Pubblicità
Matteo Stucchi il pasticciere cantastorie: il vostro amore dentro una Wedding Cake

Matteo Stucchi il pasticciere cantastorie: il vostro amore dentro una Wedding Cake

E se la vostra wedding cake, diventasse la scenografia di un piccolo mondo fatto di dolcezza dove piccoli personaggi operosi mettono in scena momenti di vita quotidiana?

  • Organizzare il matrimonio
  • Intervista
  • Guest-blogger
  • Torta nuziale

La torta nuziale è tra le scelte più importanti durante l’organizzazione del matrimonio, questa infatti, non dovrà solo accontentare il vostro palato, ma anche essere in linea con il tema che avete scelto e raccontare la vostra storia d’amore, magari con un cake toppers personalizzato.

Salvare
International Catering

E se la vostra wedding cake, diventasse la scenografia di un piccolo mondo fatto di dolcezza dove piccoli personaggi operosi mettono in scena momenti di vita quotidiana? Magari raccontando proprio la vostra storia d’amore..

È questo quello che fa Matteo Stucchi con i suoi Dolci di Gulliver.

Non vuoi perderti le ultime novità per il tuo matrimonio?

Iscriviti alla nostra newsletter

Giovanissimo pasticciere che ha fatto della sua passione una professione, con il suo infinito estro creativo crea dal 2016 una serie di dolci ispirati al libro I viaggi di Gulliver e al piccolo mondo di Lilliput. Ogni settimana Matteo posta sul suo profilo Instagram, che conta già 150 mila followers, una nuova piccola storia dove una torta Sacher diventa un campo di beach volley, un Waffel la facciata di un palazzo con tanto di panni stesi o un Tortino di Cioccolato la scena di un crimine alla C.S.I. con agenti della scientifica alla raccolta di prove.

Ci siamo fatti dire da lui dove nascono le sue idee e qual’è il suo ideale di torta nuziale, rimarrà fedele alla tradizione o ci stupirà con idee non convenzionali? Non perdetevi l’intervista!

1 – Ciao Matteo piacere di conoscerti e grazie mille per dedicarci un pò del tuo tempo. Sei giovanissimo eppure le tue creazioni riflettono una precisione e una manualità degne di un professionista navigato. Raccontaci come ti sei avvicinato al mondo della pasticceria.

Devi sapere che io non nasco come pasticciere, in realtà mi sono diplomato al liceo scientifico tecnologico. Verso la terza superiore ho inziato a sperimentare ricette di dolci documentandomi su internet o seguendo ricette di famiglia ed i vari sperimenti sono stati più che apprezzati da amici e parenti cosi una volta diplomato ho deciso di rimettermi in gioco e ho fatto corsi su corsi di pasticceria fino ad arrivare ad ottenere la qualifica professionale. Ora sono quasi 5 anni che lavoro per una grossa azienda di catering e nell’ultimo anno sono diventato capo partita.

2 – Come ti è venuta l’idea di creare questo piccolo mondo fatto di pan di spagna, cioccolato e altre prelibatezze ispirato alla Lilliput dei Viaggi di Gulliver?

L’idea è nata nel 2016, quando per caso in internet mi sono imbattuto in una foto dove vi era una macchina fotografica con dei piccoli omini che pulivano l’obiettivo e ne sono rimasto affascinato, a quel punto ho pensato: “perché non fare la stessa cosa ma in chiave dolce?”, ho fatto qualche ricerca su dove reperire i personaggi e una volta trovati ci ho messo la mia fantasia. L’idea del nome è nata insieme ai miei cugini ai quali sottoposi quello che volevo creare e l’avventura che volevo intraprendere, abbiamo “sparato” qualche nome e siccome i personaggi che uso sono veramente piccoli come i lillipuziani è nata l’idea dei Dolci di Gulliver.

3 – Non hai mai pensato di inserire la scena di un matrimonio all’interno delle tue creazioni?

Una scena con un matrimonio l’ho creata ed è stato il matrimonio dell’anno qui a Lilliput. Sto parlando del matrimonio tra Mr e Miss fragola.

4 – Sei un estro creativo e mi risulta difficile associare a te una classica torta nuziale. Dicci qual’è il tuo ideale di torta da proporre ad una coppia di sposi.

Per le torte nuziali mi piace il classico. Io proporrei una chantilly ai frutti di bosco magari a più piani con qualche decorazione floreale per dare un po di movimento alla torta.

5 – Grazie mille Matteo, in bocca al lupo per il tuo lavoro! Prima di salutarti però ho un’ultima curiosità: nuove ispirazioni per altri deliziosi mondi da creare in futuro?

Il cantiere di Lilliput è sempre al lavoro e a settembre ritorniamo più carichi di prima con nuove avventure

Se ancora siete alla ricerca d’ispirazione per la scelta della torta nuziale, siamo sicuri che i lavori di Matteo vi saranno di grande ispirazione per realizzare una wedding cake che racconti di voi… magari potrebbe essere proprio lui a realizzare la vostra.

Seleziona i fornitori che desideri contattare

International Catering Servizi Catering