Royal Wedding: il racconto dettagliato del matrimonio più importante del 2018

C’era una volta” mi verrebbe da dire per iniziare a raccontare quello che è stato e sarà il matrimonio più importante del 2018. Una favola moderna, che inizia con una donna ‘comune’, divorziata ed ex attrice che incontra un bel principe sicuramente non convenzionale, ribelle e appassionato come sua madre, l’amatissima Lady Diana. Una storia che oggi ha scritto il suo capitolo più importante, quello in cui i due protagonisti, Harry e Meghan, si sono giurati amore eterno dinanzi al mondo intero.

Foto via Cordon Press
Foto via Cordon Press

Nella cappella di St. George, adiacente al Castello di Windsor, l’atmosfera è permeata di emozione quando, intorno alle 11 e 20, fa il suo arrivo il Principe Harry in alta uniforme ma con la barba incolta, visibilmente nervoso, insieme al fratello e migliore amico, il Principe William. I due figli di Diana hanno un legame molto speciale che si è rafforzato dopo la morte dell’amatissima madre alla quale, soprattutto Harry, era particolarmente legato. Ed è la sua mancanza che Harry non ha voluto sentire nel giorno più importante della sua vita, per questo, d’accordo con Meghan, ha voluto omaggiarla, addobbando la chiesa di rose e peonie bianche, i fiori preferiti dalla principessa triste.

Foto via Cordon Press
Foto via Cordon Press
Foto via Cordon Press
Foto via Cordon Press

Sono le 12 in punto quando arriva la Roll Royce bordeaux di proprietà della Regina Elisabetta II con a bordo la sposa e la folla di 2500 persone invitate ad assistere alla cerimonia dai giardini dinanzi alla cappella, sembra perdere le parole dinanzi alla elegante bellezza di Meghan. Coraggiosa e fiera, la sposa percorre la prima parte della navata da sola (a causa dell’assenza del padre), incredibilmente radiosa nel suo abito bianco, scelto nonostante il precedente divorzio. Un abito da sposa semplice dal taglio a trapezio e manica francese, realizzato in prezioso, mikado di seta dalle sapienti mani della stilista Clare Waight Keller della prestigiosa casa di moda Givenchy, che termina con uno strascico non eccessivo e scollatura bardot. Il bridal look è enfatuato da un meraviglioso velo di seta con ricami in pizzo, tenuto da un dolcissimo corteo di pagetti tra cui i figli di William e Kate, e da un prezioso gioiello: una tiara di diamanti Art Déco del 1932 di proprietà della regina Elisabetta II come omaggio alla Royal Family. Ed è proprio il Principe Carlo ad accompagnare la bella Meghan per la seconda parte del suo cammino verso l’altare. La accoglie con un sorriso e le sussurra qualcosa all’orecchio mentre lei lo tiene sotto braccio con lo sguardo sempre rivolto verso Harry che, commosso, la aspetta all’altare.

Foto via Cordon Press
Foto via Cordon Press
Foto via Cordon Press
Foto via Cordon Press
Foto via Cordon Press
Foto via Cordon Press
Foto via Cordon Press
Foto via Cordon Press

Sei meravigliosa” è il complimento che risuona nella cappella di St. George, quando Harry solleva i velo scoprendo il volto della sua futura moglie i cui lineamenti erano semplicemente esaltati da un make up naturale e una semplicissima acconciatura raccolta. Sotto risuonano le note di una canzone pop: “Stand by me” e la madre della sposa non riesce a trattenere le lacrime. Una canzone moderna, popolare come nello spirito della coppia di sposi che ha fatto delle scelte a dir poco rivoluzionarie per i canoni della monarchia britannica: per pronunciare il discorso principale Meghan e Harry scelgono Michael Curry, il primo afroamericano eletto ai vertici della Chiesa episcopale americana. Anche nel momento dei voti, Meghan ed Harry vogliono ribadire il loro essere anticonformisti e la sposa non giura ‘obbedienza’ allo sposo come il protocollo reale imporrebbe, ma di amarlo e rispettarlo come fa subito dopo anche lui. Di Harry la scelta poi di indossare la fede che non è obbligatoria per gli appartenenti alla famiglia reale, tanto che nemmeno suo fratello William la indossa. Particolari questi che rendono il momento ancora più toccante e l’emozione dei due giovani diventa di tutti quando l’officiante li proclama ufficialmente marito e moglie.

Foto via Cordon Press
Foto via Cordon Press
Foto via Cordon Press
Foto via Cordon Press

Dopo aver reso i propri omaggi alla regina, (sempre impeccabile nel suo tailler greenery con dettagli ultra violet), intonando l’inno nazionale britannico, Meghan e Harry escono dalla cappella seguiti da un corteo composto dal Principe Carlo, sua moglie Camilla e la mamma di Meghan in prima fila, seguiti da William, Kate e i loro bambini. All’uscita dalla chiesa la gioia del popolo esplode e i due neo sposi salgono a bordo della carrozza che li porterà in giro per il classico rito del saluto al popolo.

Foto via Cordon Press
Foto via Cordon Press
Foto via Cordon Press
Foto via Cordon Press
Foto via Cordon Press
Foto via Cordon Press
Foto via Cordon Press
Foto via Cordon Press

Signori e signore, oggi abbiamo scritto la storia del wedding e non solo. A questo punto mi verrebbe da dire: “E vissero tutti felici e contenti.

Più informazioni circa

Lascia un commento

The Royal Wedding: tutto quello che c'è da sapere
The Royal Wedding: tutto quello che c'è da sapere
A meno di due settimane dal matrimonio del principe Harry e Meghan Markle, sabato 19 maggio 2018, difficilmente si può contenere la curiosità: ecco tutto quello che devi sapere sul matrimonio dell'anno!
Harry e Meghan
Royal Wedding News: sarà il Principe Carlo ad accompagnare le sposa all'altare
Ultimi dettagli del Royal Wedding: sarà i Principe Carlo in persona ad accompagnare la bella Meghan fino all'altare.
I trend da non perdere da Sposa Italia 2018: la parola alle wedding planner
I trend da non perdere da Sposa Italia 2018: la parola alle wedding planner
Conclusa Si sposa italia è tempo di bilanci, ecco quali sono le tendenze che più hanno colpito le professioniste del Wedding Planning!

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Anche la tua attività può comparire su Zankyou!
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni