Monocromostudio: lo storytelling più raffinato declinato in foto e video di nozze

Monocromostudio: lo storytelling più raffinato declinato in foto e video di nozze

Paola ed Adriana di Monocromostudio si raccontano e spiegano l'importanza dell'empatia, dell'innovazione e dello storytelling nella fotografia e videografia nel mondo wedding!

Monocromostudio: lo storytelling più raffinato declinato in foto e video di nozze
Monocromostudio
  • Foto e video
  • Sponsored

L’atto del narrare è la più alta espressione artistica. Per Paola ed Adriana di Monocromostudio la fotografia e la videografia di matrimonio devono sapere sussurrare, raccontare, evocare. Non solo estetica ma anche pathos. Non solo profondità dell’obiettivo fotografico ma anche d’animo. Una lunga chiacchierata in cui queste due artiste dell’universo wedding di Torino si raccontano e ci raccontano il bello del lavoro di storyteller contemporanee…

SalvareMonocromostudioRichiedi un preventivo a Monocromostudio
Monocromostudio

Quando hai capito che la passione della fotografia/videografia sarebbe diventata il tuo lavoro?

Paola: Pensare che molti anni fa, quando frequentavo l’istituto di fotografia a Milano, la fotografia di matrimonio non era proprio la mia prima scelta. Avevo sempre preferito la post produzione e così ho cominciato il mio primo approccio alla fotografia di matrimonio. E più post producevo e più mi accorgevo che avrei voluto cambiare qualcosa nella composizione e nello scatto. Così ho deciso di dedicarmi alla fotografia per matrimoni. Il mio punto di vista, la ricerca della luce, la composizione fotografica e poi finalmente applicare la post produzione direttamente sui miei scatti, che trovavo molto più ispiranti, perché pieni di emozione.

SalvareMonocromostudioRichiedi un preventivo a Monocromostudio
Monocromostudio

Adriana: Nel lontano 2009 mi occupavo di montaggio video. La storia è molto simile a quella di Paola per alcuni versi. Cosa potevo dare io alla videografia di matrimonio? Quello che montavo erano spesso sequenze di immagini montate su di un brano, così per come erano gli accordi. Ma a me le regole e gli schemi non sono mai piaciuti, ho sempre voluto dare un’impronta e così non potendo cambiare il montaggio degli altri, ho deciso che ciò che contava non era solo l’immagine, ma la storia d’amore delle coppie. Lo storytelling è alla base della videografia. Così nel 2012 mi sono trasferita in Piemonte e ho iniziato una seria collaborazione con Paola.

In che modo poi hai deciso di indirizzarti verso il mondo del wedding?

Paola: Era il 2008. Ricordo che dovevo affiancare un collega, ma per motivi di salute mi ritrovai a scattare da sola. La responsabilità di un matrimonio è elevata, si tratta di un evento irripetibile, ma quella esperienza mi ha forgiato nel carattere e così da lì ho iniziato la mia carriera.

Non vuoi perderti le ultime novità per il tuo matrimonio?

Iscriviti alla nostra newsletter

Adriana: Nel 2010 conosco Paola che mi propose di fare un matrimonio su a Torino. Non persi l’occasione e da quel momento il settore del wedding è diventato il mio mondo.

SalvareMonocromostudioRichiedi un preventivo a Monocromostudio
Monocromostudio

Quale stile preferite per i vostri scatti?

Il nostro stile è quello del reportage. Cerchiamo di cogliere con naturalezza i momenti che avvengono, non dimenticando mai l’importanza della composizione fotografica, della ricerca della luce e l’importanza delle emozioni.

SalvareMonocromostudioRichiedi un preventivo a Monocromostudio
Monocromostudio

Qual è il quid che ispira maggiormente al momento di scattare durante i matrimoni?

Sicuramente la luce e come questa riesce a creare movimento, anche nella staticità, poi ad ispirarci è l’ambiente che ci circonda e la storia d’amore che deve essere raccontata.

SalvareMonocromostudioRichiedi un preventivo a Monocromostudio
Monocromostudio

Come riuscite a stabilire una buona connessione con le coppie di sposi che si rivolgono a voi?

Il primo colloquio è importantissimo, spendiamo due ore e qualcosa in più per conoscere i futuri sposi. Ci piace ascoltarli; l’organizzazione del proprio matrimonio è qualcosa che li emoziona e noi raccontiamo emozioni. Ci piace ascoltare e consigliare, nonché spiegare il nostro modo di vedere le cose e come possiamo realizzare qualcosa che resti per sempre.

SalvareMonocromostudioRichiedi un preventivo a Monocromostudio
Monocromostudio

Cosa pensate differenzi il vostro lavoro da quello degli altri?

Non abbiamo la pretesa di dire cosa abbiamo più degli altri, ma di sicuro il nostro modo di lavorare ha un concetto, uno scopo, quello di rendere artistico e personale ogni racconto, sia fotografico che videografico.

SalvareMonocromostudioRichiedi un preventivo a Monocromostudio
Monocromostudio

Qual è la sfida più grande al momento di fotografare durante i matrimoni?

La sfida è dare sempre il massimo e trovare sempre la soluzione ad ogni problema. Gli sposi si aspettano professionalità e noi cerchiamo di essere sempre sul pezzo.

Avete  qualche pack speciale dedicato agli sposi?

All’interno dello studio ci occupiamo di foto e di video. Io e Adriana collaboriamo da circa 10 anni e abbiamo un team di collaboratori che sanno perfettamente come muoversi. La sintonia per noi è importante. Per noi sia lo foto che il video hanno la stessa importanza e tendiamo a dare due prodotti eccellenti.

SalvareMonocromostudioRichiedi un preventivo a Monocromostudio
Monocromostudio

Che tipologia di matrimonio vi piacerebbe poter immortalare?

A noi piacciono le avventure, amiamo le novità e le follie. Non amiamo la monotonia e le regole.

SalvareMonocromostudioRichiedi un preventivo a Monocromostudio
Monocromostudio

Ringraziamo Paola ed Adriana di Monocromostudio per averci aperto le porte del loro cuore, del loro modus operandi lavorativo e di averci spiegato il loro personale punto di vista empatico sulla fotografia di matrimonio.

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Monocromostudio Fotografia e video