a consigli non sempre richiesti di parenti-serpenti che vorranno imporre il loro aiuto (ecco qui a tal proposito come dispensare No grazie senza provocare scontri…). Tutta questa ansia da prestazione verrà magicamente spodestata, lasciando posto alla possibilità di godervi il vostro giorno più bello senza calendari alla mano e discussioni di coppia (ecco le 5 liti più frequenti). Perché se tra moglie e marito non s’ha da mettere  il dito, figuriamoci tra una coppia alle prese con i preparativi! Il wedding planner è un aiuto fondamentale per arrivare al giorno delle nozze rilassati e sicuri di non aver trascurato nulla; vi guierà con esperienza e criterio nella scelta dei migliori professionisti della vostra città e saprà fissare i vari appuntamenti per incontrare insieme a voi i vari tasselli che comporranno il vostro giorno più importante, dagli addobbi floreali all’abito, passando per location e menù del ricevimento.

Andrea Bagnasco FotografieScopri di più su “Andrea Bagnasco Fotografie”
Andrea Bagnasco Fotografie

Wedding planner sì, tutta la vita! – esclama la nostra Monia Re di Kairòs Eventi  – Il wedding planner è il miglior alleato di un matrimonio: ricerca, seleziona, visiona fornitori e prodotti e ‘contratta’ (se necessario) tutto in nome e per conto degli sposi, ai quali spetta sempre e comunque la scelta finale. Chi organizza, infatti, non fa altro che regalare del tempo agli sposi che possono investirlo per se stessi e per i propri affetti, mettendo a disposizione il proprio entusiasmo e le proprie competenze. Affidarsi ad un wedding planner vuol dire avere più tempo per sé e godere di un risultato finale garantito, oltre ad avere la certezza che nel giorno delle nozze, qualsiasi cosa succeda, ci sarà sempre qualcuno pronto a risolvere tutto, a regola d’arte”. Già, perché con un wedding planner nulla è lasciato al caso, e in ogni circostanza ci sarà sempre pronto un piano B per voi (ecco i 10 più importanti). Concorda al 101% Chiara di Sunday Events Boutique, che puntualizza come, oltre al lavoro creativo e di progettazione che la figura del wedding planner svolge nei mesi prima dell’evento, diventi poi indispensabile il giorno del matrimonio. “Di sicuro la sposa non vuole correre avanti e indietro – racconta Chiara – perdersi le emozioni più importanti di quel giorno perché i camerieri stanno servendo i canapè sbagliati; o peggio, caricare di compiti e ruoli le povere damigelle che invece quel giorno dovrebbero essere di solo supporto emotivo alla sposa e non dovrebbero essere prese per dei facchini”

E voi, affiderete il vostro Giorno più bello alla regia di un professionista? Diteci la vostra qui sotto! E se quel che vi frena sono i costi, date un occhio al nostro speciale su quanto costa un wedding planner.

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Più informazioni circa

Lascia un commento

Elena Razumovskaya fotografo
Testimoni e damigelle, ecco 8 idee per far contenti gli sposi
Proiezioni, sorprese nel cielo, concerto dal vivo....Scoprite le 8 idee più belle per far contenti i vostri amici, lo sposo e la sposa!
Indiretta sui social, la pre-honeymoon dei due 'ravioli' più famosi del web. Foto via instagram.com/chiaraferragni/
E tu come organizzeresti il matrimonio della Ferragni...? La parola a 6 wedding planner TOP
Un hashtag, #ferragnifedez, e una domanda alle nostre 6 esperte wedding planner: "Tu come organizzeresti il matrimonio della Ferragni...?". Ecco le risposte!
Simone Addis
Sposarsi in comune: tutto quello che c'è da sapere sul matrimonio civile
Ecco a voi la guida definitiva al matrimonio civile: grazie all'aiuto dei nostri rinomati esperti, di seguito troverete tutto quello che c'è da sapere per chi ha scelto di sposarsi in comune, dagli aspetti burocratici alla scelta dell'abito, passando per il beauty look della sposa e le decorazioni.

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Anche la tua attività può comparire su Zankyou!
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni