Il mare d'inverno: uno shooting da sogno a Portofino durante il nostro Wedding Club Zankyou

Come avrete visto dal resoconto ufficiale qui, il nostro ultimo Wedding Club Zankyou è stato unico per molte ragioni: dal sole che ha illuminato la bellissima Villa Durazzo dalle ore del mattino, regalandoci una giornata primaverile a inizio dicembre, al perfetto mix di nomi noti a livello internazionale e tradizione locale che l’inarrivabile estro di Virginia Straneo di Love in Portofino ha saputo creare, il 5 dicembre abbiamo vissuto una giornata davvero speciale grazie tanto ai magnifici fornitori che hanno personalizzato per noi la struttura regalandole un tocco natalizio avvolgente, come ai professionisti che hanno preso parte alla tavola rotonda, condividendo esperienze e punti di vista legati al Wedding Tourism e ai matrimoni fuori stagione. Tra le varie sorprese che ci hanno permesso di scoprire la terra che ci ha ospitato, tra il ‘Pesto Time’ con Guido Porrati di Parla Come Mangi, un irresistibile show-cooking con i corzetti del Levante ligure di Thomas Gandolfo ed i cocktail ‘uno tira l’altro’ shakerati da Soave Verderio, brand ambassador di Niasca Portofino, una menzione d’onore va indubbiamente al momento I found my Winter Wedding in Portofino.

Signore e signori, ecco gli sposi!
Signore e signori, ecco gli sposi!
Gli sposi a bordo dell'ape calissina di Non solo Ape di Gianmaria Bernardin
Gli sposi a bordo dell’ape calissina di Non solo Ape di Gianmaria Bernardin
Il giardino della splendida Villa Durazzo
Il giardino della splendida Villa Durazzo
La Chiesa di san Giacomo all'interno della Villa Durazzo
La Chiesa di San Giacomo attigua a Villa Durazzo

La sposa, Beatrice Vazzoler, splendida in un abito dell’ Atelier Antonio Riva con il suo inconfondibile fiocco a suggellare volumi raffinati e un’eleganza senza tempo; al suo fianco Nicolò Cendach, semplicemente perfetto in  un total look firmato Carlo Pignatelli. Il Bridal Look curato da Beyouty Lookmaker,  l’hair-style da Vanni Coiffeur e i gioielli di Dodo Mariani hanno completato magicamente un’atmosfera da sogno per queste nozze invernali, protagoniste della nostra tavola rotonda in quanto fenomeno interessante tutto da valorizzare.

Accanto agli sposi, le damigelle d’onore Marta Palombo e Pegah Nerizi, rispettivamente figlia e amica di Virginia, splendide in abiti firmati da Carlo Pignatelli e decorate ad arte dai gioielli di zucchero di Red Carpet Cake Design Elisa Guidarelli, la prima Wedding Dog Sitter d’Italia in compagnia del suo Nico, tenero barboncino nero.

Antonio Riva per la sposa e Carlo Pignatelli per lui
Antonio Riva per la sposa e Carlo Pignatelli per lui
Mai vista una damigella più dolce
Mai vista una damigella più dolce
Gli sposi con le loro damigelle d'onore
Gli sposi con le loro damigelle d’onore
Gli artisti di Red Carpet Cake Design all'opera
Gli artisti di Red Carpet Cake Design all’opera con la damigella Pegah
La damigella in abito verde Zankyou firmato Antonio Riva
La damigella in abito verde Zankyou firmato Carlo Pignatelli
Elisa Guidarelli, la prima Wedding Dog Sitter d’Italia in compagnia del suo Nico
Elisa Guidarelli, la prima Wedding Dog Sitter d’Italia in compagnia del suo Nico

Che sposa sarebbe senza bouquet? Ecco la delicatissima composizione realizzata da Elisabetta Cardani, che in collaborazione con Il Petalo di Alessandra Ferretti si è occupata degli allestimenti della villa. Nello specifico, Elisabetta, oltre del bouquet, si è occupata dei fiori al piano nobile Salone degli Stucchi., mentre Alessandra ha realizzato le composizioni nella Sala Vymer del meraviglioso tavolo di Natale.

Il bouquet realizzato dalle mani fatate di Elisabetta Cardani
Il bouquet realizzato dalle mani fatate di Elisabetta Cardani

Un ringraziamento va di nuovo a tutti i professionisti che ci hanno accompagnato in una giornata che non dimenticheremo mai: dal supporto insostituibile di Fernanda di Portofinonozze al patrocinio del Comune di Santa Margherita Ligure e i media partner White Sposa e Il Secolo XIX passando per il Catering della Villa Capurro Ricevimenti che ci ha deliziati con i suoi finger food, ai confetti Pietro Romanengo. Meravigliosi gli scatti realizzati per noi da Photo 27 Diego Taroni e i gadget di cui si sono occupati Just Paper per la grafica, Dodo Mariani, Niasca Portofino e i confetti di Pietro Romanengo, oltre alle riviste di White Sposa e Santa Magazine. Tra le innumerevoli sorprese, l’esposizione dei pizzi al Tombolo della signora Nilde, bravissima merlettaia di Santa, una giarrettiera per la sposa, il cuscino per le fedi e le bomboniere realizzate rigorosamente a mano in pizzo, davvero dei capolavori unici.

Last but not the least, gli allestimenti natalizi della Ditta Castelli, il servizio audio e luci LimeLight, gli addobbi di Amanda Casassa, e l’accompagnamento musicale di accompagnamento musicale del maestro Dino Stellini (al pianoforte) e di Barbara Bosio (al violino), seguito da un mini musical by Hilary Nuvoli e Simone Caviglia, tutti artisti by Starlets Events.

Le mirabolanti creazioni di Red Carpet Cake Design
Le mirabolanti creazioni di Red Carpet Cake Design
Gli allestimenti floreali de Il Petalo di Alessandra Ferretti
Gli allestimenti floreali de Il Petalo di Alessandra Ferretti

Le composizioni floreali di Elisabetta Cardani
Le composizioni floreali di Elisabetta Cardani
Grazie a Barbara & Dino per l’accompagnamento musicale
Grazie a Barbara & Dino per l’accompagnamento musicale

Lo Staff di Vanni al gran completo
Lo Staff di Vanni al gran completo

Non potevamo che salutare questo intenso 2017 in modo migliore: uno shooting da favola dedicato a tutti coloro che sognano un matrimonio fuori stagione senza rinunciare al glamour. E voi avete già deciso in che mese vi sposerete? Ecco i Pro e Contro di chi ha deciso di sposarsi sotto Natale.

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Più informazioni circa

Lascia un commento

Barbara Cardei
La fotografia di matrimonio in estate, autunno, primavera ed inverno
Primavera, estate, autunno o inverno? Come influisce la stagione dell'anno sulle fotografie del vostro matrimonio? Lo abbiamo chiesto a Barbara Cardei, fotografa di matrimoni professionista.
Un romantico shooting tra i fiordi norvegesi: quando l'amore non teme il freddo!
Un romantico shooting tra i fiordi norvegesi: quando l'amore non teme il freddo!
Scegliete il vostro posto preferito sulla Terra e fatevi scattare delle foto che rimarranno nella storia per sempre.
Pronovias
Dicono che sposarsi in inverno sia più romantico
Scopriamo perché ha ragione chi dice che 'sposarsi d'inverno è più romantico!'. Fiori, colori, abito da sposa e location basteranno a convincervi?

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Anche la tua attività può comparire su Zankyou!
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni