Una dozzina, come le rose: 12 abiti da sposa 2014, tradotti in altrettante torte nuziali!

Una dozzina, come le rose: 12 abiti da sposa 2014, tradotti in altrettante torte nuziali!

Oggi, divertendoci per primi noi di Zankyou, vi proponiamo un’idea deliziosa abbinando eccellenze italiane quali moda e cucina: abbiamo pensato di conferire all’arte sartoriale di alcuni stilisti presenti nella nostra directory, oltre che un’innegabile qualità di appagamento della vista, anche l’abbinamento ad un preciso sapore, il più delizioso all’interno di un ricevimento nuziale... quello dolce e goloso della wedding cake.

  • Abiti da sposa
  • Catanzaro
  • Brindisi
  • Bari
  • Salerno
  • Pisa
  • Varese
  • Bergamo
  • 2014
  • Siracusa
SalvareRowell Photography
Candidi giochi di volumi e volants. Credits Rowell Photography

Ci sono determinate qualità all’interno delle quali, fuor di presunzione, gli italiani eccellono. Spesso, complici (indi)gestioni della res publica decisamente poco felici, ci dimentichiamo di vivere in una Nazione meravigliosa, resa grande su scala internazionale da altrettanti meravigliosi talenti. La cucina, certo: la dieta mediterranea è la più consigliata da ogni nutrizionista, la più ricca e la più gustosa. E la moda, la moda… reame fatato all’interno del quale, e per mezzo del quale, ognuno di noi trasmette l’immagine più autentica di ciò che desidera essere.

Salvareamelieshouse.blogspot.it
Dettagli in pizzo, trasposti in pasta di zucchero. Via amelieshouse.blogspot.it

Io, ad esempio, la penso così: ci sono piaceri che vale la pena vivere appieno, mettendo in moto quanti più sensi a disposizione abbiamo, affinché possiamo riempire il nostro cammino di attimi di pura felicità. Mi dà man forte tutta una certa filosofia, figlia del più sublime epicureismo, che sostiene che, nell’apprestarsi a consumare un pasto, si mangi prima con gli occhi, e solo in seguito mettendo in moto la bocca. Del resto, la prima modalità con la quale qualsivoglia oggetto si relaziona a noi, è certamente la vista.

Oggi, divertendoci per primi noi di Zankyou, vi proponiamo un’idea deliziosa – e non ci riferiamo solo all’aggettivo qualificativo, ma anche all’attributo sensoriale. In particolare, il pendant di cui stiamo per parlarvi coinvolge vista e gusto, occhi e papille, assieme ad eccellenze italiane quali, appunto, moda e cucina: abbiamo pensato di conferire all’arte sartoriale di alcuni stilisti presenti nella nostra directory, oltre che un’innegabile qualità di appagamento della vista, anche l’abbinamento ad un preciso sapore, il più delizioso all’interno di un ricevimento nuziale… quello dolce e goloso della wedding cake.

Salvarebellethemagazine.com
Ruches floreali in voile ed in glassa. Via bellethemagazine.com

C’è la carica esplosiva del cocktail dress di Nadia Manzato, dal voile polka-dotted, che ha richiamato subito alla nostra mente la contemporaneità briosa dei cake pops, giocosa alternativa alla tradizionale wedding-cake

Non vuoi perderti le ultime novità per il tuo matrimonio?

Iscriviti alla nostra newsletter

SalvareNadia ManzatoScopri di più su “Nadia Manzato”
Nadia Manzato

Ci sono i ricami, preziosi e manuali, in swarovski, perline e jais, che dalle sofisticate creazioni della Sartoria Magnani vengono traslati sui decori argentei di una torta nuziale candida…

SalvareSartoria MagnaniScopri di più su “Sartoria Magnani”
Sartoria Magnani

C’è la sapienza di Pat Maseda, de Le Spose di Bea e dell’Atelier Tommaso Strangis, espressa attraverso abiti sontuosi e classici, che affidano il loro effetto-sorpresa ai dettagli del colore, forte e vibrante (dal rosso, al blu, all’attualissimo total gold) come nelle wedding cakes ad essi abbinate – dalla forma tradizionale, ma dal dettaglio cromatico fortemente teatrale…

