Tutorial per realizzare un segnaposto fai da te con piume di carta

Buongiorno futuri sposi!

Eccomi di nuovo qui, in veste estiva, con un tutorial per realizzare dei segnaposto molto particolari: i vostri invitati infatti non potranno che stupirsi trovando il loro nome scritto su delle…piume di carta!

Foto di Monica dal Molin
Foto di Monica dal Molin

Andiamo subito a vedere come realizzarli.

Cosa occorre

Foto di Monica dal Molin
Foto di Monica dal Molin

– Un libro inutilizzato (io uso quelli a 1 euro…o addirittura le vecchie 1.000 lire!)

– Carta avorio A4, meglio se 120 gr

– Forbici

– Nastro e/o spago cerato

– Penna da calligrafia (facoltativo)

Come si fa

Foto di Monica dal Molin
Foto di Monica dal Molin

Stampare sui fogli A4, con il font e il colore che si preferisce, i nomi degli invitati.

Chi ha la possibilità e gli strumenti adatti, può scegliere di scriverli a mano (saranno ancora più apprezzati). In entrambi i casi avere l’accortezza di lasciare circa 3 cm di spazio libero sia sopra che sotto i nomi.

Foto di Monica dal Molin
Foto di Monica dal Molin

Dopo aver staccato le pagine dal libro, piegarle a metà e disegnare la sagoma di una piuma abbastanza allungata e con il calamo (attenzione che non assomigli ad una foglia).

Foto di Monica dal Molin
Foto di Monica dal Molin

Ritagliare la sagoma, tenendosi all’interno della linea segnata.

Foto di Monica dal Molin
Foto di Monica dal Molin

Partendo dalla punta della piuma, e tenendosi inclinati di circa 45° rispetto alla piega centrale, fare dei tagli ravvicinati (2 mm) lungo tutto il bordo.

Foto di Monica dal Molin
Foto di Monica dal Molin

Eseguire lo stesso procedimento per i fogli con i nomi, piegando per prima cosa le varie strisce a circa 5 mm dal nome.

Foto di Monica dal Molin
Foto di Monica dal Molin

Disegnare intorno la sagoma di una piuma più piccola e larga, ritagliarla ed eseguire i tagli lungo il bordo (alcuni più lunghi, altri più corti a seconda delle ascendenti del nome).

Foto di Monica dal Molin
Foto di Monica dal Molin

Sovrapporre infine la piuma più piccola coi nomi a quella più grande del libro e unirli alla base con un nastro in raso (io l’ho usato per le signore) e/o uno spago cerato (per i signori).

Sarà che amando la carta sono un’appassionata anche di lettura e scrittura, ma trovo quest’idea molto bella: semplice, romantica e originale.

Augurandomi che possa entusiasmare anche qualcuna/o di voi, vi do’ appuntamento al prossimo tutorial!

Buona estate!

[Foto e tutorial realizzati da Monica dal Molin di Incartesimi]

Più informazioni circa

Lascia un commento

La sala gremita per lo speech di Angelo Garini
Buy Wedding in Italy + Zankyou = that's amore!
Da Bologna alla Sicilia, prosegue una delle stagioni più intense per il nostro portale: collaborazioni importantissime conn alcune delle manifestazioni più importanti d'Italia. Continuate a seguirci, pian piano arriviamo ovunque!
In arrivo il primo Bridal Party by Zankyou, la festa per le future spose di Napoli
In arrivo il primo Bridal Party by Zankyou, la festa per le future spose di Napoli
Domenica 4 marzo a Villa Scipione (Na) una selezionatissima lista dei migliori professionisti nuziali della Campania, darà vita a un Bridal Party. Voi vorrete essere lì, qui potrete scoprire come!
Jay Studio - Wedding Photography
Destination Wedding in Italia: un'intervista al Centro Studi Turistici di Firenze
Una chiacchierata con il Dott. Gianfranco Lorenzo, Direttore Studi e Ricerche del Centro Studi Turistici di Firenze, sul fenomeno del Wedding Destination, empre più influente non solo in termini di mondo del wedding, ma anche di abitudini sociali, di turismo; non a caso è il fulcro dei nostri Wedding Club

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Anche la tua attività può comparire su Zankyou!
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni