La parola a Annagemma Lascari, cuore e mente di Marry Marry Trends

Tra gli eventi più belli che ho avuto la possibilità di vivere con Zankyou negli ultimi mesi, un posto speciale sarà per sempre occupato da Marry Marry Trends, un incontro unico di arte, moda, food e tendenza, pensato per le spose “unconventional” e per tutti gli amanti del bello. Una giornata speciale, dove alcuni dei nomi più interessanti del pianeta nozze hanno reinterpretato grandi nomi della moda, con dietro estetiche di incredibile valore, come: Ralph Universe, 90’s CK e Roberta di Camerino, facendone il fil rouge di un ricevimento nuziale originalissimo e speciale. Oggi lasciamo la parola a chi ha ideato e reso possibile questa iniziativa, Annagemma Lascari dell’Atelier Lascari, che – ci auguriamo – sia stata la prima collaborazione di una lunga serie insieme.

L’universo di Annagemma presentato da Giuliana Parabiago e Marta Citacov- Foto @ Franco Lops e Paolo Araldi
L’universo di Annagemma presentato da Giuliana Parabiago e Marta Citacov- Foto @ Franco Lops e Paolo Araldi

1. Come è nata l’idea di Marry Marry Trends?

L’idea è nata dopo anni di lavoro e di ricerca legati all’abito da sposa e ai diversi matrimoni che si stanno sempre più delineando, cercando di individuare delle linee di tendenza che nel settore sposa sono ancora un po’ nebulose. Nel modo della moda le tendenze sono fonti di ispirazione, suggeriscono a volte, creano contrasti interessanti, ma sempre si fanno notare e hanno seguito… prima o dopo. L’importante, con le tendenze, è centrare il periodo di lettura giusto. Non arrivare troppo prima o molto dopo! Il desiderio di contaminare il mondo della sposa con tendenze gioiose, inaspettate, chic o di contrasti, mi ha sempre più affascinato. Ho condiviso con una ristretta selezione di amici e colleghi l’idea che l’universo variegato del Fashion si potesse contaminare con il mondo del wedding, et voilà è nato Marry Marry Trends!

2. Tradizione e innovazione: due mondi inconciliabili o c’è vita oltre il classico abito col velo e tavolata con candelabro?

Tradizione e innovazione sono due modi lontani, che amo allo stesso modo, sta a noi saperli far convivere, con buon gusto, con la cultura del bello. Con la giusta misura, con una buona dose di originalità, passione e creatività. Anche Cracco dice che in cucina bisogna osare! Credo che i codici del matrimonio stiano cambiando, al passo con le nuove generazioni di italiani che studiano all’estero e portano a casa tradizioni usi e costumi… e magari perché no mariti e mogli internazionali.

Foto @ Franco Lops e Paolo Araldi
Foto @ Franco Lops e Paolo Araldi

3. Cosa cerca la sposa trendy?

La sposa Trendy cerca un abito dove si possa riconoscere, dove non venga “travestita da sposa” ma semplicemente essere se stessa con un magnifico abito che la rappresenti al meglio. Il bagaglio culturale e famigliare della ragazza, si riversa nelle aspettative della scelta di un solo abito, ed è questo che rende la scelta “impegnativa” a volte “lunga”, ma la sposa Trendy riesce a liberarsi da condizionamenti e sceglie il suo abito con gioia e un giusto grado di leggerezza, che rende il tutto speciale e indimenticabile.

4. Atelier Lascari festeggia 25 anni: Ferré, Dior, Capucci, Maison Schiaparelli, non sono che alcuni dei grandi nomi dell’universo di Annagemma. Come vivi i desideri delle future spose che varcano le porte del tuo Atelier?

Un altro bellissimo traguardo i primi 25 anni dedicati alle mie amate spose! Ho tanti ricordi, momenti indimenticabili che porto nel cuore e che mi hanno fatto capire e ancor più amare le donne nella loro diversità. Le accolgo sempre con gioia, perché ogni sposa Atelier Lascari” è diversa e unica, come ogni abito che creo dando forma ai loro desideri. Un viaggio che porta sempre ad una meravigliosa meta condivisa e indimenticabile. Con la maggior parte delle mie spose sono ancora in contatto.

5. Da una cioccolata calda nella piazza di Lodi al palco del Teatro più famoso d’Italia: per quali motivi hai voluto Zankyou al tuo fianco come media partner?

Da un incontro voluto e organizzato semplicemete a Lodi, è nata una bellissima relazione umana e professionale con Simona Spinola e con Zankyou. Zankyou rappresenta per noi operatori del settore il portale più autorevole e conosciuto dalle future spose e dagli addetti ai lavori. Un portale che raggiunge tutto e tutti con estrema facilità d’uso e che diventa subito parte del tuo quotidiano lavorativo e il migliore strumento per la progettazione e le scelte del matrimonio di ogni sposa e per ogni tipo di budget. Thankyou ZankYou!

Siamo stati davvero felici di aver partecipato come web media partner al Marry Marry Trends, un evento così splendidamente orchestrato e così ricco di approfondimenti interessanti. Ogni settimana si avrebbe bisogno di giornate così speciali!

Più informazioni circa

Lascia un commento

BIT I Love Wedding
BIT e I Love Wedding l'11-12-13 febbraio Milano è capitale del turismo internazionale
Il BIT – Borsa Internazionale del Turismo - vi aspetta a Fieramilanocity e Mi.CO da domenica 11 a martedì 13 febbraio 2018 e noi di Zankyou siamo lieti
Foto via Shutterstock
I migliori catering per matrimoni a Milano: eccovi le nostre prelibatezze!
Oggi vogliamo consigliarvi un menù nuziale coi fiocchi, realizzato grazie ai migliori servizi catering per matrimoni di Milano!
Foto via Shutterstock: colores
I migliori Wedding Planner di Milano
Ecco la nostra fantastica selezione dei migliori Wedding Planner della città della Madonnina.

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Anche la tua attività può comparire su Zankyou!
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni