Nozze over-forty: perché i 40 sono i nuovi 30 anni!

E’ un dato di fatto i 40 sono i nuovi 30 – ci racconta Sara Ferrari, di Oui darling, una delle wedding planner più richieste di Mantova, ma rispetto alla terza decina offrono molti vantaggi non solo nel rapporto di coppia, ma anche nella scelta di sposarsi. Più brillanti, più sagge, il percorso verso questa età porta a conoscere meglio se stesse, le proprie esigenze e i propri gusti ed a investire le proprie energie in ciò che davvero si ama.

Monica Atzeni Photographer
Monica Atzeni Photographer

Secondo me oggi più che mai le donne di 40 anni sono strepitose!

Credo che i punti di forza di un matrimonio quando si è Forty&Fabulous siano innumerevoli:

Lo stile è raffinato e più deciso;

Si conosce perfettamente cosa valorizza il proprio aspetto, quali tessuti, colori e forme;

La casa è stata riarredata un numero sufficiente di volte per farvi affrontare le scelte di design delle nozze con serenità  e sicurezza;

La vita ed il lavoro hanno fatto in modo che i rapporti abbiano subito la famosa (e più che meritata) “selezione naturale”: alle vostre nozze sarete circondati solo da persone che vi amano, con cui avete rapporti solidi e profondi e che condivideranno con voi ogni istante con partecipazione sincera e grande trasporto [a tal proposito, da non perdere i nostri consigli sugli ospiti da non invitare al tuo matrimonio, se non ti va! – NdR];

Si tende a mangiare meglio, vi siete concesse il tempo di passare meravigliosi weekend in giro per l’Italia e ora siete innamorate della bellezza enogastronomica che vi circonda… il vostro sarà di certo un matrimonio gourmand;

La Squisiteria banqueting & catering
La Squisiteria banqueting & catering

Il vostro sorriso e quello dello sposo sono più belli ed espressivi che mai!

I miei consigli?

Un matrimonio verso il tramonto, romanticamente semplice, con un tocco confidenziale.

Un piacevolissimo aperitivo che si prolunga insieme ai raggi del sole ed una cena easy-chic: pietanze leggere che puntano tutto sull’eccellenza italiana.

Un abito leggero che vi faccia sentire completamente a vostro agio e femminile.

Uno sposo innamoratissimo e una gioia vissuta senza fronzoli e senza fretta.

Il tocco di stile? Tre parole: Boho Wedding Design!

Se vi sposate d’inverno scegliete una location insolita e piena di fascino, con un panorama evocativo.

Sire Ricevimenti d'Autore
Sire Ricevimenti d’Autore

Un camino e tanti divani dandy su cui chiacchierare in pieno relax coi vostri ospiti.

Lasciatevi consigliare su grandi selezioni di bevande e distillati.

Viziate voi stessi e i vostri selezionatissimi invitati.

Se trovate quello giusto…concedetevi un abito scivolato e dei gioielli importanti, da abbinare ad un raccolto ondulato o ad un taglio corto anni ’20.

Avete la classe per concedervi ( e magari suggerire agli ospiti) un tocco in stile Grande Gatsby che renderà glamour il vostro matrimonio invernale.

E’ d’accordo su tutta la linea Alessandra Ambrosini, Wedding planner di Venezia di Silovoglio, che sostiene che la sposa dopo i 40 anni dovrebbe scegliere il proprio abito ricordandosi l’età, ma senza rinunciare al sogno. Non è necessario il severo tubino o il tailleur, che non fa che aggiungere altri 10 anni alla figura: sì alla scelta di un abito dalla linea non troppo voluminosa, ma magari sempre lungo con pizzi e applicazioni di perline, ma sempre elegante e sobrio. No nudità azzardate o scolli vertiginosi, sì a un decolltè bon-ton e discreto.

MiamaStore
MiamaStore

Se non vi sentite a vostro agio in lungo e in bianco, potreste pensare a un classico, puntando su un accessorio un po’ civettuolo, come un cappello, o un pochette o un gioiello, che attirino l’attenzione e che siano il punto focale dell’outfit.
Il trucco dovrà concentrarsi su una base perfetta, per togliere qualche segno in più della pelle; per il resto cercate un makeup che renda intenso lo sguardo, senza esagerare coi colori. L’acconciatura potrà essere una perfetta messa in piega, impreziosita da un grande fermacapelli gioiello. Eviterei veli e colori eccessivi, soprattuto se l’abito fosse un classico abito lungo.

La festa? Può essere un tranquillo pranzo per pochi intimi, ma se siete dei festaioli irriducibili, non rinunciate al vostro party danzante, ricordandovi di non sfociare mai negli eccessi, che non vanno bene a nessuna età in realtà.

A tal proposito, avete già consultato le 50 cose da non fare per nessuna ragione al mondo nel giorno del vostro matrimonio?

Sposarsi a 40 anni e oltre: succede sempre più spesso di incontrare coppie che hanno maturato questa decisione  – ci racconta Silvia Maffeis, Wedding planner di Milano di Nozze e dintorni, a volte dopo tanti anni di convivenza e qualche figlio arrivato, a volte perché si sono incontrati solo recentemente. Quel che non cambia è che si sceglie comunque di festeggiare questo momento, ovviamente con dinamiche spesso differenti da un matrimonio tradizionale. Si tende in questo caso a ridurre il numero degli ospiti e ad investire sulla festa e gli amici, quelli veri.

Ci è piaciuta la formula adottata da una nostra coppia di sposi di celebrare il matrimonio all’estero alle isole Cook, con solo loro presenti, e di organizzare una volta tornati una festa serale per gli amici, tralasciando la celebrazione della cerimonia, fatta oltreoceano. Quindi meno attenzione alla parte “cerimoniosa“ e ai dettagli, maggior attenzione alla festa, alla musica, al buffet….e dress code rigorosamente in lungo!

[Foto copertina via Shutterstock, Aprilante]

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Più informazioni circa

Lascia un commento

Melissa Fuller Photography
Un matrimonio a tema hippie: ecco come ricreare la magica atmosfera degli anni '60
Porta gli anni '60 nel tuo matrimonio, scegli come tema l'atmosfera hippie ed interpretalo in base ai tuoi gusti e ai tuoi desideri. Avvaliti della collaborazione dei professionisti del settore che ti aiuteranno a realizzare un perfetto matrimonio peace and love.
Foto via Facebook.com-MartinaCaponeMUA
On air! I nomi più celebri del pianeta nozze indiretta su Radio Italia Anni 60
Presegue l'emozionante esperienza in diretta grazie al programma radiofonico Fashion Wedding Academy ideato e condotto da Barbara Verchiani che mi ospita ogni mercoledì dalle 14.00 alle 14.30 su Radio Italia Anni 60 FM 100.5
Filippo Gabutti Photographer
10 tips per non trasformarti in una temibile Bridezilla durante i preparativi del tuo matrimonio
Come riuscire a tenere tutto sotto controllo senza essere vittima dello stress da preparativi? Come dormire sonni tranquilli quando la data si avvicina, e le lista di cose ancora in sospeso pare non diminuire mai? In una parola, come rifuggire dal rischio di convertirsi in quella che gli americani chiamano Bridezilla?

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Anche la tua attività può comparire su Zankyou!
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni