Pubblicità
  • Magazine
  • Attualità
#SAVETHEWEDDINGINDUSTRY, la nuova campagna virale per dare visibilità al settore dei matrimoni

#SAVETHEWEDDINGINDUSTRY, la nuova campagna virale per dare visibilità al settore dei matrimoni

Inizia oggi la nuova campagna virale #SaveTheWeddingIndustry, che vuole coinvolgere sposi e fornitori, con l'obiettivo di far sentire la propria voce e pretendere risposte chiare e urgenti.

#SAVETHEWEDDINGINDUSTRY, la nuova campagna virale per dare visibilità al settore dei matrimoni
  • Attualità
  • Raccomandazione

In queste ore stiamo assistendo a migliaia di post, video e storie su Instagram con l’hashtag #SAVETHEWEDDINGINDUSTRY, una nuova campagna nata da Elisa Mocci, Confetti a Colazione e Agnese sogna sempre, per provare a unire le voci del comparto Wedding e per dare visibilità ancora una volta, e in modo sempre più incisivo, alla condizione del nostro settore: “Non c’è più tempo, dobbiamo pretendere risposte ADESSO” è il messaggio che lanciano le tre wedding planner.

Hanno creato una campagna alla quale hanno chiesto di aderire e partecipare a fornitori e sposi, per ottenere risposte per il nostro settore.  

Questa campagna spontanea vuole essere di supporto alle tante iniziative già in corso, per far capire forte e chiaro, a quante più persone possibili, la situazione di urgenza in cui si trova ogni singolo professionista della filiera.

L’azione consiste nel cambiare oggi venerdì 12 Marzo il logo del profilo Instagram e Facebook con l’immagine della campagna, nella quale si vedono delle candele su uno sfondo nero con la frase “Ci stiamo spegnendo. #SaveTheWeddingIndustry” e nella pubblicazione di un video IGTV in cui ognuno ci metterà la faccia, tenendo in mano un cartello che riporta l’hashtag #savetheweddingindustry, così come nel condividere delle storie.

Non vuoi perderti le ultime novità per il tuo matrimonio?

Iscriviti alla nostra newsletter

Nei succesisivi giorni di sabato 13 e domenica 14 marzo prevede la pubblicazione nel feed di due immagini con il logo della campagna.

Il risultato sarà quello di avere tre post consecutivi che andranno a costituire una linea nera nel feed, a rappresentanza di un messaggio chiaro e importante: sarà un weekend completamente in nero.