Playlist tutta da ballare per il matrimonio del secolo: pronti a scatenarvi?

Il matrimonio è una festa e così deve essere organizzato, che sia pomposo o semplicissimo, in campagna o in città, in un castello a tema medievale o su una spiaggia, l’elemento che deve contraddistinguere questo giorno felice è l’atmosfera goliardica di chi decide di scegliersi per la vita circondato da persone amate.

Morlotti StudioScopri di più su “Morlotti Studio”
Morlotti Studio

Lo stile del ricevimento con cui si rende più armonioso il tutto, dal bouquet al centrotavola, poi può sempre essere messo in discussione quando cedono i papillon e saltano i tacchi, ovvero quando inizia la festa, quella vera. Quel momento in cui l’etichetta, il bon ton e l’abbottonatura della giacca finalmente lasciano lo spazio alle danze più divertenti, a quei balletti un po’ alticci che rimarranno impressi nei ricordi degli sposi e degli invitati quanto quel commovente “Sì lo voglio” (qui un lista delle cose più trash che un invitato può fare a un matrimonio).

Iniziano le danze più divertenti e per non escludere nessuna fascia d’età è molto carino scegliere una playlist dal tocco “vintage” perché solitamente ci si scatena di più su quei successi senza tempo che rimandano a pazze serate con spalline imbottite o scorribande anni ’90 su macchine prese in prestito dai genitori.

Daniele CherentiScopri di più su “Daniele Cherenti”
Daniele Cherenti

Canzoni che già dalle prime note vi fanno urlare dalla felicità “E’ LA NOSTRA CANZONEEE” con i vostri amici, improvvisando parole che non avete mai imparato e balletti che fingete di conoscere. Le bellissime hits dal sapore disco degli anni ’80 come Gloria Gaynor che fa ballare grandi e piccini con la stessa voglia di divertirsi, dimenticando l’età. Chi non si è mai scatenato ascoltando Can’t take my eyes off you o I will survive? Scommetto che perfino i piedi del lontano arcigno zio al tavolo in fondo comincerebbero a tenere il ritmo costringendolo a saltare improvvisamente sulla pista con la camicia sbottonata.

Rosario Borzacchiello PhotographyScopri di più su “Rosario Borzacchiello Photography”
Rosario Borzacchiello Photography

Ci sono note che uniscono e sono proprio quelle da ricercare per un matrimonio divertente in cui tutti si sentono partecipi, come se in quella playlist gli ospiti ritrovassero un pensiero e un ringraziamento degli sposi per l’affetto e la presenza in quello che sarà un giorno speciale, non l’unico, non l’ultimo, ma il primo di tanti.

Andrea Corsi PhotographerScopri di più su “Andrea Corsi Photographer”
Andrea Corsi Photographer

Trovare un filo conduttore e un ritmo che vada dall’italiano anni ’60 di cui tutti conoscono intonazioni e doppie voci, fino a quelle hits che hanno fatto la storia di ognuno di noi per età ed esperienze. Dagli Abba a Raffaella Carrà, passando per le Spice Girls, i Queen come i Beatles, e perché no un Single Ladies di Beyoncè con la sposa che fa “CIAO CIAO” alle sue amiche ancora tutte da maritare, le stesse che si saranno strappate i capelli per il bouquet magari caduto ai piedi dell’unico amico gay in sala.

RPS Wedding PhotographyScopri di più su “RPS Wedding Photography”
RPS Wedding Photography

E vedrete che quando si spegnerà la musica i vostri ospiti urleranno un “NO DAI, DI GIA’?” perché il ritmo non conosce stanchezza e non è mai abbastanza, soprattutto quando ci si diverte con spontaneità, leggerezza e disinvoltura durante un giorno speciale, tra tanti.

Guest blogger:

Lorenzo Bises di Pezzenti con il Papillon

Blogger anticonvenzionale con un’insana passione per i vestiti trovati nei mercatini delle pulci.

Vuoi collaborare con Zankyou? Contattaci

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Lascia un commento

Arriva la luna di miele ecologica: siete pronti per un viaggio green?
Arriva la luna di miele ecologica: siete pronti per un viaggio green?
Tra la TOP 10 di mete per il viaggio di nozze proposte dai nostri travel blogger qui, l'Australia pe sempre in cima alla classifica. Desiderate un viaggio di nozze a stretto contatto con la natura, circondati da tartarughe marine e pesci multicolori?
Una luna di miele tra gli alberi: pronti ad una honeymoon into the wild?
Una luna di miele tra gli alberi: pronti ad una honeymoon into the wild?
Scegliere l’Australia per la vostra luna di miele significa assicurarsi incontri ravvicinati con animali unici, oltre a stare a stretto contatto con la natura.

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Anche la tua attività può comparire su Zankyou!
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni