Il nostro arrivederci a "Style Me Pretty": il tributo della redazione di Zankyou

Noi di Zankyou siamo ancora sotto shock! Quando la scorsa settimana abbiamo ricevuto la notizia “nefasta” della chiusura di Style Me Pretty, una strana sensazione ha pervaso i nostri sensi. Dubbi, perplessità, un senso di smarrimento: come è possibile che uno dei siti di riferimento dell’universo wedding si “spenga” d’emblée senza lasciare traccia alcuna? È come se scomparisse la Juventus dal campionato italiano, come se Laura Pausini si ritirasse dal panorama musicale, come se Versace chiudesse tutti i suoi punti vendita! Per noi del settore nozze questa è una grande perdita: di idee, d’ispirazione, di contenuti importanti… La fine di un’era insomma: questo non è il momento per scoprire le cause di questa chiusura repentina! Noi di Zankyou vogliamo solo omaggiare Style Me Pretty analizzando tutto quello che ha fatto per noi wedding addicted in oltre 10 anni.

Elena Razumovskaya
Elena Razumovskaya

Ci ha fatto vivere più di una favola

Style Me Pretty è stato foriero di molte novità, prima tra tutte la nascita di un prodotto mai visto prima sul web: i real wedding. Siamo riusciti, così, ad entrare nel grande giorno di una coppia (senza essere invitati) e a leggere e carpire ogni segreto del loro matrimonio. Dalla marca dell’abito da sposa, all’acconciatura, passando per la mise en place ed i festeggiamenti finali. Ma il bello dei matrimoni firmati Style Me Pretty era la qualità dei fornitori e dell’organizzazione e, oserei dire, dei “colori”.

Gaetano Clemente Photographer
Gaetano Clemente Photographer

Leggere un real wedding di Style Me Pretty era come entrare in un quadro impressionista: pennellate di colore dense di sentimento! Tonalità sempre molto tenui, fatate, angelicate: il Serenity, il Cipria, il Lilla… Pattern floreali, lettering barocchi, fiori di campo ed ambientazioni alla Downton Abbey: momenti di piacere sospesi tra cielo e terra, tra divino e metafisico, tra sogno e realtà. Se da bambini leggevamo Biancaneve, per tutti gli anni 2000 ci siamo innamorati di tante coppie americane e non grazie a Style Me Pretty!

 

Fonte di ispirazione per spose e professionisti del settore

Se c’è una cosa che non dimenticheremo mai di Style Me Pretty è sicuramente il grande apporto che ha dato a spose e professionisti del wedding. Sfido chiunque sposa nata tra il 1980 e il 1995 a non aver dato un’occhiata fugace alle pagine di Style Me Pretty nei momenti di pausa durante l’organizzazione delle nozze. E sfido chiunque a non aver tratto ispirazione da una board o da una composizione floreale…

SweetPhotoFactory by Carolina&Rebecca
SweetPhotoFactory by Carolina&Rebecca

Perché Style Me Pretty ha reso fruibili i matrimoni più lussuosi d’oltreoceano e di conseguenza fonte pratica di ispirazione di wedding ed event planner, fioristi, arredatori d’interni, etc. Senza mai copiare, ovviamente, ma prendendo spunto da quelle idee così affascinanti, ricche, decadenti, dall’allure sofisticata.

 

“Born in the USA” anche per il matrimonio Made in Italy

Ricollegandoci al punto precedente, Style Me Pretty ha americanizzato il matrimonio italiano. Le damigelle, le corone floreali, gli elopement, il corsage, il getting ready: chi aveva sentito mai parlare di questi concetti in Italia? Dal 2008 ad oggi Style Me Pretty ha trasformato il concetto di matrimonio, ridisegnando completamente l’estetica, le fondamenta, le gli attanti principali.

Marcella Fava
Marcella Fava

Il risultato? Matrimoni di nuova generazione che nulla hanno a che vedere con quelli di una dozzina di anni fa: le spose scelgono acconciature sobrie, accessori più vistosi, location immerse nel verde, colori e nuance raffinate. Tutto questo, a nostro avviso, è grazie a Style Me Pretty.

Siamo arrivati alle battute finali del nostro piccolo tributo ad un magazine che ha fatto della sobrietà il suo fil rouge e dell’amore la sua missione. Grazie di tutto Style Me Pretty: il nostro è un arrivederci e non un addio!

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Più informazioni circa

Commenti (1)

Lascia un commento

Il mare d'inverno: uno shooting da sogno a Portofino durante il nostro Wedding Club Zankyou
Il mare d'inverno: uno shooting da sogno a Portofino durante il nostro Wedding Club Zankyou
Uno shooting in esclusiva durante il nostro ultimo Wedding Club Zankyou a Portofino, in una splendida giornata di inizio dicembre, tra arte e mare, bellezza e raggi di sole
10 mosse per un ricevimento di matrimonio perfetto e... appetitoso!
10 mosse per un ricevimento di matrimonio perfetto e... appetitoso!
Ormai siamo tutti Masterchef, ed anche i vostri inviatati non vedono l’ora di salire in cattedra per commentare il vostro ricevimento nuziale. Ma se seguirete i consigli di questo articolo, troveranno pane (e companatico) per i loro denti!
Riccardo Bestetti
Come innovare il menù del matrimonio? Ce lo spiegano i migliori chef italiani
Un iter gastronomico che vede come narratori i più influenti e famosi chef italiani: scopriamo come innovare il menù del matrimonio dall'antipasto al dolce

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Anche la tua attività può comparire su Zankyou!
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni