Vellutata di barbabietole con caprino: una calda idea per il tuo matrimonio d’autunno

Vellutata di barbabietole con caprino: una calda idea per il tuo matrimonio d’autunno

L’estate è ufficialmente finita e l’aria inizia a farsi frizzantina. Per questo oggi, vogliamo presentarvi una ricetta ideale per questa nuova stagione, ma anche un'idea originale da inserire nel menù di un romantico matrimonio autunnale.

  • Attualità
  • Guest-blogger
  • Menu

L’estate è ufficialmente finita e l’aria inizia a farsi frizzantina. Per questo oggi, vogliamo presentarvi una ricetta ideale per questa nuova stagione, ma anche un’idea originale da inserire nel menù di un romantico matrimonio autunnale. Non perdetevi questa nuova gustosa proposta di Anna Fracassi de L’ennesimo blog di cucina. Lasciamo quindi la parola alla nostra food blogger preferita!

Mi piace mixare temperature, sapori, consistenze e questa vellutata di barbabietole le ha tutte. Il caldo della crema e il fresco del formaggio, la dolcezza della rapa rossa e il tono pungente e sapido del caprino, la morbidezza della vellutata e il croccante del timo fritto. Una vera esperienza di gusto. Si tratta di una delle ricette preferite della mia famiglia, che propongo ormai da anni come antipasto del pranzo di Natale. Ma lo preparo spessissimo anche come light lunch, perché è veloce e leggero, e perché no, come elegante proposta per il vostro menù nuziale. La barbabietola è ricca di sali minerali (sodio, calcio, potassio, ferro, magnesio e fosforo) e di vitamine (A, C e gruppo B).

Ma passiamo ai fatti! Seguite questi semplici  passi, otterete un risultato da leccarsi i baffi!

SalvareVellutata di barbabietole - L'ennesimo blog di cucina
Vellutata di barbabietole – L’ennesimo blog di cucina

Dosi per 2 persone

Non vuoi perderti le ultime novità per il tuo matrimonio?

Iscriviti alla nostra newsletter

Ingredienti

  • 250 g di barbabietole lesse
  • 1 patata lessa
  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 500 ml di brodo di verdura
  • 100 g di formaggio caprino fresco
  • un mazzetto di timo
  • 3 cucchiai di olio di semi
  • un cucchiaio di olio evo
  • pepe rosa qb

Preparazione

Il procedimento è semplicissimo. Rosolate in una casseruola antiaderente l’olio evo, l’aglio sbucciato e la cipolla tagliata a tocchetti, poi aggiungete la barbabietola a dadini e la patata lessa a pezzetti. Lasciate insaporire per qualche minuto, quindi aggiungete il brodo e cuocete per 15 minuti a fuoco medio.

Nel frattempo scaldate l’olio di semi in una padellina e friggete il timo (i rametti più teneri possono essere lasciati interi, quelli più grossi e coriacei eliminateli usando solo le foglie). Una volta croccanti trasferiteli su un foglio di carta da cucina per asciugare l’olio in eccesso.

Al termine della cottura, frullate la vellutata di barbabietole con un frullatore ad immersione e trasferitela nella boule. Formate con il caprino freddo delle palline e adagiatele sulla vellutata, decorate con il timo fritto, un filo di olio a crudo e un pizzico di pepe rosa.

SalvareVellutata di barbabietole - L'ennesimo blog di cucina
Vellutata di barbabietole – L’ennesimo blog di cucina

Stupite amici e familiari con la vostra vellutata di barbabietole con caprino, e non perdetevi le prossime ricette de L’ennesimo blog di cucina con le quali potrete creare un menù nuziale innovativo, unico e ricco di eleganza.