Luna di miele nelle Isole Turks e Caicos: un gioiello tra le acque atlantiche dei Caraibi

Nonostante la sua condizione terrestre, il nostro pianeta possiede abbondanti paradisi sparsi per la sua area geografica. Alcuni sono molto famosi, ma, al fine di dilatare il mistero, di perpetuare quella scintilla che ci permette di conservare l’illusione, ci sono altri luoghi di rara bellezza che resistono ancora al grande afflusso di turisti. Le Isole Turks e Caicos sono uno di questi eden segreti disegnati per incredibili lune di miele e degni dei tuoi migliori sogni.

BlueOrange Studio
Foto: BlueOrange Studio

Isole Turks e Caicos

L’ oceano Atlantico possiede tesori straordinari. Uno di questi sono le Isole Turks e Caicos (TCI), al nord di La Española, l’isola di Haiti e della Repubblica Dominicana. Nonostante la sua posizione quasi caraibica (non è bagnato dal Mar dei Caraibi ma appartiene alla Regione dei Caraibi e mantiene le sue straordinarie acque cristalline), il territorio in questione dipende dal Regno Unito. Di conseguenza, la lingua ufficiale è l’inglese, ma la presenza di cittadini dominicani permette di trovarsi con una moltitudine di ispanofoni. Ad Est, sono Cuba e le Bahamas (stesso arcipelago) a condividere questo spettacolo marino con le TCI.

Le Isole Caicos sono formate da sei isole principali e due minori. Il suo nome deriva dalle scogliere di corallo che sorgono dalle colorate profondità marine, un perfetto regalo di matrimonio per degli sposini avventurieri. Le Isole Turks, invece, possiedono due circoscrizioni che nascono da due fantastiche isole, Salt Cay e  Grand Turk, degli autentici paradisi. Nel complesso, il territorio d’oltremare con capitale a Cockburn Town, comprende fino a 28 isole di straordinaria attrazione con una magnifica temperatura media di 26 gradi per poter godere della spiaggia tutto l’anno.

EpicStockMedia
Foto: EpicStockMedia
Jo Ann Snover
Foto: Jo Ann Snover

Magia naturale sulla terraferma

Ad isole di queste caratteristiche, la mancanza di un rigoglioso territorio urbano (di cui non ce n’è bisogno), rende la flora e la fauna il loro grande richiamo. La flora è costituita da pini e mangrovie, gli artefici della grande biodiversità presente, e tingono di verde l’ampio panorama presentato agli sposini che si avventurano ad esplorarlo. Il leader di questo esercito naturale è il cactus rosso, che ricorda il cappellino turco, detto “fez”, anche se il nome dell’isola deriva dai pirati ottomani, chiamati “turchi”. Le migliori foto del tuo viaggio avranno uno sfondo da documentario in queste terre, ricche anche per le sue montagne scoscese, stagni in piena natura e per essere tra i vari percorsi di migrazione. Fino a 150 specie vivono sulle isole in determinati momenti, anche se sono i fenicotteri rosa gli animali più impressionanti dei luoghi.

Jo Ann Snover
Foto: Jo Ann Snover

Spiagge insuperabili

Le Isole Turks e Caicos possiedono una costa di 332 m2. Sulla superficie, le spiagge bianche si fondono con l’acqua limpida dell’Atlantico, bella e trasparente come un cristallo eterno. La Spiaggia di Grace Bay, Providenciales, si considera una delle più belle del mondo. Lì si trovano la maggior parte dei grandi hotel dell’arcipelago, come il The Regent Grand, un fantastico resort con assoluta privacy, tranquillità, eleganza, di grande stile, con un campo da golf e magnifici spazi verdi. The Tuscany trionfa per le sue stanze con vista, suites e le esperienze che offre nell’arcipelago.

The Venetian Grace Bay, anche questo ai piedi di questa impressionante spiaggia, è uno degli spazi più sofisticati delle isole, un centro di lusso dove distacca il suo “Provo Golf Club” e un’amplia gamma di attività dedicate al culto del corpo. Beach House Turks&Caicos, con le sue sembianze di casa delle bambole, offre ai suo sposi attività di spa, golf e immersione, tra le tante cose. Un altro molto lussuoso è il Seven Stars Resort & Spa il quale mantiene una raffinata essenza tropicale con un’importante influenza greca.

Jo Ann Snover
Foto: Jo Ann Snover
The Regent Grand
Foto: The Regent Grand

Goditi le stanze accarezzate dal mormorio delle onde nell’Aquamarine Beach House, mentre nel Gansevoort  potrai usufruire di un’eleganza neoyorkina della sua grande catena di resort di lusso, ma ampiamente adatto all’ambiente del TCI. Per ultimo, The Somerset si compone di ville con vista mare che formano un piccolo villaggio con una delle viste più spettacolari del mondo, oltre ad includere attività divertenti e una meravigliosa tranquillità.

La Baia di Zapote, di Taylor e la Spiaggia del Governatore sono solo alcune delle sue spiagge sontuose. La Baia Longa e Banco Caicos sono destinazioni fantastiche per sfruttare gli sport acquatici, come il kayak e il kiteboarding.

Gansevoort Turks & Caicos
Foto: Gansevoort Turks & Caicos

Bellezza nelle profondità marine

Nelle profondità del TCI è dove realmente godrete del vero spettacolo, dove le vere protagoniste sono le enormi estensioni di barriere coralline. L’arcipelago è come una caramella per tutti quegli sposini che hanno voglia di avventurarsi nelle profondità del mondo. Inoltre, grazie all’ insediamento sulle rocce calcaree delle isole e il sollevamento del suolo nella zona, la profondità non è eccessiva, la visibilità è molto ampia e ci si può lasciar andare all’attività dell’immersione. Vogliamo quindi distaccare la Scogliera della Baia e quella di Smith. 

Nella foresta corallina del fondo dell’oceano, megattere, mante, razze, delfini, tartarughe, squali, cernie e barracuda, solo per citare le specie più spettacolari, transitano tranquille come fossero nel salotto di casa loro. Una meraviglia di cui solo gli occhi dei veri avventurieri potranno godere.

TheBigMK
Foto: TheBigMK
Ethan Daniels
Foto: Ethan Daniels

Abitudini delle Isole Turks e Caicos

Anche se a livello politico non hanno niente a che vedere con le Bahamas, formano parte dello stesso arcipelago e, dunque, condividono la maggior parte della cultura. Si decidi viaggiare a questo piccolo paradiso, ti invogliamo a provare i suoi piatti tipici e saporiti, molti dei quali provengono da La Concha, una lumaca marina che, da molto tempo, viene scelta come base di molte ricette. Le frittelle di Concha e l’insalata di Concha sono i piatti principali.

Un viaggio di nozze implica esplorare il luogo in questione, dalla sua superficie al suo cuore. Per questo ti consigliamo di goderti anche il Ripsaw ed il Junkanoo, due generi musicali locali e delle Bahamas rispettivamente, che riempiono le isole di melodie dolci, ritmate e autoctone. Inoltre, scopri l’arte e l’artigianato che ancora vive, nonostante l’estinzione del patrimonio culturale indiano.

Ethan Daniels
Foto: Ethan Daniels

 ¿Conoscevi le Isole Turks e Caicos? Se la risposta era no, ti abbiamo appena proposto un’idea fantastica dove trascorrere la tua luna di miele. Non lasciarti scappare questa opportunità e goditi questo paradiso.

Più informazioni circa

Lascia un commento

Fulvio Pettinato Fotografia
La naturalezza del vostro amore raccontata nelle fotografie di Fulvio Pettinato
'Gli sposi devono scegliere un fotografo che faccia belle fotografie, si tratta di uno dei giorni più belli della loro vita, ed io mi impegno per far sì che questo sia un ricordo indelebile', questo è il suggerimento di Fulvio Pettinato, e noi siamo d'accordissimo!
Oásis de Huacachina | Foto: J. D. Benthien
Luna di miele in Perù: un luogo affascinante per le coppie romantiche e avventurose
Scopri il Perù, una delle sette meraviglie del mondo, ideale per coppie romantiche e avventurose!

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Anche la tua attività può comparire su Zankyou!
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni