Pubblicità

Vuoi un cervello sano? Sposati!

I risultati di uno studio dimostrano chiaramente che chi vive da solo ha una probabilità del 42% in più di sviluppare demenza rispetto a chi vive in coppia.

  • Attualità
  • Consigli
  • Coppia

Solo pochi giorni fa vi stavamo raccontando i benefici del matrimonio felice, che secondo alcune ricerche scientifiche non solo abbasserebbe notevolmente i livelli di stress, ma ci aiuterebbe anche a mantenere la linea. Le buone notizie non sono finite, perché alcuni ricercatori dell’University College London hanno appena pubblicato i risultati di uno studio che dimostra quanto il matrimonio aiuti anche a mantenere sano il cervello!

SalvareErin & Gabri Photography
Erin & Gabri Photography
Pubblicità

Gli studiosi hanno analizzato 15 ricerche precedenti, esaminando il ruolo giocato dal matrimonio nella possibile insorgenza di demenza senile in circa 800.000 soggetti provenienti da Europa, Nord e Sud America e Asia. I risultati mostrano chiaramente che chi vive da solo ha una probabilità del 42% in più di sviluppare demenza rispetto a chi vive in coppia.

Secondo i ricercatori il motivo è da ricercarsi nello stile di vita più sano degli individui sposati: nella vita di coppia le decisioni difficili si affrontano in due e ci si aiuta reciprocamente nelle difficoltà, o almeno così fanno le coppie felici! Alimentazione ed esercizio fisico giocano un ruolo fondamentale; insomma nemmeno chi è sposato può permettersi di mangiare cibo spazzatura tutta le sere!

SalvareRomina Davì Wedding & Events
Romina Davì Wedding & Events

A conferma di quanto scoperto si aggiungono anche l’United Kingdom’s Annual Population Survey e le informazioni raccolte dalla British Household Panel Survey, che hanno indagato la correlazione tra situazione sentimentale e felicità delle persone. La conclusione è chiara anche stavolta: chi è sposato ha più stabilità e meno periodi di infelicità rispetto a chi è single; in generale, le persone sposate sentono maggiore soddisfazione per tutta la vita. Si nota anche un miglioramento complessivo dal punto di vista professionale: il 68% delle persone con ottime performance sul lavoro sono sposate o convivono. 

Non vuoi perderti le ultime novità per il tuo matrimonio?

Iscriviti alla nostra newsletter

SalvareFotografica-mente
Fotografica-mente

La vita a due fa bene: sposati, conviventi o coppie di fatto, poco importa basta vivere in compagnia di un’altra persona a cui si vuole bene! ‘Sei vuoi andare veloce, corri da solo. Se vuoi andare lontano, corri insieme a qualcuno’.

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Fotografica-mente Fotografia e video
Erin & Gabri Photography Fotografia e video
Pubblicità

Commenti (1)

Lascia un commento