SalvarePat MasedaScopri di più su “Pat Maseda”
Pat Maseda
SalvareLe Spose di BeaScopri di più su “Le Spose di Bea”
Le Spose di Bea
SalvareAtelier Tommaso StrangisScopri di più su “Atelier Tommaso Strangis”
Atelier Tommaso Strangis

C’è la grande tendenza dell’abito da sposa cipria, declinato in taglio impero e deliziosamente romantico, nella creazione di Dem Sposa, cui fa da altrettanto delizioso pendant la torta nuziale composta da una miriade di cupcakes dai toni nude

SalvareDem SposaScopri di più su “Dem Sposa”
Dem Sposa

E poi ancora, una pioggia di ruffles – ruches, volants, piccole increspature e magistrali plissettature – tanto nelle creazioni di alta pasticceria che li affiancano, quanto negli abiti di alta sartoria di Alessandro Carrabs in bianco, di Valentini Spose in dettagli verde bosco, di Giuseppe Papini nelle nuances dei viola…

SalvareAlessandro Carrabs CoutureScopri di più su “Alessandro Carrabs Couture”
Alessandro Carrabs Couture
SalvareValentini SposeScopri di più su “Valentini Spose”
Valentini Spose
SalvareGiuseppe PapiniScopri di più su “Giuseppe Papini”
Giuseppe Papini

Ed infine, tre grandi tendenze nella bridal couture 2014, abbinate ad altrettante opere d’arte dolciaria: il dégradé, come quello proposto da Giovanna Sbiroli; il black & white, scenografico e sofisticato, di Maggie Sottero, ed il total lace, la silhouette completamente vestita di pizzo, proposta in molte splendide creazioni 2014 di Errico Maria.

SalvareGiovanna SbiroliScopri di più su “Giovanna Sbiroli”
Giovanna Sbiroli
SalvareMaggie Sottero
Maggie Sottero
SalvareErrico MariaScopri di più su “Errico Maria”
Errico Maria

Il racconto di un giorno speciale, laddove esso comincia – attraverso un’opera d’arte sartoriale – e finisce, in un’opera d’arte dolciaria. Gli stessi percorsi sensoriali che, ne siamo assolutamente certi, ritroverete all’interno dell’esclusivo evento Wedding Mission, in cartellone dalle 18.00 alle 22.00 di Mercoledì 27 Novembre, al Boscolo Hotel di Corso Matteotti, a Milano.

SalvareWedding Mission
Venite a conoscere Wedding Mission e Amalia Roseti il 27 Novembre, al Boscolo Hotel di Milano: i migliori professionisti del wedding saranno al vostro servizio!

Il progetto Wedding Mission nasce dalla creatività e dallo spirito imprenditoriale di Amalia Roseti, volto noto di molti programmi televisivi Rai e Mediaset, che ha intrapreso l’attività di wedding planner in seguito all’esperienza maturata nell’organizzazione di eventi per celebrities, nella società SP Management di Stefano Pugnali. Wedding Mission trova espressione nel blog omonimo, interamente curato dalla stessa Amalia, che si occupa di redigere ottimi articoli riguardanti tutti gli aspetti dello sfaccettato mondo wedding.

Vi invitiamo dunque ad incontrare Amalia e tutti gli splendidi professionisti del settore wedding ai quali si accompagnerà, tra i quali spicca Mauro Adami, ed a prendere parte ad un evento che rientra meritatamente nella categoria dell’eccellenza: quella che deriva agli sposi dalla scelta consapevole – e soprattutto intelligente -dell’inimitabile Made in Italy.

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Pat Maseda Abiti sposa su misura
Errico Maria Abiti sposa su misura
Sartoria Magnani Abiti sposa su misura
Le Spose di Bea Negozi di abiti da sposa
Giovanna Sbiroli Confezioni s.r.l. Abiti sposa su misura
Alessandro Carrabs Couture Abiti sposa su misura
Giuseppe Papini Abiti sposa su misura
Atelier Tommaso Strangis Abiti sposa su misura
Nadia Manzato Negozi di abiti da sposa
Dem Sposa Abiti sposa su misura
Valentini Spose Abiti sposa su misura