Pubblicità

Idee originali per il matrimonio giocato con i tattoos

La sposa tatuata un tempo doveva in qualche modo provare a nascondere i propri tatuaggi, almeno nel giorno del matrimonio. Ora i tempi sono cambiati e molte spose decidono di mettere in evidenza, con un certo orgoglio, i propri tatuaggi. Se adorate il mondo dei tatuaggi e condividere la vostra passione con amici e parenti, potreste scegliere i Tattoos come tema delle intere nozze.

  • Real weddings
SalvareFoto via Ruffledblog
Foto via Ruffledblog
Pubblicità

La sposa tatuata un tempo doveva in qualche modo provare a nascondere i propri tatuaggi, almeno nel giorno del matrimonio. Ora i tempi sono cambiati e molte spose decidono di mettere in evidenza, con un certo orgoglio, i propri tatuaggi. Se adorate il mondo dei tatuaggi e condividere la vostra passione con amici e parenti, potreste scegliere i Tattoos come tema delle intere nozze. Dalle partecipazioni al tableau de mariage, dalla torta alle bomboniere, ogni dettaglio può essere personalizzato sfruttando un tema originale ed inusuale come quello dei tatuaggi.

SalvareFoto via Wedding Chicks
Foto via Wedding Chicks

Una idea in più è quella di allestire un Tattoos Buffet, una postazione dove i vostri ospiti potranno farsi un tatuaggio temporaneo, magari personalizzato con i nomi degli sposi e la data del matrimonio.

SalvareFoto via Rocknrollbride
Foto via Rocknrollbride

Esistono diversi siti, come Tattyou che permettono a tutti di realizzare e stampare tatuaggi permanenti personalizzati, una idea carina, non troppo dispendiosa e divertente, soprattutto se deciderete di allestire anche un photo booth per scatti originali.

SalvareFoto via Wedding Chicks
Foto via Wedding Chicks

Potreste anche pensare di utilizzare i tatuaggi personalizzati insieme alle bomboniere, ma penso che la cosa divertente sia quella di tatuarsi tutti insieme, anche la nonna che è contraria o la zia noiosa, per gioco e per avere foto uniche ed originali.

Non vuoi perderti le ultime novità per il tuo matrimonio?

Iscriviti alla nostra newsletter

Pubblicità

Lascia un commento