Perché avere fiducia nell'amore? Ce lo spiega "Love Actually"

Il prossimo 24 Marzo è la data scelta dalla BBC One per lanciare il Red Nose Day Actually, un cortometraggio che farà le veci del sequel del meraviglioso film Love Actually. Il corto ha carattere benefico e forma parte dell’organizzazione Comic Relief che aiuta a combattere la fame ed altre calamità che invadono l’Africa.

Independent
Foto: Independent

Questa seconda parte riunirà quasi tutto l’elenco principale della pellicola di Richard Curtis (leader di Comic Relief), dato che gli unici a mancare saranno Emma Thompson, per altri impegni, e quello che più ci manca, Alan Rickman, la cui morte ha commosso l’intero mondo del cinema, della televisione e del teatro.

In occasione di questo straordinario evento, ripassiamo le lezioni sull’amore che Love Actually ci ha insegnato in ognuna delle sue storie. Per fortuna, ancora oggi sono in vigore.

Love Actually
Foto: Love Actually

Juliet, Mark e Peter

Un “trio amoroso” molto light. Peter (Chiwetel Ejiofor) non capisce perchè Mark (Andrew Lincoln), il suo migliore amico, è così scortese con sua moglie, Juliet (Keira Knightley).

movies love actually 2000s my many splendid fandoms

Sembra che Mark, nascosto dietro la maschera del rispetto, orgoglio e timidezza (curioso vista la collezione di foto erotiche della sua galleria d’arte), prova un amore segreto verso la dolce Juliet. Mark finisce per “confessare” inconsciamente il suo amore per Juliet mostrandole il video del suo matrimonio con primi piani solo su di lei.

hugh grant

Per chiudere il discorso (“basta, va bene così”, mormora Mark), il ragazzo si dichiara formalmente con una successione di poster pieni di umore e belle parole d’amore. “Per me, sei perfetta”, conclude.

love actually

Lei, che non riesce a resistergli, gli da un timido e delicato bacio sulla bocca in segno di riconoscimento. E’ la fine di questa storia. Mentre Peter, il marito, resta ignaro della situazione.

love actually

In amore, a volte, devi rassegnarti e mascherare, sopratutto per il bene altrui. Anche se a volte, i sentimenti sono incontrollabili. 

Daniel e Sam

La storia più dolce del film, un amore tra padre e figlio. Dopo la morte della moglie di Daniel (Liam Neeson) e madre di Sam, il primo, che non è il padre biologico del piccolo, dovrà assumersi la responsabilità della famiglia. Il primo scoglio, anche se risulta surrealista per Daniel, sarà affrontare il profondo innamoramento del giovane verso la ragazza “più figa della scuola”, Joanna.

Daniel: Ma non sei troppo piccolo per essere già innamorato?
Sam: No.
Daniel: Ah, bene, ok allora… mi sento già un po’ meglio.
Sam: Perchè?
Daniel: Perchè pensavo che sarebbe stato peggio.
Sam: Peggio del dolore di essere innamorato?
Daniel: Si, hai ragione, profondo dolore.

love actually

No, la storia d’amore non parla di Sam e Joanna. Perchè? Perchè l’amore si manifesta in mille modi e tra Daniel e Sam nasce una relazione meravigliosa che si trasformerà in una solida famiglia. 

love actually

E, in più, conquista la ragazza.

love actually

Jamie e Aurelia

Quando il povero Jaime (Colin Firth) scopre che suo fratello va a letto con sua moglie, la sua vita, piena di delusioni amorose, da una svolta. Sconvolto, si ritira in Francia in una casetta di legno fantastica sul lago, per terminare il suo ultimo libro prima di Natale.

alone love actually colin firth forever alone

Lì si innamora della ragazza portoghese che gli pulisce la casa, una certa Aurelia (Lúcia Moniz) che riuscirà a conquistare grazie alla sbadataggine firmata ‘Colin Firth versione affascinante’.

love actually colin firth movieedit by thomas someone help him

Al tornare alla realtà, proprio il giorno della Vigilia di Natale (quando se no?), Jaime scopre che bisogna prendersi dei rischi e lottare per ciò che si vuole. In questo caso, il protagonista deve imparare il portoghese, prendere un volo per la Francia ed arrivare fino al quartiere portoghese di Aurelia. La famiglia di questa, alquanto pittoresca, lo porterà alla meta finale.

love actually

Il famoso “Linda Aurelia” con il quale Jaime inizia la sua dichiarazione d’amore rimarrà per sempre nei nostri ricordi. A volte, bisogna dare tutto in amore.

christmas xmas love actually countdown to christmas

Billy Mack e Joe

Una delle grandi manifestazioni d’amore è l’amicizia. Billy Mack (Billy Nighy), un ex drogato arrivato all’Olimpo del rock nella sua tenera gioventù, torna in scena con una versione di Love is all around in melodia natalizia. Finalmente, il nostro amico torna a volare alto diventando la stella del Natale. 

love actually

Tuttavia, quando ottiene l’opportunità di festeggiarlo con sesso ed alcol, Billy decide di abbandonare l’edonismo e “lanciarsi tra le braccia” del suo manager, Joe, per festeggiare il Natale e l’amicizia. Si, solo per questo (e vedere porno e ubriacarsi, ovvio). L’amicizia è un tesoro. 

Bill: Mi sono reso conto che il Natale è il momento per stare con le persone che si ama.
Joe: Certo
Bill: E mi sono reso conto che, come la possibilità nefasta volle, per quanto mi duole dirlo, è possibile che le persone che effettivamente amo… sei tu.
Joe: Due minuti a casa di Elton John e già diventi mieloso?
Bill: No, te lo dico sul serio, sono scappato da casa di Elton dove c’erano solo uomini sbavando, per stare qui con te, a Natale. E’ un terribile, terribile errore, ciccio… eppure sembra che tu sia il fottuto amore della mia vita.

movie romantic love actually keira knightley colin firth

Karen e Harry

Una delle storie più difficili, ma forse la più potente e con i valori più importanti. Perchè? Perchè l’infedeltà di Harry (Alan Rickman) verso Karen (Emma Thompson), nonostante sia una fatidica circostanza dell’amore, riesce a prendere in giro la situazione. Come? Con riflessione, delusione, tante lacrime e canzoni di Joni Mitchell.

jennifer lawrence love actually jlaw emma thompson american hustle

Non è facile superare un tradimento basato solo sull’attrazione e senza senso, eppure le cose succedono, e se davvero c’è amore, si superano. A Karen fa male, ma dopo essersi sentita ridicolizzata, sembra che il suo matrimonio ottenga una seconda opportunità.

love actually

David e Natalie

La relazione tra il Primo Ministro (Hugh Grant) e Natalie (Martine McCutcheon), la sua segretaria, mostra diverse cose. In primo luogo, il flirt machista, come quello che prova il Presidente degli Stati Uniti con Natalie, è repugnante. In secondo luogo, lo status, la posizione e gli stereotipi non sono impedimenti per far nascere una relazione. Infatti, David si innamora immediatamente di Natalie, nonostante questa si allontani dai canoni di bellezza imposti dalla società, e superando la differenza delle posizioni sociali.

love actually

L’amore può tutto ed esclude i pregiudizi, è una filosofia da applicare a tutte le relazioni.

love actually

Colin e la vita

Colin (Kris Marshall) è il personaggio più hooligan del film. Vuole solo divertirsi con la sua personale visione dell’amore come bandiera.

Con dei punti da realismo magico, il ragazzo dimostra che i sogni possono compiersi. Il suo desiderio, anche se solo sessuale, è godere delle donne e della loro libertà. Per questo, dopo la sua frustrazione con le ragazze inglesi, prende un volo per gli Stati Uniti e inizia un periplo sessuale di quelli storici. Ma ci sono esperienze pazze che possono trasformarsi in qualcosa di più. 

Colin: Mi sono appena reso conto del perchè non riesco a trovare l’amore vero.
Amico: Perché?
Colin: Le ragazze inglesi stanno molto sulle loro. Ed io risulto più attraente alle ragazze sfacciate disposte a divertirsi, come le nordamericane. Per cui dovrei andarmene in Nord America. Lì sicuramente troverei una fidanzata. 

love actually

love actually

love actually

Sarah e Karl

Sarah (Laura Linney) è da tempo innamorata di Karl (Rodrigo Santoro), il ragazzo più bello dell’ufficio. Non se lo sono mai dichiarati, ma durante la festa di Natale, dopo un ballo scatenato, si scopre che l’amore è corrisposto.

love movies movie romance kisses

Quando stanno per finire a casa di lei, il telefono suona. E risuona. Cosa succede? Sembra che Sarah abbia un fratello psicologicamente instabile che ha bisogno della sua continua attenzione.

Sarah: Era mio fratello. Non sta molto bene; mi chiama spesso.
Karl: Mi dispiace.
Sarah: No, va tutto bene va tutto bene. No, il realtà non va bene, ma è così. Non abbiamo più i genitori e ora viviamo entrambi qui, è mio dovere occuparmi di lui. Bé, non è un dovere, lo faccio con amore. 
Karl: Non ti preoccupare. Vedi, la vita è piena di interruzioni e complicazioni, quindi…
love actually

Alla fine, la realtà si impone, una realtà in cui Sarah deve dedicarsi all’ amore fraterno.

love actually

Ci sono storie che finiscono male, ma mantenendo sempre un po’ d’amore, nonostante rimanga in famiglia. La storia ci insegna che la vita è dura e dobbiamo sacrificarci per le persone che amiamo, anche se a volte può significare restare incompleti.

John e Judy

L’amore può sorgere in qualsiasi luogo, incluso in un set di un film porno. Ma i nostri protagonisti non sono attori porno, sono i tecnici delle luci. Per questo, devono ricreare le scene di sesso per fare in modo che il direttore della fotografia possa capire come collocare tutti gli apparati luminosi.

Tra varie prove e riprove, una scintilla scoppia tra i due. La cosa più curiosa è che, considerando il loro lavoro (nudi a simulare relazioni sessuali), la timidezza e l’innocenza di entrambi è fondamentale nella loro storia. Come due bambini.

love actually

Sarah:  Tutto ciò che desidero per Natale sei tu.
Karl: (Risate)Ok. (Salto di felicità).

love actually

Love Actually è fantastica. Il suo corto sarà all’altezza? Lo scopriremo presto. Intanto, dilettiamoci con la bellezza e le realtà dell’amore grazie a questo meraviglioso film senza età.

Più informazioni circa

Lascia un commento

Come è cambiata la bomboniera negli anni? Ce lo spiega una simpatica infografica
Come è cambiata la bomboniera negli anni? Ce lo spiega una simpatica infografica
Un'infografica sulla storia delle bomboniere ci ricorda perché essere solidali e l'importanza della onlus "SOS Villaggi dei Bambini".
Eolie in Love
Cosa ci rende meno attraenti? Ce lo spiega la scienza
Il fisico e la personalità non c'entrano, a quanto pare sono le nostre abitudini quelle che possono rovinare la vita sentimentale. Scoprite quali sono secondo la scienza le 10 cose che ci rendono meno attraenti agli occhi degli altri!

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Anche la tua attività può comparire su Zankyou!
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni