Gay Pride 2017: quando l'amore ha mille sfumature

Noi di Zankyou amiamo l’amore. Di ogni forma, dimensione, colore, natura e genere. Perché un sentimento non può essere “incasellato” in rigidi schemi prestabiliti. L’importante è dare e ricevere in una relazione, sia essa tra un uomo e una donna, due uomini, due donne o due trans.

E il tema cade a fagiolo in questa settimana ricca di appuntamenti per il collettivo LGTB+. Oggi, infatti, si celebra la Giornata Mondiale dell’Orgoglio Gay meglio conosciuto come Gay Pride. Negli anni l’avvenimento si è trasformato in una lotta contro l’odio, le discriminazioni e la poca tolleranza. E perché no, anche un momento di gaudio e condivisione.

Quest’anno il World Pride si celebra nella capita spagnola: Madrid accoglierà i festeggiamenti e le manifestazioni dell’universo gay mondiale. Ma perché si DEVE e si può oggi celebrare questo giorno così importante?

Come è nato il Gay Pride?

Correva l’anno 1969 e la situazione politica statunitense era decisamente tesa. Il climax si evve il 28 giugno 1969 quando l’odio nei confronti del collettivo LGTB+ culminò in una maxi retata nel famosissimo pub Stonewall Inn, ritrovo di omosessuali emarginati.

Ormai esausti di continue offese, vessazioni e vere e proprie persecuzioni la comunità LGTB+ decise di contrattaccare, provocando una sonorata “sconfitta” nei confronti delle autorità. Un fatto unico nella storia, una vera e propria rivoluzione. E proprio per questo il 28 giugno è stato scelto come giorno per rivendicare i diritti delle comunità LGTB+ di tutto il mondo!

 Bikeworldtravel
Foto: Bikeworldtravel

Perché sentirsi orgogliosi?

Erroneamente si pensa al Gay Pride come ad una festa piena di paillettes, boa, promiscuità, alcool e droghe. Il Gay Pride è molto più di tutto questo: è il sentirsi orgogliosi di se stessi, della propria sessualità e del proprio amore. Amore libero, amore puro, amore senza schemi e compromessi.

QuHist
Foto vía QuHist

La situazione della comunità LGTB+ è migliorata radicalmente negli anni. Purtroppo le cose vanno a rilento: il matrimonio gay è presente in soli 22 Paesi nel mondo (di quasi 200). In molte zone d’Europa ed Africa i gay continuano ad essere perseguitati, umiliati ed uccisi. E se nei paesi che sembrano aver accettato l’universo gay questi aspetti sono ormai superati, purtroppo esistono ancora stereotipi e cliché relazionati con la frivolità e la promiscuità.

Love is in the air oggi più che ami! E dobbiamo celebrarlo come si deve…

ON my SIDE by @edouardmorpurgo

A post shared by Agu Mancera (@agumancera) on

Che questo sia un buon Gay Pride per tutti: per chi lo festeggia da gay, per chi da eterosessuale capisce e comprende questo mondo, per chi ancora non si “fida” al 100%. Speriamo davvero che un giorno non ci sia più bisogno di festeggiarlo: quel giorno l’amore gay sarà entrato a pieno diritto nella classe generale dell’amore.

Più informazioni circa

Lascia un commento

Chiara Natale
"Napule è mille culure": le nozze di Paola e Danilo nella città dell'amore
Un romantico matrimonio partenopeo: non perderti il diario delle nozze di Paola e Danilo
Domo Adami
#chiedoamauro2: Cinquanta sfumature di bianco: Pro e Contro di un abito da sposa colorato
Seppur si creda che il bianco sia bianco e punto, esistono varietà praticamente infinite, dall’off white al raffinatissimo color seta, dal gesso al ghiaccio, dal color lana al burro… Scopriamole tutte in questo interessante articolo di Domo Adami
Diamanti o 50 sfumature di verde (smeraldo)? Scopri il significato delle gemme per il tuo anello di fidanzamento
Diamanti o 50 sfumature di verde (smeraldo)? Scopri il significato delle gemme per il tuo anello di fidanzamento
59 sfumature di verde (smeraldo) o i più classici diamanti? Scopri il linguaggio delle pietre preziose per capire quale anello di fidanzamento è il tuo preferito

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Anche la tua attività può comparire su Zankyou!
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni