La Serenata napoletana, una romantica tradizione che sopravvive nel 2019

La Serenata napoletana, una romantica tradizione che sopravvive nel 2019

Continua il nostro viaggio tra le tradizioni napoletane legate al matrimonio: scopri con noi il rito della Serenata!

  • Attualità
  • Coppia
  • 2018
  • 2019

Palazzo, bbona sera e bbona notte,

chist’ uocchie mieje non hanno durmuto ancora.

Ve so benuto a cantà, viso sereno:

ca da poco tiempo ce haggio spiso ammore.

No’ me so nnammorato de le ricchezze.

Manco le rrobbe toje me fanno gola:

so nnammurato de le tue bellezze,

il tuo parlare mi sazia e mi onora.

Non vuoi perderti le ultime novità per il tuo matrimonio?

Iscriviti alla nostra newsletter

Con queste parole ha inizio un “rito” tutto napoletano che si tramanda ormai da più di 1200 anni, quello della Serenata. Una tradizione romantica il cui antico significato legato all’onore si è evoluto assumendo una valenza più emotiva, a cui i napoletani non rinuncerebbero per niente al mondo perché molto legata all’onore  e alla rispettabilità delle famiglie degli sposi. In passato infatti, la Serenata era un gesto eclatante e pubblico che il futuro sposo compiva per impegnarsi seriamente dinanzi ai parenti e ai vicini della sposa, i quali, nella figura del padre della sposa soprattutto, avevano già dato il loro consenso alle nozze.

SalvareAntonio Matera
Antonio Matera

Anche oggi infatti esistono delle regole non scritte che regolano il rito della Serenata, prima di tutto il consenso del padre della sposa. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare infatti, questa pubblica dichiarazione di amore e di intenti, non nasce spontanea ma è organizzata nei minimi dettagli con largo anticipo e necessita, senza eccezioni, del consenso della famiglia della sposa che molto spesso partecipa attivamente alla Serenata. Venire meno alla classica “richiesta della mano” e decidere di esibirsi comunque nella serenata nonostante il fidanzamento non sia ancora ufficiale, equivale a mancare gravemente di rispetto alla famiglia della sposa, cosa che potrebbe complicare il percorso verso l’altare.

SalvareNientedimeno Swing Band
Nientedimeno Swing Band

La tradizione vuole che la Serenata sia eseguita da 3 “musicisti”: il cantante (a volte anche chitarrista), nonché futuro sposo, e i suoi “compari”, solitamente un suonatore di flauto e uno di mandolino. Tra i tre solitamente si nasconde anche “l’esperto” del gruppo che è colui che coordina e dirige l’esibizione, aiutando il futuro sposo qualora dovesse essere tradito dall’emozione proprio nel momento più importante. Il gruppo comincia a prepararsi almeno con un mese d’anticipo, scegliendo i brani più significativi per gli sposi e provando e riprovando accordi e arpeggi per arrivare preparati e impeccabili al momento tanto atteso della Serenata.

SalvareSketchy
Sketchy

Il sabato precedente al matrimonio, lo sposo e i suoi “compari”, insieme a parenti e amici si recano sotto casa della futura sposa dove salutano il vicinato con la classica poesia che avete letto all’inizio dell’articolo, radunando una folla di vicini e curiosi pronti a festeggiare la lieta novella. La sposa, attirata dalla voce del suo amato, si affaccia dalla finestra per godersi l’esibizione in suo onore che di solito si articola in un massimo di tre canzoni che lo sposo sceglie tra quelle che hanno fatto da colonna d’onore alla loro storia d’amore. Tra un pezzo e un altro, il fidanzato si dichiara pubblicamente alla sua bella promettendole amore eterno e impegnandosi a proteggerla e rispettarla di fronte alla platea di parenti e amici.

SalvareGaetano Clemente
Gaetano Clemente

Una tradizione quella della Serenata che assume un significato fondamentale, quello dell’impegno pubblico degli sposi che da quel momento in poi verranno visti da tutti come un’unica famiglia, nuova e diversa da quelle di origine. Un gesto romantico che porta con sè tutta l’autenticità e la cultura di un popolo che affonda le proprie radici in un crocevia di culture che lo hanno reso uno dei più particolari e originali del mondo.

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Gaetano Clemente Photographer Fotografia e video
Antonio Matera Photography Fotografia e video
Sketchy - Trame Acustiche Musicisti per matrimoni
Nientedimeno Swing Band Musicisti per matrimoni