Tutorial per realizzare un segnaposto fai da te con piume di carta

Tutorial per realizzare un segnaposto fai da te con piume di carta

  • Eventi Zankyou

Buongiorno futuri sposi!

Eccomi di nuovo qui, in veste estiva, con un tutorial per realizzare dei segnaposto molto particolari: i vostri invitati infatti non potranno che stupirsi trovando il loro nome scritto su delle…piume di carta!

SalvareFoto di Monica dal Molin
Foto di Monica dal Molin

Andiamo subito a vedere come realizzarli.

Cosa occorre

SalvareFoto di Monica dal Molin
Foto di Monica dal Molin

– Un libro inutilizzato (io uso quelli a 1 euro…o addirittura le vecchie 1.000 lire!)

– Carta avorio A4, meglio se 120 gr

– Forbici

– Nastro e/o spago cerato

– Penna da calligrafia (facoltativo)

Come si fa

SalvareFoto di Monica dal Molin
Foto di Monica dal Molin

Stampare sui fogli A4, con il font e il colore che si preferisce, i nomi degli invitati.

Chi ha la possibilità e gli strumenti adatti, può scegliere di scriverli a mano (saranno ancora più apprezzati). In entrambi i casi avere l’accortezza di lasciare circa 3 cm di spazio libero sia sopra che sotto i nomi.

SalvareFoto di Monica dal Molin
Foto di Monica dal Molin

Dopo aver staccato le pagine dal libro, piegarle a metà e disegnare la sagoma di una piuma abbastanza allungata e con il calamo (attenzione che non assomigli ad una foglia).

SalvareFoto di Monica dal Molin
Foto di Monica dal Molin

Ritagliare la sagoma, tenendosi all’interno della linea segnata.

SalvareFoto di Monica dal Molin
Foto di Monica dal Molin

Partendo dalla punta della piuma, e tenendosi inclinati di circa 45° rispetto alla piega centrale, fare dei tagli ravvicinati (2 mm) lungo tutto il bordo.

SalvareFoto di Monica dal Molin
Foto di Monica dal Molin

Eseguire lo stesso procedimento per i fogli con i nomi, piegando per prima cosa le varie strisce a circa 5 mm dal nome.

SalvareFoto di Monica dal Molin
Foto di Monica dal Molin

Disegnare intorno la sagoma di una piuma più piccola e larga, ritagliarla ed eseguire i tagli lungo il bordo (alcuni più lunghi, altri più corti a seconda delle ascendenti del nome).

SalvareFoto di Monica dal Molin
Foto di Monica dal Molin

Sovrapporre infine la piuma più piccola coi nomi a quella più grande del libro e unirli alla base con un nastro in raso (io l’ho usato per le signore) e/o uno spago cerato (per i signori).

Sarà che amando la carta sono un’appassionata anche di lettura e scrittura, ma trovo quest’idea molto bella: semplice, romantica e originale.

Augurandomi che possa entusiasmare anche qualcuna/o di voi, vi do’ appuntamento al prossimo tutorial!

Buona estate!

[Foto e tutorial realizzati da Monica dal Molin di Incartesimi]